Piani divergenti ostacolano la risposta nella lotta alla variante Omicron

Piani divergenti ostacolano la risposta nella lotta alla variante. Un ciclo familiare si ripete. Le nazioni perseguono un guazzabuglio di chiusure dei confini e obblighi. In un ciclo terribilmente familiare di scoperta di nuovi casi, di accuse e di proibizioni di viaggio, le nazioni del mondo hanno reagito alla variante Omicron del coronavirus nello stesso modo che ha definito e ingarbugliato fin dall’inizio la risposta alla pandemia. Mentre la paura del “ci siamo di nuovo” e la rassegnazione attanaglia tutto il mondo, l’Organizzazione Mondiale della Sanità ha avvertito che i rischi posti dalla variante sono “molto alti”. Ma operando in una mancanza di evidenza, i governi hanno scelto iniziative che differiscono da continente a continente, da un paese all’altro e perfino da una città all’altra nello stesso paese. Ci vorranno almeno settimane prima che gli scienziati possano dire con certezza se sia più contagioso, se causi infermità più gravi e come risponda ai vaccini.

SFOGLIANDO IL NEW YORK TIMES DEL 30/11/2021 (TITOLO+COMMENTO)

PRIMA PAGINA

Biden adotta una proibizione di viaggi per comprare tempo. Quando Biden è stato informato giovedì scorso della scoperta della nuova variante, ha dovuto prendere una decisione immediata anche in mancanza di elementi di conoscenza certi, come consigliato anche dai suoi collaboratori scientifici: proibire i viaggi dai paesi africani dove la variante era stata trovata poteva avere qualche beneficio. Meglio essere criticati per qualcosa che hai fatto, piuttosto che per qualcosa che non hai fatto.

Lottando sul “cuore di diamante delle batterie”. Un discutibile uomo di potere ha le chiavi del futuro dell’energia pulita. Il cobalto è un elemento essenziale nelle batterie, e si trova quasi esclusivamente nella Repubblica Democratica del Congo, dove le miniere sono scavate a mano da adulti e bambini che rischiano di morire nel lavoro. Chi sopravvede a tutto è Albert Yuma Mulimbi, carico di amicizie internazionali e di titoli pubblici, fra cui Presidente di un’agenzia governativa che lavora con le grandi catene di miniere mondiali. Si ripromette di trasformare il Congo in un moderno, sicuro fornitore di cobalto, ma intanto tollera la situazione di oggi e, si dice, intasca milioni per favorire questo o quel paese. Grande fotografia con questa didascalia: Lavoratori trasportano sacchi di cobalto fuori da un pozzo di otto metri scavato a mano in una miniera artigianale del Congo. 

Il Pentagono chiede una rivisitazione dell’attacco in Siria del 2019 e del prezzo pagato dalle vittime civili. Il Ministro della Difesa Lloyd Austin ha ordinato un’investigazione ad alto livello sull’attacco aereo degli USA in Siria che aveva ammazzato dozzine di donne e bambini. L’investigazione, affidata al generale Garrett, esaminerà l’attacco condotto da un’unità speciale dell’esercito conosciuta come Task Force 9 e le indagini militari iniziali. L’investigazione nasce anche dalle ricerche condotte dal New York Times sui tentativi dei responsabili di nascondere il numero della vittime. 

Le famiglie dell’11 settembre cercano miliardi dall’Afghanistan. Quasi 20 anni fa, 150 famigliari delle vittime dell’attacco alle Due Torri, cercarono dal sistema giudiziario qualche misura di compenso alle loro perdite. Circa 10 anni fa, il tribunale condannò Al Qaeda e i Talebani a pagare i danni calcolati a 7 miliardi. Non c’era modo di ottenere alcun pagamento in quel momento, ma adesso i Talebani sono di nuovo al potere e  l’Afghanistan ha presso la Banca Centrale Americana circa la stessa cifra accumulata dal governo precedente. È quindi legittima la domanda: quelli che avevano fatto causa allora, non dovrebbero essere i naturali destinatari della somma?  

Lee Elder: 1934 – 2021. Necrologio con fotografia del primo giocatore di golf nero a competere nei Masters.

Battesimi selvaggi. Il battesimo sta diventando un po’ selvaggio. In Florida, membri della Family Church si radunano in spiaggia per assistere ai battesimi nell’oceano; a Las Vegas i leaders dalla Walk Church immergono i battezzandi in un serbatoio d’acqua appositamente aperto nel cortile; in Texas la Creekwood Church usa scivoli d’acqua tipo quelli delle giostre. Tutto sembra più autentico, dicono i sostenitori di queste abitudini. 

PAGINE INTERNE

Strategia per aiutare il fratello. Il giornalista presentatore della CNN Chris Cuomo ha partecipato alla difesa del fratello Andrew Cuomo sulle accuse di molestie sessuali, mettendo in difficoltà almeno una delle accusatrici. 

– Compagni nel crimine. Il processo di Ghislaine Maxwell, compagna e complice di Jeffrey Epstein, morto suicida in prigione, si è aperto con Epstein al suo centro.

Nuova leadership in Honduras. Xiomara Castro, futura Presidente, si ripromette di pulire il suo retaggio dalla corruzione.

– Deputato che ruppe una barriera. Necrologio di Carrie Meek, deceduto a 95 anni,  primo nero eletto al Parlamento della Florida

Nuovo numero uno a Twitter. Già nell’organico di Twitter da molti anni, Parag Agrawal ha preso il comando di Twitter in un momento in cui la compagnia affronta vari problemi. 

Difendendo il pianeta terra. Una nuova astronave può essere la prima in grado di deviare il percorso di un asteroide.

Dizionario francese aggiunge un pronome senza genere. Il vocabolario, malgrado le critiche degli studiosi e delle autorità, ha aggiunto “iel”, pronome personale come “egli, ella, lui, lei” ma senza genere: nè maschile nè femminile.          

Condividi
Umberto Bonetti

Umberto Bonetti, nato a Torino nel 1938, laureato in legge e scienze politiche Carriera: RAI di Milano (1962/1967), RAI di Montevideo (Uruguay) (1968/1974), RAI CORPORATION (1974/2000) a New York e Los Angeles. . Dal 2000 in pensione, con vari incarichi di consulenze. Volontariato: Peace Corps in El Salvador, United Nations in Sudan, Unesco in Afghanistan, Unione Europea in Bangladesh. A New York: Metropolitan Museum, Meals on Wheels (distribuzione pasti).

Ultimi articoli

Viva l’Italia

La parola Italia fu sdoganata da Francesco De Gregori, con la canzone Viva l’Italia! Ci…

21 Gennaio 2022

A palazzo Chigi Draghi sta conducendo delle consultazioni riservate

Mancano quattro giorni al primo scrutinio per il Quirinale. Ieri Letta e Speranza sono andati…

20 Gennaio 2022

Il copione delle elezioni per il Quirinale fin qui scritto solo a metà

Berlusconi ha interpretato la sua parte. Tutto il resto del sistema politico per ora non…

19 Gennaio 2022

Beppe Grillo indagato a Milano per traffico d’influenze

Beppe Grillo è indagato a Milano per traffico d’influenze, per i contratti pubblicitari di Moby…

19 Gennaio 2022

Salvini gela Berlusconi sul Quirinale

Salvini gela Berlusconi sul Quirinale: «Faremo presto una proposta della Lega, e sarà condivisa da…

18 Gennaio 2022

Dell’individualizzazione del consumo e di alcune sue conseguenze

La premessa, per quanto rivoluzionaria, è quasi banale. Definisco “individualizzazione del consumo”, nel senso più…

17 Gennaio 2022