Categorie: Network

“Donne in Opera”: Abiti da sposa, sposo e cerimonia

Inchieste, proposte, spettacoli, laboratori, convivialità, formazione, musica e partecipazione hanno arricchito il programma dell’evento appena concluso a Milano, “Il Tempo delle Donne”, del Corriere della Sera. Un evento dedicato allo straordinario mondo femminile, ai corpi e alla loro continua evoluzione. Ma a dare voce ed importanza alle donne è anche la Camera di Commercio di Viterbo con “Donne in Opera”, una rassegna delle imprenditrici della Tuscia giunta alla quinta edizione.

La manifestazione propone, come di consueto, un programma molto ricco in cui le protagoniste assolute saranno le donne e in particolare le imprenditrici, che vedranno sfilare le loro creazioni di moda e artigianato artistico. L’appuntamento è per oggi, sabato 21 settembre 2019, alle ore 21 al Teatro dell’Unione, in piazza G. Verdi di Viterbo.

Di seguito abbiamo il piacere di presentare le aziende partecipanti all’evento “Donne in Opera 2019” del settore Abiti da Sposa, sposo e cerimonia, a cui abbiamo rivolto una breve intervista.

Donne in Opera 2019: conosciamo le aziende partecipanti del settore abiti da sposa, sposo e cerimonia

Donne in Opera 2019: Ricci Sposo

Ciao Fiorella, come nasce la tua attività?

La nostra azienda nasce nel 2006 grazie alla mia passione per il mondo della moda, in particolare per il look maschile. Lavoriamo a stretto contatto con i nostri sposi scegliendo con cura gli stili degli abiti, offrendo una vasta scelta per ogni gusto: dal taglio più classico a quello più moderno e accattivante.

Il fatto di essere donna è stato un vantaggio?

Ad oggi dopo più di 10 anni di attività possiamo affermare di essere un punto di riferimento per gli sposi, vantando una clientela che non si limita alla provincia di Viterbo ma spazia in tutta Italia, arrivando anche in importanti città estere.

Come vedi la tua attività tra dieci anni?

Grazie ai traguardi raggiunti, il 22 Gennaio 2017 abbiamo inaugurato un nuovo show-room dal design innovativo dedicato interamente all’uomo. Un’area specializzata del nostro atelier è dedicata alla sartoria, dove professionisti del settore creano e modellano gli abiti come vere opere d’arte, curando ogni piccolo dettaglio per garantire la realizzazione di capi unici per ogni esigenza. Quindi possiamo guardare al futuro con positività.

Donne in Opera 2019: Merinda spose

Ciao Merinda, come nasce la tua attività? Parlaci del tuo Atelier!

L’Atelier Merinda Spose nasce dalla mia passione nel dedicarmi completamente all’arte di vestire il matrimonio per la sposa, gli invitati, le damigelle. Realizziamo abiti sartoriali da sposa completati da un vasto assortimento di accessori che racchiudono in sé tutta la qualità e l’attenzione ad ogni dettaglio per il giorno più bello della vostra vita: il matrimonio. Scegliere l’Atelier Merinda Spose significa essere seguiti fin dai primi momenti, affiancati nella scelta e nella personalizzazione di un abito studiato appositamente per rappresentare la vostra personalità.

Come vedi la tua attività tra dieci anni?

Dopo 10 anni di attività, l’Atelier Merinda Spose apre un nuovo punto vendita dedicato esclusivamente agli abiti da cerimonia per tutte le occasioni. Un vasto assortimento di cappelli, pochette, velette,  bijoux, guanti completano il tutto. Quindi guardiamo verso il futuro con positività e passione.

Condividi
Tiziana Passalacqua

33 anni e mamma di tre splendidi figli. Innamorata della mia famiglia e, molto spesso, più bambina io di loro! Adoro il mio lavoro che, oltre a regalarmi soddisfazioni, rappresenta il mio momento di svago durante le giornate super indaffarate!

Ultimi articoli

Gli eventi culturali estivi nell’alta Tuscia

Due giovani operatori culturali, Vaniel Maestosi e Glauco Almonte, hanno presentato la nuova stagione di…

23 Giugno 2021

Gran polemica per l’intervento del Vaticano sul ddl Zan

Gran polemica per l’intervento del Vaticano sul ddl Zan. Oggi Draghi interverrà in Parlamento. In…

23 Giugno 2021

L’Abruzzo torna alla Niaf. Questa volta di sicuro

Di Dom Serafini La National Italian-American Foundation (Niaf) insiste con l'Abruzzo, che torna ad essere…

23 Giugno 2021

Si vede tutto

Nel recente passato “la morte in diretta” fu la frase ad effetto per descrivere i…

23 Giugno 2021

La Suprema Corte decide che agli atleti delle università non può essere negata la paga

La Suprema Corte decide che agli atleti delle università non può essere negata la paga.  Ammontare…

22 Giugno 2021

Dal Vaticano: “Bloccate la legge Zan”

Il Vaticano ha presentato una «nota verbale» con cui chiede formalmente allo Stato italiano di…

22 Giugno 2021