Torino: Gocce di Cioccolato

Ai limiti nord occidentali della città, in una zona di profonde mutazioni urbanistiche e sociali, tra il cavalcavia di Corso Grosseto e la stazione Madonna di Campagna, troviamo questo piccolo gioiello di torrefazione e pasticceria. Più di quindici anni di attività che negli ultimi dieci hanno visto un crescere di attenzione e competenza nei confronti del caffè e della pasticceria che restano le due anime del locale.

Torino: Gocce di Cioccolato

Del caffè e di tutto il processo di torrefazione, eseguito artigianalmente in un piccolo laboratorio a breve distanza, si occupa Maurizio Galiano, da sempre appassionato di caffè e barman che ha coronato il suo sogno avviando un progetto molto ambizioso che comprende una società in Honduras insieme ad altri torrefattori e appassionati di caffè italiani ed esteri riuniti in Umami Area. Questo permette loro di avere una piantagione di proprietà dove poter coltivare il proprio caffè: blend di elevata qualità e biologici nel rispetto dell’ecosistema dei luoghi e della mano d’opera locale (che raccoglie manualmente ogni singola bacca di caffè). Non tutto il caffè servito qui proviene dalla loro piantagione (in ogni caso sempre Arabica 100%), ma vale la pena assaggiare il loro mono-origine Honduras Finca Rio Colorado, con una naturale dolcezza davvero incredibile.

Ottimo l’espresso e il cappuccino (ben schiumato e alla giusta temperatura), ma il consiglio è provare anche altre modalità di estrazione: con il metodo filtro (eccezionale quello provato durante la nostra colazione che era caratterizzato da un piacevole aroma agrumato, di vaniglia e di caramello che man mano veniva fuori con il raffreddarsi della bevanda), cold-brew (caffè freddo), syfon accompagnati da lieviti vari, come il goloso saccottino integrale con crema gianduja, la veneziana (morbida e profumata) e il muffin al caffè (con la polvere direttamente nell’impasto) arricchito da cubetti di zenzero nell’impasto.

Gocce di Cioccolato: ambiente

Un piccolo locale con il bancone a vista, dove c’è la possibilità di consumare la colazione, oltre alla mensola in vetrina, e l’angolo pasticceria.

Servizio: Estrema competenza nella conoscenza delle materie prime e dei processi di preparazione; gentilezza, disponibilità e cortesia nei confronti del cliente.

Voto 5/5

Gocce di Cioccolato, Via Stradella, 242 – Torino. Telefono 011/2267950

Recensione tratta da La Pecora Nera Editore

Condividi
La Pecora Nera

Innanzitutto perché Pecora Nera? Perché vogliamo essere una voce fuori dal coro nel mondo dell’enogastronomia. E’ sotto gli occhi di tutti quello che sta avvenendo con la cucina e il vino da tempo diventati un fenomeno di massa e di costume: gli interessi economici sono cresciuti a dismisura e gli investimenti pubblicitari “guidano” ormai gran parte dei contenuti dell’editoria di settore. Il nostro punto di forza è il non avere conflitti di interesse con i soggetti valutati in modo critico nelle nostre guide, così da poter scrivere nell’interesse unico del lettore. Per scriverci: info@lapecoranera.net

Ultimi articoli

Il governo ha approvato un nuovo decreto sulle riaperture

Il governo ha approvato un nuovo decreto sulle riaperture. Da domani il coprifuoco viene spostato…

18 Maggio 2021

Lettera immaginaria di un bambino palestinese

Cara Europa caro Mondo caro Onu ma soprattutto cari bambini, sono un bambino palestinese, sono…

18 Maggio 2021

Il giorno con più morti a Gaza mentre falliscono gli sforzi per un cessate il fuoco

Il giorno con più morti a Gaza mentre falliscono gli sforzi per un cessate il…

17 Maggio 2021

COVID-‘19 (anzi ‘21): Si è detto tutto? Si è detto troppo!

È passato anche il 1° maggio, festa del lavoro che anche quest’anno non c’è, aspettando…

17 Maggio 2021

“Piacere, io sono Giorgia”: le radici, le idee di Giorgia Meloni

Stavo leggendo il libro di Giorgia Meloni “Io sono Giorgia”, edito da Rizzoli, quando la…

17 Maggio 2021

Stella…

Seduta sulla sabbia, jeans, le mie inseparabili scarpe da ginnastica, canotta bianca, ancora non fa…

17 Maggio 2021