Categorie: In evidenza

La Banca di Credito Cooperativo di Roma per le famiglie e le imprese

La Banca di Credito Cooperativo di Roma ha deciso di donare 330.000 euro, a favore delle strutture sanitarie impegnate nell’emergenza Covid-19, presenti in Lazio, Abruzzo e Veneto, tra cui l’ospedale Spallanzani e il Bambin Gesù.

“La Banca di Credito Cooperativo di Roma si sta impegnando con decisione nella fase di emergenza sanitaria per l’epidemia Covid-19, sia sul piano creditizio sia a sostegno diretto delle strutture sanitarie dei nostri territori. BCC Roma, è e rimarrà in prima linea nella attuazione di tutte le iniziative di agevolazione creditizia disposte dal Governo per le famiglie e per le imprese”. Lo ha detto il presidente della Banca, Francesco Liberati, in occasione dell’ultimo Consiglio di Amministrazione che ha varato una serie di iniziative per fronteggiare l’emergenza epidemica.

Francesco Liberati

Sul piano creditizio, dopo un primo intervento di supporto per venire incontro alle impreviste esigenze di liquidità degli operatori turistici e dei pubblici esercizi, BCC Roma ha reso disponibile un plafond di 150 milioni di euro, a sostegno di tutti gli operatori economici, imprese e famiglie. La misura è volta non soltanto a sostenere nelle attuali difficoltà soci e clienti, ma anche per il riavvio dell’attività appena l’evoluzione della situazione di emergenza lo consentirà.

Le misure agevolative prevedono la possibilità di accedere con modalità di contatto on line a un finanziamento in forma di mutuo chirografario, per il ripristino della liquidità in favore di soci, sia persone fisiche che imprese, e clienti di tutti i settori di attività nelle regioni del Lazio, dell’Abruzzo e del Veneto. Il finanziamento, che prevede il pagamento della prima rata dopo 6 mesi dal momento dell’erogazione, ha una durata di 36 mesi a tasso fisso dell’1% per i soci e dell’1,5% per i clienti ordinari, senza nessuna spesa aggiuntiva.

Inoltre la Banca di Credito Cooperativo ha promosso una raccolta di fondi per cui “ognuno può fare la propria parte donando anche una piccola somma sul conto intestato a Fondazione BCC Roma, IBAN IT81R0832703239000000030000indicando la causale “donazione per supporto emergenza Covid-19”.

I fondi verranno poi convogliati attraverso Iccrea Banca all’interno dell’iniziativa di sistema del credito cooperativo “Terapie intensive contro il virus. Le BCC e le CR ci sono”.

Condividi
Redazione

Direttore responsabile: Giampaolo Sodano - Direttore del Magazine: Eugenio Santoro

Ultimi articoli

Netflix: le serie sull’invecchiare sorridendo!!

di Tiziana Buccico Finalmente tra le tante angosce e i tanti mutamenti che questa emergenza…

2 Agosto 2021

Georges Perec cruciverbista, anzi, enigmista

Lo scrittore francese Georges Perec fu un abile e prolifico autore, non soltanto di romanzi;…

31 Luglio 2021

Approvato all’unanimità la riforma della Giustizia

Dopo un lungo pomeriggio di trattative, il Consiglio dei ministri ha approvato all’unanimità la riforma…

30 Luglio 2021

Ultimatum ai partiti sulla riforma della giustizia

Draghi ha lanciato un ultimatum ai partiti sulla riforma della giustizia: «Da questo momento in…

29 Luglio 2021

Onorabilità e Onore

Quando, agli inizi degli anni ’90 del secolo scorso, venne aperta e legittimata la caccia…

29 Luglio 2021

Ultima gara di Federica pellegrini

Mentre in Italia era notte, Federica Pellegrini ha gareggiato per l’ultima volta nei 200 metri…

28 Luglio 2021