Network

È coso…

Allora amichette vi voglio dire due cosine due, riguardo alla coppiette appena sbocciate, quelle ancora tutto battito d’ali di farfalla e di ciglia.
Quelle proprio appena nate, dove lui ancora paga il conto, ti apre lo sportello, ti dice che sei bellissima e… non guarda il culo delle altre (quest’ultima cosa l’ho aggiunta per evitare che qualcuna facente parte di coppia longeva potesse dire “il mio ancora è così” ecco l’ultima clausola, quella del culi per intenderci, serve a loro)
Dicevo che il discorso vale per le nuove coppie, si perché quelle avviate difficilmente si appellano in CERTI modi, perché lo sanno che so fregnacce.
Un esempio quando vi chiedono: “LUI, com’è?”
E voi: “Lui è la luce dei miei occhi”
Ecco NO! Non se dice!!!! Perché dovrebbe essere la luce dei tuoi occhi? Che vordì? Che quando non c’è brancoli nel buio? Cioè tu stai lì lì che ti trucchi impegnata co la bocca a boccalone mentre ti metti il Rimmel e lui dice:
“Amore vado un attimo dal tabaccaio ” e taac se spegne la luce, e allora tu:
“AMOREEEE AIUTOOOO” lui rientra trafelato e mpanicato, perché pe’ strillà così deve esse successo qualcosa…
“Amore che succede?”
“No niente amore è che sei la luce dei miei occhi e se te ne vai discendono le tenebre su di me, guarda che sbaffo de Rimmel!”
E lui, amiche mie, lui che ve deve da risponde? Ecco, allora luce dei miei occhi mejo de no!

Mmmh, okkkei allora però “Sei tutto il mio mondo” se po’ di’?
Eh NO!!! Belle mie, mi state dicendo che tutto il vostro mondo sta dentro a uno L/XL?
Co’ tutta la roba che ve portate dietro pe nnà via due giorni, tutto il vostro mondo lo mettete dentro quel povero Cristo???
Il vostro megafantasticissimo mondo
dentro qualcun altro? Che se quel qualcun altro trova un’altra galassia, o meglio… un altro buco nero, il tuo mondo finisce là, implode, THE END…KAPUT…FINISH…APPU’

No non ci siamo.
Il tuo mondo è il tuo, il suo mondo è il suo, non te devi mpiccia’ lascia perde, fatti il tuo mondo e poi se te piace te fai un giretto nel suo, ma ognuno fa mondo a sé e a fine serata ce ritorni, dal tuo famo a capisse.
Che poi sei proprio sicura che vorresti quel mondo lì?
Cioè arriva una tua amica, lui sul divano, che russa, si gratta i gioielli di casa, fa le puzze e lei ti dice
“Chi è?”
E vediamo, tu cosa risponderesti?

1- “È tutto il mio mondo!!!?”
oppure
2-“È un rifugiato a cui ho dato asilo, stasera torna alla Caritas”?

Ecco signore, non c’è l’uomo che vi salva, che dà senso alla vostra vita, la vostra metà, che “senza di lui morirei”… perché poi non moriamo, andremo avanti, volteremo pagina e troveremo un altro a cui rompere i coglioni nel suo bel mondo, come solo noi sappiamo fare.

Quindi secondo me mejo de tutti è, se ve chiedono lui chi è, rispondere:

“È coso, uno che mi fa stare bene, tipo l’Oki, però più bono.”

Condividi
Pubblicato da

Ultimi articoli

7 colpi di machete

Un pò di tempo fa lessi una storia che mi fece pensare molto. Durante un…

9 Luglio 2024

È meglio un team omogeneo oppure diverso al suo interno?

Di recente ho letto il libro "PROGETTARE EMOZIONI" di Greg Hoffman e non ho potuto…

9 Luglio 2024

Tutto serve. Sempre.

Ieri un giovane amico mi ha chiamato, triste, non tutto va sempre come vorremmo. Non…

9 Luglio 2024

Il tempo è una risorsa de-finita

Il LinkedIn Top Post di oggi è di Marco Siniscalchi e ci parla dell'importanza del…

9 Luglio 2024

Carburante auto: perché il consumo aumenta eccessivamente?

L’aumento del costo del carburante lo notiamo subito: a parità di cifra spesa per un…

5 Luglio 2024

La Città Ideale: un Festival multiforme e sperimentale a Roma

L’apprezzato Festival La Città Ideale giunge quest’anno alla sua ottava edizione e torna, come ogni…

19 Giugno 2024