28 C
Roma
domenica 3 Luglio 2022

Raffaele Aragona

Raffaele Aragona (Napoli), ingegnere, ha insegnato Tecnica delle Costruzioni all’Università di Napoli “Federico II”. Giornalista pubblicista, ideatore e promotore dei convegni di caprienigma, è tra i fondatori dell’Oplepo. Per la “Biblioteca Oplepiana” ha scritto La viola del bardo. Piccolo omonimario illustrato (1994) e molti altri lavori in forma collettanea. Autore di Una voce poco fa. Repertorio di vocaboli omonimi della lingua italiana (Zanichelli, 1994), ha curato per le Edizioni Scientifiche Italiane, i volumi: Enigmatica. Per una poietica ludica (1996), Le vertigini del labirinto (2000), La regola è questa (2002), Sillabe di Sibilla (2004), Il doppio (2006), Illusione e seduzione (2010), L’invenzione e la regola (2012). Sono anche a sua cura: Antichi indovinelli napoletani (Tommaso Marotta, 1991, ried. Marotta & Cafiero, 1994), Capri à contrainte (La Conchiglia, 2000), Napoli potenziale (Dante & Descartes, 2007) e il volume Italo Calvino. Percorsi potenziali (Manni, 2008). Ha pubblicato il volumetto Pizza nella collana “Petit Précis de gastronomie italienne” (Éditions du Pétrin, Paris, 2017). È autore di due volumi per le edizioni in riga (2019): Enigmi e dintorni e Sapori della mente. Dizionario di Gastronomia Potenziale. Il suo Oplepiana. Dizionario di letteratura potenziale è pubblicato da Zanichelli (2002).
Advertisment

Raffaele Aragona

Raffaele Aragona (Napoli), ingegnere, ha insegnato Tecnica delle Costruzioni all’Università di Napoli “Federico II”. Giornalista pubblicista, ideatore e promotore dei convegni di caprienigma, è tra i fondatori dell’Oplepo. Per la “Biblioteca Oplepiana” ha scritto La viola del bardo. Piccolo omonimario illustrato (1994) e molti altri lavori in forma collettanea. Autore di Una voce poco fa. Repertorio di vocaboli omonimi della lingua italiana (Zanichelli, 1994), ha curato per le Edizioni Scientifiche Italiane, i volumi: Enigmatica. Per una poietica ludica (1996), Le vertigini del labirinto (2000), La regola è questa (2002), Sillabe di Sibilla (2004), Il doppio (2006), Illusione e seduzione (2010), L’invenzione e la regola (2012). Sono anche a sua cura: Antichi indovinelli napoletani (Tommaso Marotta, 1991, ried. Marotta & Cafiero, 1994), Capri à contrainte (La Conchiglia, 2000), Napoli potenziale (Dante & Descartes, 2007) e il volume Italo Calvino. Percorsi potenziali (Manni, 2008). Ha pubblicato il volumetto Pizza nella collana “Petit Précis de gastronomie italienne” (Éditions du Pétrin, Paris, 2017). È autore di due volumi per le edizioni in riga (2019): Enigmi e dintorni e Sapori della mente. Dizionario di Gastronomia Potenziale. Il suo Oplepiana. Dizionario di letteratura potenziale è pubblicato da Zanichelli (2002).
Advertismentspot_img

Parlare con le cose

I due "ragionamenti" di monsignor Paolo Giovio e di Girolamo Ruscelli, racchiusi in un unico libricino del '500, trattano diffusamente di "imprese" e di cifre figurate. Vi si trovano pure «disegni d'arme...

La Galleria della Vittoria e la rivoluzione di ottobre

Se non ci si fosse ormai tristemente abituati, desterebbe meraviglia la scarsa attenzione che l’amministrazione napoletana rivolge alla vicenda della Galleria della Vittoria ormai chiusa al traffico da due stagioni. È ancora...

I rebus in vetrina

In una prima edizione dei convegni di caprienigma, che si svolsero a Capri tra il 1986 e il 2008, nonostante il fatto che il gioco non rientrasse pienamente nel concetto classico di...

Colombo secondo Eco

Un altro dei 12 “enigmi” di Eco apparsi sul numero 73 della rivista “Alfabeta” (1985)è questo che, nelle intenzioni dell’autore andava spiegato con Omero, anche questa volta con un accostamento insolito accostamento...

Napoletani di Roma

di Raffaele Aragona Anni addietro, era il 2009, tre “ragazzi” dell’Umberto, il Liceo di Chiaja frequentato negli anni Trenta, incontrarono gli studenti di quello stesso Istituto per un’amichevole chiacchierata sulle cose di Napoli,...

Galilei secondo Eco

Non è raro che si dispongano a scrivere enigmi autori non proprio addetti ai lavori, la cui estrazione letteraria potrebbe costituire fattore positivo per un buon esito della performance. Così sul numero...

L’oscuramento della pubblicità

di Raffaele Aragona Nei giorni scorsi è stato dato risalto all’attività degli addetti del Comune di Napoli, i quali hanno ricoperto con manifesti bianchi quanto appariva nelle tabelle pubblicitarie di Santa Lucia; essi,...

L’enigma di Galilei

Mentre l'enigmistica di oggi, pur disponendo di notevoli mezzi di diffusione, non ha una precisa caratterizzazione in termini di attività letteraria, nei tempi andati conobbe momenti di autentico splendore; il lettore comune...