Anteprima News

Meloni ok della Camera. Attesa per l’intervento di Berlusconi al Senato

Giorgia Meloni ha incassato la fiducia della Camera con 235 voti favorevoli e 154 contrari. Oggi tocca al Senato. Attesa per l’intervento di Berlusconi.
Giorgia Meloni, emozionata, ha parlato per più di un’ora. Tasse, riforme, lavoro, libertà. Ha condannato i totalitarismi, fascismo compreso, e ribadito il sostegno all’Ucraina. In Quarta Pagina un’ampia scelta dei passaggi più importanti.
Oggi al Senato la replica di Berlusconi, secondo Dagospia aizzato dalla Ronzulli ma il cui discorso, su richiesta della famiglia, sarebbe stato rivisto da Gianni Letta. Alta tensione nella maggioranza.
Il neoministro dell’Interno Matteo Piantedosi sostiene che la tedesca Ocean Viking e la norvegese Humanity 1 sono fuori legge. Per la gioia di Salvini ha emanato una direttiva e informato le ambasciate di Germania e Norvegia.

In prima pagina

• A Washington trenta deputati democratici hanno scritto una lettera a Joe Biden per chiedergli di trattare con Putin. Anche l’ala trumpiana dei repubblicani è scettica sulla linea della Casa Bianca. Occhi puntati sulle elezioni di metà mandato
• Pare che Macron abbia chiesto a papa Francesco di fare da mediatore tra Occidente e Russia. Il portavoce di Putin ha detto che loro non avrebbero nulla in contrario
• A Berlino e Bruxelles si parla di un piano Marshall per ricostruire l’Ucraina, con aiuti europei fino a 1,5 miliardi al mese
• Rishi Sunak, davanti a Carlo III, ha giurato fedeltà alla patria e alla corona. Nel suo primo discorso ha detto che vuole rimediare agli errori commessi da Liz Truss
• Il processo contro Harvey Weinstein entra nel vivo. In tribunale le testimoni saranno chiamate a parlare anche delle cicatrici che l’ex produttore ha sui testicoli
• Gli inquirenti che indagano sulla morte della piccola Diana temono che sia stata abusata sessualmente
• A Nablus, in Cisgiordania, gli israeliani hanno condotto un blitz contro un nuovo gruppo di terroristi, giovani e pericolosi. Ci sono stati 6 morti e 22 feriti, decine di persone hanno accolto i soldati a sassate
• La Fondazione per il Nobel ha escluso dalla cerimonia di premiazione di quest’anno il leader del partito di estrema destra Democratici Svedesi, e gli ambasciatori di Russia e Bielorussia
• Sono iniziati a Pretoria, in Sudafrica, i colloqui di pace tra ribelli e filogovernativi dell’Etiopia
• Scontri alla Sapienza. Un collettivo ha tentato un blitz durante una conferenza organizzata da un’associazione di destra. Cariche dalla polizia
• Saverio Antinori non ha abusato sessualmente di due sue pazienti. Il Tribunale di Milano lo assolve
• È stato condannato a 9 anni l’oncologo barese che per 7 mila euro a iniezione prometteva guarigioni miracolose a pazienti terminali
• Ornella Vanoni, 88 anni, è caduta per la strada e si è rotta un femore. Tour rimandato
• La Juventus è fuori dalla Champions, il Milan secondo nel suo girone a 3 punti dal Chelsea
• Una giocatrice della nazionale italiana di rugby ha morsicato una rivale durante una partita. È stata squalificata per 12 settimane
• Sono morti Amou Haji, l’uomo più sporco del mondo, e Lillio Sforza Ruspoli, ultimo principe dell’aristocrazia romana. Avevano rispettivamente 94 e 95 anni

Titoli

  • Corriere della Sera: Fisco e riforme, il sì a Meloni
  • la Repubblica: Meloni l’equilibrista
  • La Stampa: L’Italia secondo Meloni
  • Il Sole 24 Ore: Meloni: in manovra solo il caro bollette, sfruttare di più i giacimenti di gas italiani
  • Avvenire: «Datemi fiducia»
  • Il Messaggero: «Il mio piano per l’Italia»
  • Il Giornale: Giorgia cambia marcia
  • Leggo: «Tregua fiscale e presidenzialismo»
  • Qn: Il manifesto di Meloni: cambio l’Italia
  • Il Fatto: Abbasso i poveri
  • Libero: Avanti a destra
  • La Verità: La sua destra libera
  • il Quotidiano del Sud: Il macigno sulle spalle della Meloni
  • il manifesto: Povera patria
  • Domani: Il programma di governo di Meloni / è soltanto il solito comizio di destra

Clamoroso

Nel corso dei secoli, i mari si sono alzati di 65 metri (Telmo Pievani, Mauro Varotto, Il giro del mondo nell’Antropocene Raffaello Cortina Editore).

Condividi
Giorgio Dell'Arti

Nasce a Catania il 4 settembre 1945. Giornalista dal ’69 a Paese sera. Passa a Repubblica nel ’79: inviato, caposervizio, redattore capo, fondatore e direttore per quattro anni del Venerdì, editore del mensile Wimbledon. Dirige l’edizione del lunedì de Il Foglio, è editorialista de La Stampa e La Gazzetta della sport e scrive per Vanity fair e Il Sole 24 ore. Dell’Arti è uno storico di riconosciuta autorevolezza, specializzato in biografie; ha pubblicato (fra gli altri) L’uomo di fiducia (1999), Il giorno prima del Sessantotto (2008) e l’opera enciclopedica Catalogo dei viventi - 7247 italiani notevoli (2008, riedizione de Catalogo dei viventi - 5062 italiani notevoli, 2006). Tra gli ultimi libri si ricordano: Cavour - Vita dell’uomo che fece l’Italia (2011); Francesco. Non abbiate paura delle tenerezza (2013); I nuovi venuti (2014); Moravia. Sono vivo, sono morto (2015); Bibbia pagana (2016).

Ultimi articoli

Le origini del machismo: tra branding, advertising e molto altro

Il machismo è una delle balle più colossali della storia dell'umanità e ho uno scoop…

20 Maggio 2024

La fine della viralità e la forza delle nicchie

Il LinkedIn Top Post di oggi è di Giampaolo Colletti e ci porta ad una…

20 Maggio 2024

The slight edge

Il dolore del rimpianto è molto più grande di quello della disciplina. The slight edge,…

20 Maggio 2024

Lavorare è collaborare

"Lavorare è collaborare" è il titolo e l'argomento del nuovo libro di Sebastiano Zanolli. Partirei…

20 Maggio 2024

Il potere di adesso

Eckhart Tolle una notte nel mezzo di una depressione e di un periodo difficile comprende…

23 Aprile 2024

Viva la giornata mondiale del libro!

Oggi 23 APRILE si celebra la 𝙂𝙄𝙊𝙍𝙉𝘼𝙏𝘼 𝙈𝙊𝙉𝘿𝙄𝘼𝙇𝙀 𝘿𝙀𝙇 𝙇𝙄𝘽𝙍𝙊 𝙀 𝘿𝙀𝙇 𝘿𝙄𝙍𝙄𝙏𝙏𝙊 𝘿❜𝘼𝙐𝙏𝙊𝙍𝙀 che…

23 Aprile 2024