Network

Piattaforme di trading: non solo eToro, tra i broker del momento anche Plus500 e Capital.com

Sembra non volersi fermare la crescita del trading online in Italia: dopo il boom registrato nel 2020/2021, gli utenti sulle varie piattaforme continuano ad aumentare. Si stima che il loro numero complessivo ad oggi si aggiri intorno agli otto milioni: si tratta di un dato formidabile che si è praticamente quadruplicato nel giro di un periodo decisamente ristretto. Le cause di questo fenomeno sono davvero tante e sarebbe riduttivo pensare che sia tutto dovuto alla pandemia.

I veri motivi che hanno spinto sempre più persone verso il mondo degli investimenti online vanno ricercati altrove. Innanzitutto nel miglioramento delle piattaforme di trading, che oggi sono più stabili e veloci, ma anche più intuitive e semplici da usare. Ha influito molto anche lo sviluppo delle versioni utilizzabili da mobile; e che dire dell’abbassamento dei depositi minimi? Oggi tra i broker più apprezzati dai trader italiani ci sono eToro, Plus500 e Capital.com.

Continua il successo di eToro

In cima alle preferenze degli utenti c’è eToro. La piattaforma di questo broker è:

  • Multi-asset, perché permette di operare su diversi mercati, da quello azionario a quello delle criptovalute, passando per quello delle materie prime ed il forex.
  • Ibrida, perché consente di operare con i CFD, ma anche di acquistare in modo diretto sia azioni che criptovalute.

Leggendo la recensione su etoro presente sul portale specializzato Investimentifinanziari.net, è possibile scoprire tutti i punti di forza che hanno consentito al broker di diventare uno degli intermediari più utilizzati dai traders. Si tratta di una piattaforma di assoluta affidabilità, che ha ottenuto le licenze da diverse autorità di vigilanza. La possibilità di negoziare più di 4.500 asset, di sfruttare la funzionalità del Copy Trading, le opportunità dei Copy Portfolios, i costi contenuti, la semplicità dell’interfaccia e la presenza dell’Academy sono tra i segreti del successo di eToro.

La conferma di Plus500 tra i broker più amati

Plus500 è un altro colosso del trading. Tramite la sua piattaforma gratuita è possibile negoziare con i CFD su più di duemila asset tra cui azioni, indici, coppie di valute, criptovalute, materie prime e così via. Ovviamente anche in questo caso parliamo di un broker affidabile, visto che ha ottenuto le licenze da parte della FCA per il Regno Unito, della ASIC per l’Australia e dalla CySEC per l’Europa. La piattaforma web è moderna e veloce, completa ma con un’interfaccia pulita e facile da usare.

Anche la sua versione mobile utilizzabile tramite l’applicazione ufficiale è stabile, veloce e molto intuitiva. Plus500 permette ai suoi utenti di fare pratica con il conto demo: per utilizzarlo basta iscriversi, non è necessario aprire anche un conto reale. Il broker non applica costi di commissioni (anche se è prevista una commissione di inattività se l’account rimane inutilizzato per tre mesi), mentre gli spread sono nella media. Buonissimo il servizio di assistenza, i depositi ed i prelievi sono semplici e rapidi.

La crescita di Capital.com tra le piattaforme di trading più gettonate

Sta crescendo rapidamente anche la popolarità di Capital.com, broker regolamentato dalla CySEC e dalla FCA che tramite i CFD permette di investire su più di settemila asset: l’intermediario ha tagliato il prestigioso traguardo rappresentato dal milione di clienti in tutto il mondo. E proprio la reputazione che si è creato tra i suoi utenti è per Capital.com un ottimo biglietto da visita. La caratteristica che piace di più è la presenza dell’intelligenza artificiale, che analizza il portafoglio di ciascun trader per individuare eventuali errori ed offrire consigli e suggerimenti personalizzati.

L’offerta didattica è un’altra delle peculiarità che hanno portato Capital.com ad essere una delle piattaforme di trading più apprezzate: il broker offre un’ampia gamma di risorse di qualità, tra ebook e video gratuiti. Il conto demo illimitato permette di prendere confidenza con gli strumenti e di fare pratica. L’assenza di commissioni e gli spread bassi rendono questo broker una delle opzioni più convenienti disponibili oggi sul mercato.

Articolo redatto in collaborazione con IMG Solutions

Condividi
Roberto Mancini

Creativo, curioso, sempre in cerca di qualcosa da fare o realizzare. Amo gli animali, rispetto la natura e adoro stare all'aria aperta. Amo viaggiare e scoprire posti nuovi, culture e usanze nuove. Quando viaggio preferisco perdermi nella città e vivere ed emozionarmi.

Ultimi articoli

Gli autotrasportatori possono nuovamente essere risarciti dal cartello dei camion

Milano, 14/02/2024 – Le aziende operanti nel settore dei trasporti, in crisi in tutta Europa,…

14 Febbraio 2024

Parainfluenza: 3 suggerimenti per ridurre il rischio di contrarre il virus

Durante la stagione invernale, oltre all’influenza, sono molto frequenti anche le sindromi parainfluenzali, delle malattie…

13 Febbraio 2024

Pitch anything: la presentazione perfetta

Esiste un problema di fondo nella comunicazione, il nostro messaggio non viene trasmesso al pubblico…

6 Febbraio 2024

5 libri sull’employer branding

Oggi parliamo di employer branding, una delle attività, una vera e propria disciplina, più strategiche per…

6 Febbraio 2024

Meglio McRobot o McPeople?

Il LinkedIn Top Post di oggi è di Sebastiano Zanolli e ci porta a riflettere…

6 Febbraio 2024

Desertificazione bancaria: dovremmo scegliere casa vicino ad una banca?

In futuro dovremo scegliere una casa in funzione della vicinanza ad una banca? Questa malsana ipotesi mi arriva…

6 Febbraio 2024