12.8 C
Roma
martedì 6 Dicembre 2022
Lettera daTre domande sugli sbagli con la Russia

Tre domande sugli sbagli con la Russia

Autore del contenuto

Sull’Ucraina i conti non tornano. Gli americani sapevano che la Russia avrebbe invaso il paese confinante e avevano informato l’opinione pubblica internazionale con dettagli freschi e costanti come se fossero in una diretta televisiva.

Gli americani si sono sbagliati sulla data, visto che il dittatore russo Putin aveva promesso al dittatore cinese Xi che l’invasione non sarebbe avvenuta durante le Olimpiadi invernali di Pechino. Comunque, il fatto che i russi avessero cominciato a portare gli ospedali da campo sui confini russo-ucraini significava che l’invasione era imminente e cosí é stato.

Ora la prima domanda. Se gli americani sapevano dell’invasione perché non hanno subito imposto le sanzioni? Loro dicono di non averlo fatto perché speravano in una soluzione diplomatica. Quindi non erano poi del tutto sicuri dell’invasione.

Seconda domanda. Perché la Russia non é stata subito paralizzata economicamente e isolata dall’Ovest? Le sanzioni imposte sono contenute e i russi possono continuare a volare senza nessun problema. La strategia di aggiungere ulteriori sanzioni con il passare del tempo prolunga l’incertezza, favorisce la Russia e danneggia l’Occidente.

La terza ed ultima domanda riguarda l’Europa. Perché questa si é trovata cosí impreparata sapendo che alcuni paesi erano troppo esposti con le loro banche e troppo dipendenti dal gas russo per rischiare una sospensione del rifornimento, che probabilmente conseguirebbe alla sospensione della Russia dal circuito Swift (il sistema di pagamenti interbancari).






Siamo una giovane realtà editoriale e non riceviamo finanziamenti pubblici. Il nostro lavoro è sostenuto solo dal contributo dell’editore (CuDriEc S.r.l.) e dagli introiti pubblicitari. I lettori sono la nostra vera ricchezza. Ogni giorno cerchiamo di fornire approfondimenti accurati, unici e veri.
Sostieni Moondo, sostieni l’informazione indipendente!
Desidero inviare a Moondo una mia libera donazione (clicca e dona)



La tua opinione per noi è molto importante.
Commento su WhatsApp
Ora anche su Google News, clicca qui e seguici



Iscriviti alla nostra newsletter gratuita

Rimani sempre aggiornato sugli ultimi approfondimenti.
Lascia il tuo indirizzo mail, seleziona i tuoi interessi e ricevi gratuitamente sulla tua casella di posta la prima pagina di Moondo con le notizie più interessanti selezionate per te.