In evidenza

La lettera degli artisti iraniani ai loro colleghi nel Mondo

In giorni drammatici per tutti ma in Iran in maniera particolare, un gruppo di artisti famosi e impegnati in vari ambiti hanno deciso di scrivere una lettera per sensibilizzare l’opinione pubblica sull’emergenza sanitaria per il Covid 19 e le sanzioni americane ed europee che rendono un’emergenza una catastrofe preannunciata. Nei giorni del Capodanno Persiano, il Nowruz, è più forte la richiesta di aiuto, di giustizia e di presa di coscienza da parte di tutti, perché l’Iran possa ricevere il supporto ed il sostegno di cui necessita.

“Tutti noi, cittadini di qualunque Paese e di ogni nazionalità, siamo anche cittadini di un territorio senza confini e bandiere chiamato “Arte”, in un mondo chiamato “Cultura”, e nessun potere potrà mai privarci di questa cittadinanza.

In questo territorio comune e da sogno, asiatici o europei, americani o africani, possediamo tutti il dono della comprensione culturale e della comunicazione, il talento per influenzare l’opinione pubblica, la capacità di analisi e l’opportunità di modificare le condizioni della società umana.

Tutti noi, con le nostre opere, con i nostri gusti artistici, con le particolarità e le unicità delle nostre culture abbiamo immaginato e raccontato la fede e la miscredenza, l’amore e l’odio, la pace e la guerra, il sapere e l’ignoranza, la bontà e la cattiveria, la dannazione, la salvezza e il riscatto, ed attraverso queste opere abbiamo imparato a conoscere e fatto conoscere un mondo condiviso molto più grande dei paesi in cui viviamo.

Più i potenti e le loro politiche, mossi dall’odio e dall’ intolleranza, hanno cercato di dividerci e di opprimerci più noi siamo diventati uniti e forti e coraggiosi, più determinati e incisivi nel trasmettere i nostri comuni messaggi umanitari.

La casa degli artisti. Photo credit: Mehran Falsafi

In questo momento tutti noi, indifferentemente dalle posizioni geografiche e politiche, stiamo affrontando un comune nemico mortale che non importa da dove arriva, ma importa che s’introduce ovunque, in libertà ed in fretta, e che di fronte a questo minuscolo nemico siamo fragili e vulnerabili nella stessa misura, e non possiamo salvarci senza salvare l’altro.

Coronavirus non è soltanto un virus, ma una storica domanda, pure semplice, che sta ricevendo delle risposte complicate dalle nazioni ed i governi del mondo.

Vi chiediamo: “può la risposta della nazione iraniana, soffocata dalle sanzioni, essere alla pari delle risposte di tutte le altre nazioni a questa storica domanda?”

Non è forse legittimo aspettarsi che la risposta degli artisti liberi ed indipendenti di tutto il mondo alla domanda “Coronavirus”, con il comune pericolo dietro alle porte, sia diversa e più efficace delle risposte dei loro politici e potenti?

Questa crisi prima o poi passerà, con più o meno vittime, ma resteranno i racconti, comuni o diversi, delle sue storie. Resterà la storia degli infermieri sfiniti che per tirare su il morale dei pazienti e colleghi si sono messi a ballare nei corridoi infetti degli ospedali, nascondendo dietro a questa finta allegria le proprie disperazioni per la mancanza dei mezzi e delle medicine. Resterà la storia dei medici rimasti fuori casa per settimane, senza mascherine e guanti, in mezzo ai malati in rianimazione, spesso curati per terra nei corridoi degli ospedali.

Queste e altre storie resteranno indelebili nella memoria storica del mondo, e prima o poi, da voi o da noi, verranno raccontate.

Magari prima che sia troppo tardi, prima che pure qualcuno di noi resti senza respiro, gli artisti impegnati ed influenti sull’opinione pubblica farebbero bene a raccontare la storia dell’oppressione e dell’isolamento ai danni del popolo iraniano, facendo appello ai politici ed ai potenti del mondo.

Il popolo iraniano oggi affronta due emergenze; una comune che conoscete come “Coronavirus”, e l’altra che vi auguriamo di non conoscere mai; le “sanzioni”!
Per noi artisti iraniani, in questo momento d’emergenza umanitaria, è di vitale importanza sapere cosa voi, artisti di tutto il mondo, pensate delle condizioni in cui si trovano i nostri cittadini contagiati, bambini ed anziani ammalati di Coronavirus… delle carenze disastrose della comunità dei medici iraniani e del sistema sanitario al collasso tra l’emergenza e le sanzioni. E’ fondamentale sapere come pensate di sostenerci”.

Rakhshan Banietemad
Mohammad Beheshti
Fereshteh Taerpour
Marziye Brumand
Niki Karimi
Alireza Shojanouri
Homayoun Shajarian
Hossein Alizadeh
Ghazal Shakeri
Parviz Tanavoli
Mohammad Mehdi Asgarpour
Homayoun Asadian
Manoochehr Shahsavari
Masoud Kimiyayee
Vahid Jalilvand
Parviz Parastoyee
Reza Kianian
Navid Mohammadzadeh
Hooshang Kamkar
Ardeshir Kamkar
Behruz Gharibpour
Sohrab Pour Nazeri
Christoph Rezayee
Baran Kousari
Mojtaba Mirtahmasb
Mohsen Shahebrahimi
Masoud Shoari
Negar Azarbayjani
Ali Boustan
Babak Borzuyeh
Akbar Azad
Ali Azad
Mohammad Afarideh
Saeed Aghakhani
Hassan Aghakarimi
Amir Asna Ashari
Mohammad Ahmadi
Puria Akhvas
Pirouz Arjmand
Alireza Es’haghi
Negar Eskandarfar
Marjan Ashrafi Zadeh
Sattar Oraki
Tina Bakhshi
Babak Borzouye
Ehteram Broumand
Masoud Behbahani Nia
Hossein Behrouzi nia
Behzad Behzadpour
Asghar Pourhajerian
Kiarash poozeshi
Parviz Tanavoli
Farhad Tohidi
Tina Jameh Garmi
Nima Javidi
Mehdu Jafari
Ali Jafaru Pouian
Shahab Hosseini
Anahid Abad
Ali Ashtiani pour
‎Saeed Armand
‎Habib Ahmadzadeh
‎mostafa Ahmadi
‎Hamid Ahia
‎Bahman Ardalan
‎Habib Esmaili
‎Javad Afshar
‎Mahnaz Afsali
‎Kamand Amir Soleimani
‎Mazda Ansari
‎Ebrahim Irajzadeh
‎Behdad Babaii
Bahram Badakhshani
‎Ali Boostan
‎Behnam Behzadi
‎Nazanin Bayati
Hossein Pakdel
‎Pantea Panahiha
Kiumars Pourahmad
‎Hossein Pourshirazi
‎Tahmoures Pournazai
‎Keykhosro pournazari
Daryoush Pirniakan
‎Mohammad Pirhadi
Iraj Taghipour
‎kourosh Tahami
‎Ali Jalilvand
‎Rouholla Hejazi
‎Hadi Hejazifar
‎Hassan Hassandoust
‎Ebrahim Haghighi
‎Mohammad Hossein Haghighi
‎Hooman Khalatbari
‎Mohammad Reza Delpak
‎Bahram Radan
Shadmehr Rastin
‎Habib Rezaei
Abdolvahab Shahidi
Masoud Sha’ari
Mohsen Shah Ebrahimi
‎Amir Shahb Razavian
‎Alireza Raisian
Atefe Razavi
‎Hossein Riahi
‎Leyla Zare
‎Alireza Zarindast
Sepideh Khosrojah
‎Kourosh Soleymani
‎Saed Soheili
‎Hooman Seyedi
Rasool Sadr Ameli
Mehdi Shirzad
‎Jalil Saman
‎Ahmad Sadeghi
‎Tannaz Tabatabaei
‎Ahmad Arabani
‎Arya Azimi Nejad
‎Alreza Alavian
‎Farzaneh Kaboli
‎Abdojabar Kakaei
‎Mohammad Hadi Karimi
‎Mostafa Kiaei
‎Milad Kiaei
‎Soheyla Golestani
‎Hooshang Golmakani
‎Hassan Mostafavi
‎Shabnam Moghadami
‎Majid Motalebi
‎Hossein Mahkam
‎Seyed Gholamreza Mousavi
‎Meysam Molaei
‎Bijan Mirbagheri
‎Maziar Miri
‎Shahin Najafzadeh
‎Hamidreza Nourbakhsh
‎Javad Norouzbeigi
‎Afshin Hashemi
‎Mohammadreza Honarmand
‎Karen Homayounfar
Abbas Yari
‎Hossein Yari
‎Mohammad Ali Hossein Nejad
‎Mohammadreza Gohari
‎Milad Keymaram
‎Barzu Arjmand
‎Hatef Alimoradi
‎Akbar Azad
‎Ali Azad
‎Mohammad Afarideh
‎Saeed Aghakhani
‎Hossein Aghakarimi
‎Amir Asna Ashari
Farhad Tohidi
‎Mohammad Ahmadi
‎Negar Eskandarfar
‎Marjan Ashrafizadeh
‎Tina Bakhshi
Behzad Behzadpour
Nima Javidi
Mohammad Mehdi Dadgoo
Alireza Khamse
Majid Salehi
Mehdi Sadi
‎Mehdi Jafari
‎Ali Jafari Pouyan
‎Ardavan Jafarian
‎Hamed Javad Zadeh
‎Farshad Hesami
‎Siavash Haghighi
‎Akbar Khamin
‎Mohammad Khazaei
‎Alireza Davood nejad
Ali Rahbari
Mohsen Damadi
Leyla Rashi
Ali Jakan
‎Reza Dadouei
‎Mohammad Darmanesh
‎Mehran Rasam
‎Kamran Rasoulzadeh
Gholamreza Rezaei
GHolamreza Ramezani
‎Ali Zarnegar
‎Salar Zamanian
‎Amir Abbas Setayeshgoo
‎Farid Sajadi Hosseini
Homayoun Ghanizadeh
Alireza Asar
‎Kamran Saharkhiz
‎Pouya Soraei
‎Rahman Seyfi Azad
‎Mohsen Sharifian
‎Jalil Shabani
‎Hamed Shakibania
‎Sahar Sabagh Seresht
‎Behrouz Saffarian
‎Mahyar Tarihi
‎Aydin Zarif
‎Behzad Abdi
‎Mohammad Arab
‎Mojtaba Asgari
Jahangir Kosari
Hossein Pakdel
Mehrdad Farid
Ehsan Karami
‎Hossein Ghiasi
‎Madya Farajnejad
‎Arash Farhangfar
‎Jaber Ghasemali
‎Kamran Ghadakchian
‎GHasem Gholipour
‎Arash Ghanadi
‎Amir Ghanadi
‎Rahbar Ghanbari
‎Soroush Ghahremanlou
Mohammad Hossein Mahdavian
Bardia Kiaros
Gholamreza Mousavi
‎Ali Karim
‎Askan Kamangiri
‎Hamid Motabasem
‎Kourosh Matin
‎Milad Mohammadi
‎Majid Modaresi
‎Amir Mardaneh
‎Hamidreza Monabati
Habib Ahmadzadeh
‎Reza Mahdavi
‎Esmail Mehandoust
‎Mahmoud Nazeri
Hamidreza Nourbakhsh
Hooshang Kamkar
Ardeshir Kamkar
Abolhassan Davoudi
Abdoljabar Kakaei
Daryoush Pirniakan
Reza Yazdani
Davoud Ganjei
Elham Paveh Nejad
Shayesteh Irani
Majid Modaressi
Ali Nik Raftar
Majid Molaei
‎Mehrdad Nosrati
Amid Nemati
Hassan Najafi
Mehran Falsafi
Sina Alam
Sahab Alam
Bahram Kazemi
Buna Alkhas
Mehran Farhadi
‎Ali Vazirian

Condividi
Tiziana Buccico

Tiziana Buccico, napoletana verace, classe 1969, da sempre appassionata di politica, cultura e Medio Oriente. Un passato di uffici stampa tra cui l’Istituto italiano per gli Studi filosofici. Poi giornalista di pagine di cultura e società, come “moscone” per i quotidiani “La Città” e "il Corriere del Mezzogiorno”. Ha lavorato per uffici stampa politici e istituzionali (Regione Lazio e Consiglio Regionale del Lazio), organizzando eventi e campagne elettorali. Pezzi di vita vissuti tra Gottingen, Vienna e Parigi, viaggi avventurosi e curiosi. Per otto anni, sino al 2017, è stata in Iran per seguire marito e famiglia ma occupandosi a tempo pieno della Scuola Italiana “Pietro della Valle” di Teheran, come Vice Presidente . Da allora la passione per i viaggi e le culture diverse è cresciuta e si è anche trasformata in una rubrica Treccani dal titolo “Via della Seta”. Rientrata in Italia si occupa di social, politica, giornalismo ed eventi culturali mantenendo così un filo diretto con quella parte del mondo che le ha cambiato la vita. Social media manager dell’Istituto Garuzzo per le Arti Visive.

Ultimi articoli

Il primo redcarpet della storia dello spettacolo

Chiudiamo la settimana con un LinkedIn Top Post di tipo "culturale", che non fa mai…

20 Maggio 2022

Il vaiolo delle scimmie è arrivato a Roma

Primo caso in Italia del vaiolo delle scimmie: è un quarantenne rientrato dalle Canarie. In…

20 Maggio 2022

Un pezzo di storia (la mia)

Il LinkedIn Top Post di oggi 19/05/2022 è di Danilo Spanu, ma potrebbe essere quello…

19 Maggio 2022

“Runningsofia”, in arrivo i podcast sul podismo curati da Claudio Bagnasco

Abbiamo incontrato il nostro collaboratore Claudio Bagnasco, autore di articoli per il magazine Mondo Sport,…

19 Maggio 2022

Di Maio all’Onu ha presentato un piano di pace in quattro punti

Di Maio è andato all’Onu e ha presentato un piano di pace in quattro punti:…

19 Maggio 2022

La straordinarietà dell’ordinario

Il LinkedIn Top Post di oggi segnalato dalla Redazione è di Luca Bozzato, ci parla…

18 Maggio 2022