Network

È coso…

Allora amichette vi voglio dire due cosine due, riguardo alla coppiette appena sbocciate, quelle ancora tutto battito d’ali di farfalla e di ciglia.
Quelle proprio appena nate, dove lui ancora paga il conto, ti apre lo sportello, ti dice che sei bellissima e… non guarda il culo delle altre (quest’ultima cosa l’ho aggiunta per evitare che qualcuna facente parte di coppia longeva potesse dire “il mio ancora è così” ecco l’ultima clausola, quella del culi per intenderci, serve a loro)
Dicevo che il discorso vale per le nuove coppie, si perché quelle avviate difficilmente si appellano in CERTI modi, perché lo sanno che so fregnacce.
Un esempio quando vi chiedono: “LUI, com’è?”
E voi: “Lui è la luce dei miei occhi”
Ecco NO! Non se dice!!!! Perché dovrebbe essere la luce dei tuoi occhi? Che vordì? Che quando non c’è brancoli nel buio? Cioè tu stai lì lì che ti trucchi impegnata co la bocca a boccalone mentre ti metti il Rimmel e lui dice:
“Amore vado un attimo dal tabaccaio ” e taac se spegne la luce, e allora tu:
“AMOREEEE AIUTOOOO” lui rientra trafelato e mpanicato, perché pe’ strillà così deve esse successo qualcosa…
“Amore che succede?”
“No niente amore è che sei la luce dei miei occhi e se te ne vai discendono le tenebre su di me, guarda che sbaffo de Rimmel!”
E lui, amiche mie, lui che ve deve da risponde? Ecco, allora luce dei miei occhi mejo de no!

Mmmh, okkkei allora però “Sei tutto il mio mondo” se po’ di’?
Eh NO!!! Belle mie, mi state dicendo che tutto il vostro mondo sta dentro a uno L/XL?
Co’ tutta la roba che ve portate dietro pe nnà via due giorni, tutto il vostro mondo lo mettete dentro quel povero Cristo???
Il vostro megafantasticissimo mondo
dentro qualcun altro? Che se quel qualcun altro trova un’altra galassia, o meglio… un altro buco nero, il tuo mondo finisce là, implode, THE END…KAPUT…FINISH…APPU’

No non ci siamo.
Il tuo mondo è il tuo, il suo mondo è il suo, non te devi mpiccia’ lascia perde, fatti il tuo mondo e poi se te piace te fai un giretto nel suo, ma ognuno fa mondo a sé e a fine serata ce ritorni, dal tuo famo a capisse.
Che poi sei proprio sicura che vorresti quel mondo lì?
Cioè arriva una tua amica, lui sul divano, che russa, si gratta i gioielli di casa, fa le puzze e lei ti dice
“Chi è?”
E vediamo, tu cosa risponderesti?

1- “È tutto il mio mondo!!!😍”
oppure
2-“È un rifugiato a cui ho dato asilo, stasera torna alla Caritas”😏

Ecco signore, non c’è l’uomo che vi salva, che dà senso alla vostra vita, la vostra metà, che “senza di lui morirei”… perché poi non moriamo, andremo avanti, volteremo pagina e troveremo un altro a cui rompere i coglioni nel suo bel mondo, come solo noi sappiamo fare.

Quindi secondo me mejo de tutti è, se ve chiedono lui chi è, rispondere:

“È coso, uno che mi fa stare bene, tipo l’Oki, però più bono.”

Condividi
Mariagrazia Censi

Sono Mariagrazia, ho 46 anni sono nata nel mese più bello dell'anno (E qui lascio decidere voi, perché tanto ognuno avrà il suo) ho due figlie, Allegra ed Emma, due bassotti, Romeo e Ugo e un ex marito. Credo di essere una persona come tante, vorrei una casa al mare, una in montagna, viaggiare almeno una volta al mese, mangiare senza ingrassare ed essere felice, spudoratamente felice. Ma, come la maggior parte di voi, ho una casa sola, faccio qualche viaggetto ogni tanto, quando mangio ingrasso e sono solo felice, per lo "spudoratamente" ci sto lavorando. Ps da oggi scriverò su questo magnifico giornale nella rubrica che mi è stata affidata, ora, secondo me, o sono stanchi e vogliono chiudere di già questa testata giornalistica oppure, forse, ciò che scriverò potrà strapparvi un sorriso o una riflessione, per me è già un successo. Ah dimenticavo il nome della rubrica è "Che poi, detto tra noi..."

Pubblicato da

Ultimi articoli

Il primo redcarpet della storia dello spettacolo

Chiudiamo la settimana con un LinkedIn Top Post di tipo "culturale", che non fa mai…

20 Maggio 2022

Il vaiolo delle scimmie è arrivato a Roma

Primo caso in Italia del vaiolo delle scimmie: è un quarantenne rientrato dalle Canarie. In…

20 Maggio 2022

Un pezzo di storia (la mia)

Il LinkedIn Top Post di oggi 19/05/2022 è di Danilo Spanu, ma potrebbe essere quello…

19 Maggio 2022

“Runningsofia”, in arrivo i podcast sul podismo curati da Claudio Bagnasco

Abbiamo incontrato il nostro collaboratore Claudio Bagnasco, autore di articoli per il magazine Mondo Sport,…

19 Maggio 2022

Di Maio all’Onu ha presentato un piano di pace in quattro punti

Di Maio è andato all’Onu e ha presentato un piano di pace in quattro punti:…

19 Maggio 2022

La straordinarietà dell’ordinario

Il LinkedIn Top Post di oggi segnalato dalla Redazione è di Luca Bozzato, ci parla…

18 Maggio 2022