Sfogliando il New York Times

Un presidente della Suprema Corte con il potere di un voto che cambia la maggioranza

Premessa: la corte suprema americana e’ fatta da 9 giudici nominati a vita dal presidente degli Stati Uniti previa approvazione del senato.Le decisioni sono prese a maggioranza. Attualmente, anche a seguito di nomine decise da Trump, gli otto giudici sono divisi quattro a quattro fra liberali e conservatori, quindi il voto del Presidente, in materie con contenuto anche politico, e’ fondamentale.

Questo Presidente, John Roberts, e’ sempre stato, seppur cautamente, di destra. Recentemente ha votato due volte con i liberali, in materia di discriminazioni a quelli con orientamento sessuale “diverso” e di protezione per gli immigrati arrivati qui come minorenni con i genitori. Ma l’altro giorno invece si e’ di nuovo unito ai conservatori in materia di scuole religiose.Fa parte della sua capacita’ di mantenere un profilo neutrale. Molti lo considerano il presidente piu’ potente della storia. Il futuro dira’ da che parte sta, forse riuscira’ davvero a restare  neutrale.

PRIMA PAGINA

  • Ricordi di una perdita
    La parte alta della prima pagina e’ occupata da 6 piccole fotografie di oggetti personali: un libro, un documento d’identita’,una giacca,un mazzo di chiavi, un paio di guanti, un biglietto d’autobus. La didascalia: per settimane i piccoli oggetti lasciati da un paziente scomparso in ospedale sono rimasti in un limbo.Decidere che cosa fare con migliaia di oggetti personali lasciati dalle vittime del coronavirus e’ un problema delicato per gli ospedali.
  • Nessuna regione e’ sicura mentre i contagi aumentano, Fauci ammonisce
    Dottor Fauci, il massimo esperto governativo in malattie infettive, ha detto che il numero di contagi potrebbe raddoppiare a 100.000 al giorno se  l’attuale esplosione non e’ contenuta, avvertendo che la marcia del virus attraverso il sud e l’ovest del paese “mette a rischio l’intero paese”.
  • Una famiglia che ha perso 5 membri per il virus trova una ragione di vita: una cura
    Ha dichiarato il capofamiglia “Qualunque cosa possa aiutare questo mondo, e’ l’unica cosa che mi sta a cuore”.
  • Trasferimenti di soldi hanno permesso la scoperta del piano russo
    Sottotitolo: Dati intercettati legano il servizio segreto russo agli Afghani che hanno ammazzato soldati americani. Confermando quanto gia’ si sospettava: che la Russia aveva dato grandi “mance” in contanti ai Talebani perche’ ammazzassero soldati americani in Afghanistan.
  • Mentre Pechino stringe la morsa, i soldi a Hong Kong continuano a circolare
    I “tycoons” della citta’ abbracciano la nuova situazione, conquistati da un aumentato afflusso di soldi cinesi nel territorio.
  • La corte suprema permette l’aiuto alle scuole religiose
    Ha deciso che gli stati devono permettere alle scuole religiose di partecipare ai programmi che danno borse di studio agli studenti delle scuole private.

PAGINE INTERNE

  • Un ammonimento da San Quintino
    Il virus e’ arrivato alla famosa prigione, insieme a un groppo di detenuti trasferiti li’ da altre  prigioni dove il virus era piu’ pericoloso.
  • Stanno per riprendere le esecuzioni a morte federali
    Il governo Trump fa pressioni anche se gli avvocati non hanno potuto visitare, a causa del virus, i loro clienti nel braccio della morte.
  • Nuova gara fra le superpotenze
    Il governo Trump considera l’arsenale atomico cinese – un quinto di quello americano o russo – come una grande minaccia.
  • I giovani di moda evitano Putin
    Rifiutano compensi per fargli pubblicita’ su Internet.
  • Pubblicitari contro Facebook
    Ritirano la loro pubblicta’ perche’ Facebook non prende misure contro i discorsi razzisti. L’intera prima pagina del fascicolo Affari e’ dedicata all’argomento con un enorme titolo “Consideraci fuori , Facebook” firmato da tutte le piu’ grandi imprese americane, dalla Coca Cola a Lewi’s, da Clorox a Verizon.
  • Un budget più piccolo per la polizia
    Il piano di New York City di detrarre 1 milione dal budget della polizia per spostarlo ad altri scopi soprattutto benefici ha suscitato critiche da ogni parte.

Condividi
Umberto Bonetti

Umberto Bonetti, nato a Torino nel 1938, laureato in legge e scienze politiche Carriera: RAI di Milano (1962/1967), RAI di Montevideo (Uruguay) (1968/1974), RAI CORPORATION (1974/2000) a New York e Los Angeles. . Dal 2000 in pensione, con vari incarichi di consulenze. Volontariato: Peace Corps in El Salvador, United Nations in Sudan, Unesco in Afghanistan, Unione Europea in Bangladesh. A New York: Metropolitan Museum, Meals on Wheels (distribuzione pasti).

Ultimi articoli

12 idee per creare Instagram Stories

Il LinkedIn Top Post di oggi è di Francesco La Starza e devia un po'…

11 Agosto 2022

Meloni: “consegnato il fascismo alla storia”

"La destra italiana ha consegnato il fascismo alla storia da decenni ormai, condannando senza ambiguità…

11 Agosto 2022

Domandare è lecito, non rispondere invenduto

Il LinkedIn Top Post di oggi è di Antonella Brogi e ci invita a riflettere…

10 Agosto 2022

Elezioni: Calenda – Renzi accordo in vista

Accordo sempre più vicino tra Calenda e Renzi. Ieri i due si sono sentiti ripetutamente,…

10 Agosto 2022

Voto giovanile? Poco più di un terzo del corpo elettorale… Bisogna andare a votare!

Si parla tanto di voto giovanile, ma poche sono le proposte che li riguardano, perchè?…

9 Agosto 2022

La frase subdola: “E’ contro il mio/nostro interesse ma…”

L'ho pronunciata anch'io in alcune situazioni ma quando me la sono sentita dire ho capito…

9 Agosto 2022