25 C
Roma
lunedì 13 Luglio 2020

Raffaele Aragona

Raffaele Aragona (Napoli), ingegnere, ha insegnato Tecnica delle Costruzioni all’Università di Napoli “Federico II”. Giornalista pubblicista, ideatore e promotore dei convegni di caprienigma, è tra i fondatori dell’Oplepo. Per la “Biblioteca Oplepiana” ha scritto La viola del bardo. Piccolo omonimario illustrato (1994) e molti altri lavori in forma collettanea. Autore di Una voce poco fa. Repertorio di vocaboli omonimi della lingua italiana (Zanichelli, 1994), ha curato per le Edizioni Scientifiche Italiane, i volumi: Enigmatica. Per una poietica ludica (1996), Le vertigini del labirinto (2000), La regola è questa (2002), Sillabe di Sibilla (2004), Il doppio (2006), Illusione e seduzione (2010), L’invenzione e la regola (2012). Sono anche a sua cura: Antichi indovinelli napoletani (Tommaso Marotta, 1991, ried. Marotta & Cafiero, 1994), Capri à contrainte (La Conchiglia, 2000), Napoli potenziale (Dante & Descartes, 2007) e il volume Italo Calvino. Percorsi potenziali (Manni, 2008). Ha pubblicato il volumetto Pizza nella collana “Petit Précis de gastronomie italienne” (Éditions du Pétrin, Paris, 2017). È autore di due volumi per le edizioni in riga (2019): Enigmi e dintorni e Sapori della mente. Dizionario di Gastronomia Potenziale. Il suo Oplepiana. Dizionario di letteratura potenziale è pubblicato da Zanichelli (2002).

Raffaele Aragona

Raffaele Aragona (Napoli), ingegnere, ha insegnato Tecnica delle Costruzioni all’Università di Napoli “Federico II”. Giornalista pubblicista, ideatore e promotore dei convegni di caprienigma, è tra i fondatori dell’Oplepo. Per la “Biblioteca Oplepiana” ha scritto La viola del bardo. Piccolo omonimario illustrato (1994) e molti altri lavori in forma collettanea. Autore di Una voce poco fa. Repertorio di vocaboli omonimi della lingua italiana (Zanichelli, 1994), ha curato per le Edizioni Scientifiche Italiane, i volumi: Enigmatica. Per una poietica ludica (1996), Le vertigini del labirinto (2000), La regola è questa (2002), Sillabe di Sibilla (2004), Il doppio (2006), Illusione e seduzione (2010), L’invenzione e la regola (2012). Sono anche a sua cura: Antichi indovinelli napoletani (Tommaso Marotta, 1991, ried. Marotta & Cafiero, 1994), Capri à contrainte (La Conchiglia, 2000), Napoli potenziale (Dante & Descartes, 2007) e il volume Italo Calvino. Percorsi potenziali (Manni, 2008). Ha pubblicato il volumetto Pizza nella collana “Petit Précis de gastronomie italienne” (Éditions du Pétrin, Paris, 2017). È autore di due volumi per le edizioni in riga (2019): Enigmi e dintorni e Sapori della mente. Dizionario di Gastronomia Potenziale. Il suo Oplepiana. Dizionario di letteratura potenziale è pubblicato da Zanichelli (2002).
Advertisment

Il fascino del doppio

L’omonimia linguistica Anni addietro, in occasione di un convegno caprese dal titolo Il fascino indiscreto dell’omonimia, indicavo in apertura una serie di considerazioni scaturite dall’aver da poco...

Frasi a doppia faccia

Si diceva delle "crittografie mnemoniche" quelle combinazioni che, attraverso il sapiente uso di bisensi realizzano un gioco enigmistico dal nome arcigno, ma che suscita interessi notevoli dal punto di vista...

Altri contagi: la crittografia mnemonica

In Francia, il gioco del cruciverba contagiò anche Georges Perec, l'autore de La vita istruzioni per l'uso e de La Disparition, il romanzo scritto senza mai fare uso della lettera...

Fabbri, Calvino e l’Oulipo

Pur non avendo mai fatto parte dei due “opifici”, l’Oulipo francese e l’Oplepo italiano, Paolo Fabbri (il semiologo scomparso lo scorso 2 giugno) in più occasioni dedicò attenzione alla letteratura...

Una passerella per il sindaco di Napoli

Via Partenope, il tratto del lungomare di Napoli che va dalla Villa Comunale al Castel dell’Ovo, non trova pace. Chissà a chi si devono le continue trovate che l’Amministrazione (?)...

Il virus del cruciverba

A parte lo "schema libero" di Piero Bartezzaghi, che per quasi quarant'anni ha fatto deliziosamente "impazzire" milioni di italiani, non si è mai verificato dalle nostre parti un fenomeno come...

Una mitica epidemia

Quando Crise, sacerdote del dio Apollo, portando con sé un ricco riscatto, chiese ad Agamennone la restituzione della figlia Criseide divenuta bottino di guerra degli Achei, il condottiero greco rifiutò...

Contagiati dal cruciverba

Forse non guasta del tutto pensare a intermezzi leggeri ‒ o addirittura giocosi ‒ in un periodo particolarmente triste come quello che si sta attraversando, certamente denso di considerazioni serie;...