Accordo fatto per velocizzare la consegna del vaccino da una dose

SFOGLIANDO IL NEW YORK TIMES DEL 03/03/2021

PRIMA PAGINA

Abbastanza vaccino per ogni adulto in maggio, dice Biden. Accordo fatto per velocizzare la consegna del vaccino da una dose. Il Presidente ieri ha detto che gli Stati Uniti avranno sufficienti riserve di vaccini “per ogni adulto in America verso la fine di maggio”. In un discorso alla Casa Bianca, ha detto che il governo ha dato supporto alla Johnson and Johnson per metterla in grado di produrre 24 ore al giorno e alla gigantesca casa farmaceutica Merck & Co., da sempre in competizione con la Johnson and Johnson, perché collabori alla produzione. Funzionari della Casa Bianca hanno definito l’accordo tra le due case “storico” e Biden l’ha paragonato allo sforzo produttivo delle fabbriche americane di armi durante la seconda guerra mondiale.

– Il Texas pronto a riaprire tutto, affrettando la spinta ad allentare le limitazioni. Il Texas ha dichiarato che stava togliendo l’obbligo delle mascherine e che avrebbe permesso a tutte le imprese, grandi e piccole, di riaprire completamente, il passo più ampio fatto da qualunque stato per uscire dalle restrizioni imposte dal coronavirus. “È arrivato il momento di aprire il Texas al 100%”, ha detto il governatore, aggiungendo che “il covid non è sparito, ma i regolamenti dello stato non sono più necessari”. Altri stati stanno seguendo la stessa strada. 

– La spinta verso la sindacalizzazione alla Amazon diventa una battaglia piena di stelle. Una campagna sindacale che era stata per mesi di basso profilo, è improvvisamente esplosa in una sfida piena di nomi famosi: giocatori della lega del football, il senatore Stacey Abrams (quello che ha portato la Georgia ad essere una stato democratico), l’attore Danny Glover, l’attrice Tina Fey, tutti a sostenere il diritto dei lavoratori ad aderire a un sindacato. Perfino Biden, che ha detto: “Ogni lavoratore dovrebbe avere una libera e giusta scelta di aderire a un sindacato”. La battaglia si svolge in una delle sedi della Amazon, in Alabama, dove molti lavoratori appartenenti a minoranze etniche si sentono ingiustamente sottovalutati. La Amazon nel passato è più volte riuscita a evitare l’entrata dei sindacati nella sua impresa.

– Accuse di violenza sessuale creano fratture nel partito al governo in Messico. Il candidato scelto dal presidente del Messico per le elezioni a governatore dello stato Guerrero è accusato di violenza carnale da almeno tre donne, sue ex-collaboratrici. Il presidente messicano, Obrador, lo appoggia pubblicamente da settimane, e questo ha minato la sua popolarità e creato gravi fratture all’interno del partito.

– Vernon Jordan: 1935 – 2021. Un leader dei diritti civili con influenza alla Casa Bianca. Bellissimo necrologio di Jordan, nero nato in una famiglia povera, e passato da umili lavori di garzone a grande avvocato a Washington e ascoltato consulente di capitani d’industria e uomini politici fino al Presidente Clinton. ma con un occhio anche ai “piccoli”. Invitava continuamente a pranzo giovani studenti neri, dava loro i più svariati consigli, da come vestirsi a cosa leggere, e poi usava la sua influenza per aiutarli nel lavoro.  

PAGINE INTERNE

– La nominata si ritira. Neera Tandem, nominata da Biden come capo dell’Ufficio Budget, si è ritirata a causa delle opposizioni in senato provocate da suoi vecchi messaggi tweets molto aspri.

– Cuomo sotto pressione. Il Governatore ha ricevuto numerosi inviti a dimettersi e un deputato repubblicano, Lee Zeldin, pensa di sfidarlo alle elezioni dell’anno prossimo. La linea di demarcazione, e relative responsabilità, fra “simpatiche cortesie” e molestie sessuali, sta diventando sempre più sottile. 

– Allarme sul terrorismo domestico. Il direttore del F.B.I., Christopher Wray, ha avvertito i senatori che il terrorismo domestico si stava “metastatizzando” ed è stato evasivo su dure domande sull’insurrezione al Campidoglio.

– Riunione fra tecnologia ed esercito lontano da Silicon Valley. Imprenditori lontani da Silicon Valley stanno sviluppando progetti per il Pentagono.

– Quanto verdi sono le auto elettriche? Le auto “a spina” sono buone per il pianeta, ma possono avere effetti negativi. Un manuale su come risolvere questi problemi.

– Prendendo la pillola ma incinte. La gravidanza di almeno 140 donne in Cile è dovuta all’uso di pillole per il controllo delle nascite difettose.

– Gli stati Uniti impongono sanzioni alla Russia. Il governo di Biden ha agito in risposta all’avvelenamento e imprigionamento di Navalny 

Condividi
Umberto Bonetti

Umberto Bonetti, nato a Torino nel 1938, laureato in legge e scienze politiche Carriera: RAI di Milano (1962/1967), RAI di Montevideo (Uruguay) (1968/1974), RAI CORPORATION (1974/2000) a New York e Los Angeles. . Dal 2000 in pensione, con vari incarichi di consulenze. Volontariato: Peace Corps in El Salvador, United Nations in Sudan, Unesco in Afghanistan, Unione Europea in Bangladesh. A New York: Metropolitan Museum, Meals on Wheels (distribuzione pasti).

Pubblicato da

Ultimi articoli

I lavoratori di Amazon respingono il sindacato

I lavoratori di Amazon respingono il sindacato. Voto sbilanciato in un magazzino dell'Alabama. I lavoratori di un gigantesco magazzino dell'Amazon…

11 Aprile 2021

Economia: contraddizioni e speranze

L'acqua è abbondante, ma il cavallo non beve. Le banche sono piene di quattrini, mentre…

11 Aprile 2021

L’enigma di Galilei

Mentre l'enigmistica di oggi, pur disponendo di notevoli mezzi di diffusione, non ha una precisa…

10 Aprile 2021

Il rischio calcolato

La definizione è lapidaria, impossibile equivocare.Eventualità di subire un danno connessa a circostanze più o…

10 Aprile 2021

Dalla globalizzazione produttiva alla glebalizzazione tecnofinanziaria

In uno dei monologhi più famosi della storia del cinema, l’attore Ned Beatty, nel ruolo…

10 Aprile 2021

Gli immobili destinati agli uffici possono rimanere vuoti, danneggiando le città

Gli immobili destinati agli uffici possono rimanere vuoti, danneggiando le città. Prosegue il lavoro remoto. Il valore…

9 Aprile 2021