11.2 C
Roma
domenica 7 Marzo 2021

La pecora nera Torino: Osteria La Capannina

Torino: Osteria La Capannina

Autore del contenuto

Per molti affezionati del centro di Torino, La Capannina è una delle migliori pizzerie napoletane in città, dove poter mangiare una pizza con un impasto a lunga lievitazione, ben alveolato e con ottimi ingredienti in farcitura. Diversamente ci sono piatti della tradizione piemontese come la battuta al coltello della Granda, il magatello rosa antico (versione del vitello tonnato con salsa tonnata all’antica, senza maionese), gnocchi alla bava (fonduta di toma di Beppino Occelli), brasato al Barbera e il bollito misto “rivisitato”, oltre a piatti di pesce come il baccalà in umido, spaghetti ai fiori di zucca e vongole e con verdure di stagione come carciofi, zucca e porri.

Torino: Osteria La Capannina
Torino: Osteria La Capannina

Abbiamo iniziato la nostra cena con un misto caldo e freddo che prevedeva un assortimento degli antipasti più tipici del Piemonte: peperoni con bagna cauda, zucchina ripiena di carne, acciughe e lingua al verde e cotechino, dove complessivamente tutto era buono, con un bell’impiattamento e porzioni non troppo abbondanti, tranne che per il sapore di aglio un po’ troppo invadente nella bagna cauda e nel bagnet verd. Ottime le pizze assaggiate: una bianca con farina integrale (ha una maggiorazione di 1€) condita con salsiccia e friarielli e una rossa con peperoni cotti al forno, sodi e saporiti, e salsiccia di Bra in cottura.

Come dessert, una discreta tartelletta con crema Chantilly e frutta fresca, dalla frolla non così fragrante e la crema un po’ troppo compatta, e un buon tortino dal cuore caldo al pistacchio, realizzato con farina di riso. Plauso per la grande attenzione che viene posta a tutte le intolleranze alimentari (tanti sono i piatti senza glutine presenti nel menù) e per abitudini alimentari vegetariane e vegane, come la mozzarella di riso sulla pizza, mousse di tofu per il ripieno di zucchine, cestino di riso ai carciofi.

Osteria La Capannina: ambiente

Un interno a metà tra cantina langarola, con volte e mattoni a vista, e un cocktail bar newyorchese con le lampade sospese e superfici nere laccate. Bancone con superalcolici retro illuminato e un altro locale più intimo sui toni del bianco completano l’ambiente.

Servizio: Veloce, attento e competente da parte dei numerosi camerieri in sala.

Voto 3/5

Osteria La Capannina, Via Vitaliano Donati, 1 Centro – Torino. Telefono 011/545405

Recensione tratta da “Il Saporario – Torino” de La Pecora Nera Editore.






Siamo una giovane realtà editoriale e non riceviamo finanziamenti pubblici. Il nostro lavoro è sostenuto solo dal contributo dell’editore (CuDriEc S.r.l.) e dagli introiti pubblicitari. I lettori sono la nostra vera ricchezza. Ogni giorno cerchiamo di fornire approfondimenti accurati, unici e veri.
Sostieni Moondo, sostieni l’informazione indipendente!
Desidero inviare a Moondo una mia libera donazione (clicca e dona)



La tua opinione per noi è molto importante.
Commento su WhatsApp
Ora anche su Google News, clicca qui e seguici



Iscriviti alla nostra newsletter gratuita

Rimani sempre aggiornato sugli ultimi approfondimenti.
Lascia il tuo indirizzo mail, seleziona i tuoi interessi e ricevi gratuitamente sulla tua casella di posta la prima pagina di Moondo con le notizie più interessanti selezionate per te.