Il Club del Libro

Un aiuto per le biblioteche in Romagna

Questa settimana il mio articolo per la rubrica del Club del Libro su Moondo è un po’ differente. Chiedo il vostro aiuto e contributo. Non per me, ma per le biblioteche danneggiate dall’alluvione che ha colpito la Romagna la settimana scorsa.

Oltre ad aver danneggiato tantissime attività produttive, commerciali, di servizi, case, anche molti luoghi di cultura hanno subito danni e fra queste molte biblioteche.

Uno dei più danneggiati è stata la Biblioteca Manfrediana di Faenza dove tutti i volumi dei piani bassi sono da buttare al macero. Per fortuna i volumi storici e più rari sono salvi. (Per approfondimenti https://lnkd.in/d9ncxngG)

Il personale assieme a volontari e volontarie sta lavorando per mettere in salvo tutto quanto è possibile e per fare una lista dei danni e dei libri irrimediabilmente persi.

Nei prossimi giorni la Biblioteca pubblicherà sulle proprie pagine social Manfrediana – Biblioteca Comunale di Faenza – https://lnkd.in/dnRepMTS.

Biblioteca Manfrediana (@biblioteca_manfrediana) | Instagram l’elenco dei libri necessari e come farglieli avere.

Nel frattempo, è possibile contribuire con una donazione al Comune di Faenza specificando la causale “Biblioteca Manfrediana”

  • BONIFICO BANCARIO AL COMUNE DI FAENZA
  • IBAN: IT20V0627013199T20990000808
  • Conto corrente intestato a: COMUNE DI FAENZA
  • Causale “Biblioteca Manfrediana”
  • BIC/SWIFT: CRRAIT2R

Ogni aiuto che possiamo dare è prezioso, perché c’è veramente tanto da ricostruire e sostituire.

A Forlì invece l’acqua e il fango hanno invaso l’archivio comunale in zona Cava e il seminterrato del seminario diocesano, a San Benedetto ricoprendo di fango molti libri antichi, alcuni addirittura risalenti al 1500.

L’unità di crisi del Ministero della Cultura si è subito attivata con gli esperti e hanno contattato la ditta Orogel che ha uno stabilimento proprio a Cesena, fortunatamente rimasto indenne dall’alluvione. L’azienda, pur sorpresa dallo scoprire che i propri frigoriferi potessero essere usati anche per salvare i libri danneggiati dall’alluvione, ha subito messo a disposizione i propri frigoriferi

Anche la Bo Frost è stata contattata e ha dato la propria disponibilità.

A cosa servono i frigoriferi con le loro temperature sottozero?

Effettivamente il freddo surgela tutto, anche i funghi che altrimenti attaccherebbero i volumi preziosi.

In questo modo, i libri possono essere preservati  momentaneamente in attesa del restauro adeguato.

Saranno messi in salvo anche i testi conservati all’interno di archivi storici di altre località colpite dall’alluvione.

Condividi
Roberto Borgia

Sono un convinto sostenitore dell'apprendimento continuo. Leggere libri aiuta ad allargare i propri orizzonti, ricaricarsi e rifocalizzarsi, dare impulso alla propria carriera. Forse è per questo che a gennaio 2022 ho aperto il gruppo LinkedIn “Il Club del Libro”. Propongo letture ed aperitivi letterari. Se siete quà sapete già che mi chiamo Roberto Borgia, del ramo povero della famiglia, quindi vi racconto qualcosa di più. Sono cresciuto in una casa piena di libri e sarà per questo che adoro le biblioteche ma soprattutto le librerie, girare fra gli scaffali e i ripiani pieni di libri, sfogliarli, respirarli. Sono figlio di due ex camperisti con la passione per i viaggi. Sarà per questo che ho scelto una professione che mi portasse a girare, incontrare persone di paesi diversi, conoscerne le tradizioni, la cultura. La curiosità stimolata dai viaggi e dalle letture ha aiutato. L'essere curioso mi porta ad informarmi sulle novità, a trovare strade diverse per fare le cose e a capire, anche per sommi capi, come funzionano le cose. Fare le cose come le abbiamo sempre fatte non fa per me. Leggere mi rilassa, mi rende "pieno", mi fa "viaggiare con la mente". Ho scoperto che il libro è uno strumento potentissimo di condivisione, di socialità, e sapere che un mio commento o una mia recensione faccia sì che un libro venga letto, ancor più se da una persona che da un po' non leggeva, mi da una scarica di felicità (altro che dopamina) che non ha paragoni. Da qualche anno ho poi sviluppato una passione per il marketing e la comunicazione che mi hanno portato a ricoprire il ruolo di responsabile marketing in Maspero Elevatori S.p.A. Faccio parte della community di WomenX Impact, una community veramente inclusiva edinamica, mossa dagli obiettivi, che condivido, della parità di genere, dell'inclusione, del women empowerment.

Pubblicato da
Tag: libri

Ultimi articoli

Possiamo vivere work centric?

Condurre un'esistenza in cui il lavoro è al centro di tutto ("work-centric) tende a lasciare…

20 Settembre 2023

Il milionario della porta accanto

Due investigatori americani, Thomas Stanley e William Danko hanno scavato nella vita di centinaia di…

20 Settembre 2023

Se non dici niente, non è che non dici niente…

Se non dici niente non è che non dici niente, se non dici niente avalli…

20 Settembre 2023

Sei anche tu un calzolaio con le scarpe rotte?

Il LinkedIn Top Post di oggi è di Leo Cascio e ci invita a riflettere…

20 Settembre 2023

Il club delle 5 del mattino

L’ora dei Re, l’ora sacra, l’ora della vittoria, questi sono alcuni nomi di quel momento…

11 Settembre 2023

La libreria dei sogni possibili

La libreria dei sogni possibili, come ci informa il sottotitolo, è una "guida per esploratori…

11 Settembre 2023