24.4 C
Roma
giovedì 29 Luglio 2021

Fabrizio Agnocchetti

Laurea in economia con una tesi sperimentale sulla disoccupazione francese presso l’Università La Sapienza di Roma, diploma in gestione finanziaria presso l’Ecole de Commerce IPAG a Parigi, diploma in economia internazionale presso l’Université des Sciences Sociales UT1 di Tolosa. Amministra fondi d’investimento presso la State Street Bank Luxembourg e successivamente si occupa di risparmio gestito presso la SGR di cui diventa partner. Come consulente finanziario indipendente si occupa di progetti d’investimento nei settori della moda, del calcio e della ristorazione. Dal 2014 imprenditore nel settore della ristorazione a Milano e a Nizza.

Fabrizio Agnocchetti

Laurea in economia con una tesi sperimentale sulla disoccupazione francese presso l’Università La Sapienza di Roma, diploma in gestione finanziaria presso l’Ecole de Commerce IPAG a Parigi, diploma in economia internazionale presso l’Université des Sciences Sociales UT1 di Tolosa. Amministra fondi d’investimento presso la State Street Bank Luxembourg e successivamente si occupa di risparmio gestito presso la SGR di cui diventa partner. Come consulente finanziario indipendente si occupa di progetti d’investimento nei settori della moda, del calcio e della ristorazione. Dal 2014 imprenditore nel settore della ristorazione a Milano e a Nizza.
Advertisment

Draghi e la Terza Repubblica: politici disinvolti, analisti disattenti

Com’era facilmente prevedibile, il ciclone Draghi ha generato un vero e proprio cataclisma nel panorama politico italiano. Un forte choc “esogeno” che ha generato effetti “asimmetrici”, mutuando i termini dalla teoria economica....

Un’analisi geopolitica della crisi di governo

I media italiani danno giustamente ampio risalto alla crisi di governo, tuttavia i loro commentatori e analisti sembrano poco interessati a indagarne la genesi. Nei più seguiti talk-show televisivi i volti più...

La Nuova Società Etica

La scorsa notte ho fatto un sogno. O un incubo, non ho capito bene, ci sto ancora riflettendo.   Sera del 31 dicembre di un anno indefinito, il presidente della Repubblica, nel consueto...

Stati Uniti d’America, le contraddizioni di un Impero

Qualsiasi analisi geo-politica sugli Stati Uniti d’America non può prescindere da un dato strutturale: non stiamo parlando di una Nazione qualsiasi, ma di un Impero. Non solo nella sua proiezione estera, ma...

Der Spiegel e la Corte suprema di Karlsruhe nello scontro tedesco tra industria e finanza

In Germania la Bild-Zeitung parla alla “pancia” del paese assecondando e alimentando gli stereotipi sugli altri popoli e la Schadenfreude (vd La Bild, la Schadenfreude dei tedeschi e i Coronabond). Der Spiegel invece...

Il riallineamento di Repubblica nell’Italia storicamente contesa

Sintetizzando concettualmente la genesi dell’Europa occidentale, possiamo dire che essa è nata dall’incontro-scontro-fusione tra il mondo latino e il mondo germanico. Il mondo latino con l’Impero romano ne è stato il padrone...

La Grandeur dei francesi e la scelta epocale di Macron

Se la necessità egemonica dei tedeschi deriva dalla scelta esistenziale dell’Opferbereitschaft (vd La Bild, la Schadenfreude dei tedeschi e i Coronabond), tutt’altra genesi ha la volontà di potenza dei francesi. La loro convinzione...

La Bild, la Schadenfreude dei tedeschi e i coronabond

Nelle giornate convulse di una dura, e per molti versi inedita, contrapposizione italo-tedesca sull’emissione dei cosiddetti Coronabond, la manifestazione di solidarietà verso il popolo italiano pubblicata dalla Bild-Zeitung la settimana scorsa (“Siamo...