Anteprima News

Recovery Fund: 21 miliardi di euro per l’Italia

La Commissione europea ha dato il via libera alla seconda rata del Recovery Fund da 21 miliardi di euro per l’Italia. Lo spread sale ancora e chiude a 251 punti.

In prima pagina

• Giorgia Meloni è al lavoro su bilancio, Pnrr, armi all’Ucraina e caro-bollette. Ieri ha incontrato Tajani per parlare del nuovo governo
• A Milano il consiglio federale della Lega ha confermato la fiducia a Salvini, nonostante la débâcle elettorale
• Paola De Micheli si candida alla segreteria del Pd per il dopo Letta
• I russi hanno sabotato i gasdotti Nord Stream, causando perdite nel mar Baltico, per ricattare ancora l’Europa. Il prezzo del gas è aumentato del 7%.
• Stando ai russi, nei referendum-farsa del Donbass il 96% della popolazione ha detto di sì a Mosca. Venerdì l’annessione
• Per la prima volta la Cina crescerà meno del resto dei Paesi emergenti dell’Asia orientale
• A Tokyo, tra le proteste, ci sono stati i funerali di stato di Shinzo Abe a cui hanno partecipato oltre quattromila persone e 50 capi di stato e di governo
• Il re dell’Arabia Saudita ha nominato il figlio, il principe ereditario Mohammed bin Salman, primo ministro
• L’ex giudice del Consiglio di Stato Francesco Bellomo è stato prosciolto dalle accuse di stalking e violenza privata nei confronti di quattro studentesse della scuola per magistrati
• Processo Siracusa: due anni a Verdini per corruzione, sei a Centofanti per essere al centro del sistema
• L’uragano Ian spegne la luce a Cuba e fa tremare la Florida. I venti soffiano a 209 chilometri orari
• Un operaio di 60 anni è morto schiacciato da un macchinario in una fabbrica della provincia di Brescia
• Shakira rischia otto anni di galera. È accusata di aver nascosto 14,5 milioni di euro al fisco spagnolo. Lei si difende: «Sono residente alle Bahamas»
• Per la prima volta la Russia non presenterà film per le nomination ai premi Oscar
• Alessia Marcuzzi e Paolo Calabresi si sono lasciati. Si erano sposati nel 2014
• Devis Mangia è stato sospeso da ct della nazionale di calcio di Malta perché accusato di molestie sessuali
• Ai Mondiali di volley le azzurre battono il Belgio 3 a 1

Titoli

  • Corriere della Sera: Meloni, primi passi per il governo
  • la Repubblica: Il patto Meloni-Draghi
  • La Stampa: Attentato al gasdotto
  • Il Sole 24 Ore: Pnrr, arriva l’assegno da 21 miliardi / Draghi accelera sulla terza tranche
  • Avvenire: «Dignità alla politica»
  • Il Messaggero: Attacco al gas europeo
  • il Giornale: Sciacalli in agguato
  • Leggo: Gas russo, giallo esplosioni
  • Qn: Flat tax e svolta bonus, la ricetta Meloni
  • il Fatto Quotidiano: Così Letta ha regalato / il governo a Meloni
  • Libero: L’uomo di M
  • La Verità: Tre trappole per il governo
  • Il Mattino: Meloni prima mossa sul gas
  • il Quotidiano del Sud: Usciamo dalla fiction
  • il manifesto: Credito / esaurito
  • Domani: Niente aiuti sulla legge di Bilancio / Ma Draghi fa metà Pnrr per la Meloni

Clamoroso

La mamma di Giorgia Meloni ha scritto e pubblicato oltre centoquaranta romanzi rosa con lo pseudonimo di Josie Bell [Di Caro, CdS].

Condividi
Giorgio Dell'Arti

Nasce a Catania il 4 settembre 1945. Giornalista dal ’69 a Paese sera. Passa a Repubblica nel ’79: inviato, caposervizio, redattore capo, fondatore e direttore per quattro anni del Venerdì, editore del mensile Wimbledon. Dirige l’edizione del lunedì de Il Foglio, è editorialista de La Stampa e La Gazzetta della sport e scrive per Vanity fair e Il Sole 24 ore. Dell’Arti è uno storico di riconosciuta autorevolezza, specializzato in biografie; ha pubblicato (fra gli altri) L’uomo di fiducia (1999), Il giorno prima del Sessantotto (2008) e l’opera enciclopedica Catalogo dei viventi - 7247 italiani notevoli (2008, riedizione de Catalogo dei viventi - 5062 italiani notevoli, 2006). Tra gli ultimi libri si ricordano: Cavour - Vita dell’uomo che fece l’Italia (2011); Francesco. Non abbiate paura delle tenerezza (2013); I nuovi venuti (2014); Moravia. Sono vivo, sono morto (2015); Bibbia pagana (2016).

Pubblicato da

Ultimi articoli

Devo scrivere le mie cose private su LinkedIn?

Il LinkedIn Top Post di oggi è di Emanuela Spernazzati. "Devo scrivere le mie cose…

6 Dicembre 2022

Bankitalia boccia la manovra

Bankitalia boccia la manovra. È contraria ai pagamenti in contanti, alla flat tax e all’abolizione…

6 Dicembre 2022

Il marketing fa tutte queste cose? Veramente qualcosa in più…

Il LinkedIn Top Post di oggi è di Nemanja Zivkovic e ci mostra un grafico…

5 Dicembre 2022

Il petrolio russo al bando

Il Consiglio dell’Unione europea ha trovato un accordo sul tetto al prezzo del petrolio russo,…

5 Dicembre 2022

Che cosa rappresentano per voi i libri?

Questa settimana ho deciso di fare un viaggio assieme a voi attorno al significato che…

4 Dicembre 2022

Si può lavorare e studiare allo stesso tempo?

Dovete provarci! Se vi racconto la mia esperienza personale, posso dirvi che da ragazzo volevo…

2 Dicembre 2022