Ritratto di un Perennial: Sandro Salis

“Buon giorno” mi chiamo Sandro Salis, mi sono appena laureato in economia e commercio all’università Cattolica qui a Milano; ho bruciato le tappe perché non volevo pesare sulla mia famiglia che vive in Sardegna; crede che possa essere utile alla sua Società?”.

“Mi spiace Dott. Salis, ma al momento non ci sono posizioni disponibili per lei”.

“Buon giorno mi chiamo Sandro Salis ed ho già chiamato una volta, forse non si ricorda ma mi sono appena….

“Ricordo, ma ancora non la posso aiutare, siamo al completo”.

“Buon giorno ho già chiamato due volte sono Sandro Salis e….

“Mi spiace ancora niente”.

“ Buon giorno sono ancora Sandro Salis ed ho chiamato molte volte, forse adesso potreste avere bisogno di me”.

Caro Sandro, come posso non ricordarmi di te, visto che mi chiami ogni 15  giorni da mesi; non ho ancora un lavoro adatto a te nella nostra Società, ma mi ha appena chiamato un amico della grande distribuzione LIDL, chiedendomi se conosco qualcuno che possa fare il magazziniere in uno dei suoi store vicino a Milano…. te la senti? So che è molto inferiore a quello che cerchi e non è un posto da laureato ma…… ”Accetto grazie a chi devo telefonare?”

E così il piccolo ma grande uomo Sandro, messo da parte l’orgoglio ha preso le ali che ognuno ha dalla nascita, ma dimentica in qualche angolo della casa. Le ha trovate, indossate e si è buttato nel vuoto fiducioso che sarebbe stato capace di volare; prima si è alzato di pochi metri e poi ha capito che poteva volare davvero.

Si è posato su Lidl ed è diventato direttore del supermercato e poi sempre più in alto in posizioni di manager in  Levi Strauss, Diesel,Guru, Moncler, Pirelli e Lumberjack. Volare con ogni situazione meteorologica non ha mai spaventato Sandro perché il suo grande cuore è alimentato dai valori della vita.

Sandro Salis

Ma dopo tanto volare in gruppo, con l’esperienza di chi sa gioire e soffrire e con la tenacia che non lo ha mai abbandonato, eccolo volare da solo da imprenditore verso la passione che ha sempre avuto: la cucina, il vino e gli amici.

Uno dei pochi italiani con un MBA in Wine & Spirit presso la prestigiosa università di Bordeaux, poi la costruzione del suo nido “Casa Salis”, una casa aperta a tutte quelle persone che amano condividere i vini scoperti da Sandro per il mondo volando da piccoli produttori selezionati nei suoi viaggi, tutti accomunati dallo stesso spirito genuino della qualità.

Sandro Salis

Scoprire l’anima del piccolo grande uomo significa dipingerla sulla tela e non fotografarla perché ogni traccia di colore è pensata, osservata da ogni lato e ogni pennellata incide profondamente la tela giorno dopo giorno fino al ritratto finale da incorniciare.

I colori che dipingono l’anima di Sandro sono quelli indelebili della tenacia, del coraggio, della fede, della lealtà, della sincerità e dell’onestà che tutti insieme mostrano un ritratto dell’umanità di un piccolo ma grande uomo che si chiama “Sandro Salis”.

Leggi anche:

Condividi
Alberto Pasquini

Alberto Pasquini nasce a Milano il 20 aprile 1948, studia al Liceo Linguistico Internazionale di Milano, con periodi di approfondimento a Cambridge e Heidelberg. Dal 1973 al 1976 lavora all'ufficio pubblicità, promozioni e PR di Emi Italiana a Milano. Dal 1976 al 1980 è capo ufficio internazionale della Emi Italiana con soggiorni a Los Angeles e Londra. Nel 1981 fonda Creativity, che in pochi anni diventa una delle realtà più innovative nel settore dell'In Store Communication. Nel 1993 dagli USA gli viene offerto l’incarico di aprire la filiale italiana di Popai Europe, e porta in breve l'associazione da 6 a 130 associati. Nel 1996 viene nominato capo di Popai Europe, con sede a Parigi, da dove coordina tutte le sedi europee. Nel 2011 fonda Crea International, promuovendo una metodologia innovativa denominata Physical Brand Design, rivoluzionando il mondo dell'architettura e del design. Ad Aprile 2017 con lui nasce Retail Design Italy, riunendo in un nuovo team esperti visionari fantasticatori retail chiamati "Empathy Concept Designers" altamente qualificati per la loro lunga esperienza nel retail service design che condividono modelli di servizi retail e visioni avanzate di concept innovativi capaci di unire il fisico ed il digitale. La loro metodologia unisce la parte strategica e consulenziale del mondo fisico e digitale, successivamente Retail Design Italy viene ribrandizzata in “ Excellence Design” nella quale con Pasquini Presidente confluiscono le operatività retail-office e smart working e product design. Oggi è Concept Design Advisor & Strategy Director di AISM (Associazione Italiana Sviluppo Marketing).

Ultimi articoli

Sgominata la nuova Mala del Brenta

Nella notte tra lunedì e martedì i carabinieri hanno arrestato 39 persone accusate di voler…

1 Dicembre 2021

Può il Presidente di un organo di rilievo costituzionale svolgere attività operativa del potere esecutivo dello Stato?

È, oramai, pacifico per gli esperti che studiano le ragioni socioeconomiche e politico-culturali alla base…

1 Dicembre 2021

Piani divergenti ostacolano la risposta nella lotta alla variante Omicron

Piani divergenti ostacolano la risposta nella lotta alla variante. Un ciclo familiare si ripete. Le…

30 Novembre 2021

La variante Omicron è ormai diffusa in mezzo mondo

La variante Omicron è ormai diffusa in mezzo mondo. Gli scienziati sono preoccupati perché «ha…

30 Novembre 2021

“Non te la prendere”. Una frase che fa rabbrividire

“Non te la prendere” ma si può commentare così una molestia? In diretta una donna,…

30 Novembre 2021

La variante Omicron spaventa il mondo

La variante Omicron spaventa il mondo. Il primo contagiato italiano è un dipendente dell’Eni appena…

29 Novembre 2021