La pecora nera

Torino: Ristorante Il Barbabuc

Ristorante Il Barbabuc: ingresso in guida con un bel voto per questo curato ristorante di San Salvario, in cui si celebra la tradizione piemontese rivisitata in chiave moderna.

Il menù, ben dimensionato, permette di ordinare à la carte oppure seguire uno dei due percorsi degustazione a 35 e 40€, a cui si aggiungevano, in occasione della nostra visita, quelli dedicati alla bagna cauda e al tartufo da cui era possibile pescare singoli piatti o intraprendere l’intero percorso.

Ristorante Il Barbabuc

Ristorante Il Barbabuc: le specialità

Noi abbiamo optato per quello della tradizione piemontese composto da un tris di antipasti ben eseguiti: la tartrà di porri con fonduta di toma di Lanzo, il vitello tonnato, qui servito con una salsa più liquida di quella della tradizione ma comunque incisiva, e la battuta al coltello “La Granda” purtroppo terminata con un olio non all’altezza (realizzato con olive dell’Unione Europea), come ammesso peraltro dal cameriere in quanto quello utilizzato di solito era terminato.
Davvero molto buoni, per proseguire, gli agnolotti del plin ai tre arrosti e la loro riduzione, preparati in casa e consigliati senza aggiunta di formaggio per non coprirne il sapore. Miglior piatto del percorso il brasato al barbaresco, eccellente per cottura ed equilibrio, servito con verdure stagionali lasciate giustamente croccanti, seguito dalle ottime pere martin al brachetto “La torre”, crema inglese e crumble alla cannella e da un caffè ben realizzato.

Ultimo cenno per la lista dei vini un po’ scontata, ma con un condivisibile focus sul Piemonte; in carta sono inoltre segnalate le opzioni al calice a cui si aggiunge un vino della casa dal buon rapporto qualità prezzo.

Ristorante Il Barbabuc: Ambiente

La piccola saletta è molto curata, con il parquet a terra, il soffitto a volte bianche e le pareti marroni e grigie in alternanza. Sono disponibili pure dei tavoli all’aperto, mentre desta qualche perplessità il bagno a norma per i portatori di handicap a cui si accede oltrepassando un gradino piuttosto alto.

Ristorante Il Barbabuc: Servizio

È il punto forte del locale: si respira la passione con cui viene portato avanti il lavoro e si apprezza la cura dei dettagli per ogni aspetto della proposta.

Voto 4/5

Il Barbabuc, Via Principe Tommaso, 16/A, San Salvario – Torino.
Telefono +39 342 947 0459.

Recensione tratta da “Il Saporario – Torino” de La Pecora Nera Editore.

Condividi
La Pecora Nera

Innanzitutto perché Pecora Nera? Perché vogliamo essere una voce fuori dal coro nel mondo dell’enogastronomia. E’ sotto gli occhi di tutti quello che sta avvenendo con la cucina e il vino da tempo diventati un fenomeno di massa e di costume: gli interessi economici sono cresciuti a dismisura e gli investimenti pubblicitari “guidano” ormai gran parte dei contenuti dell’editoria di settore. Il nostro punto di forza è il non avere conflitti di interesse con i soggetti valutati in modo critico nelle nostre guide, così da poter scrivere nell’interesse unico del lettore. Per scriverci: info@lapecoranera.net

Ultimi articoli

La Città Ideale: un Festival multiforme e sperimentale a Roma

L’apprezzato Festival La Città Ideale giunge quest’anno alla sua ottava edizione e torna, come ogni…

19 Giugno 2024

Appello a uomini e donne di buona volontà: non disertiamo le urne!

Della nostra innegabile complessa realtà storico-politica, graniticamente avvinghiata alla filosofia del male, dell’opportunismo, della violenza…

7 Giugno 2024

Risparmiare il carburante sulla Classe A: il ruolo chiave degli pneumatici

La Classe A è un’auto che viene scelta dai consumatori per la capacità di fondere…

30 Maggio 2024

Le origini del machismo: tra branding, advertising e molto altro

Il machismo è una delle balle più colossali della storia dell'umanità e ho uno scoop…

20 Maggio 2024

La fine della viralità e la forza delle nicchie

Il LinkedIn Top Post di oggi è di Giampaolo Colletti e ci porta ad una…

20 Maggio 2024

The slight edge

Il dolore del rimpianto è molto più grande di quello della disciplina. The slight edge,…

20 Maggio 2024