Anteprima News

Meloni, Salvini e Berlusconi riempiono piazza del Popolo

La Meloni, Salvini e Berlusconi riempiono piazza del Popolo, a Roma, per la chiusura della campagna elettorale. La presidente di Fratelli d’Italia grida: «Basta turarsi il naso, respirare libertà».

In prima pagina

• L’ambasciata russa a Roma ha pubblicato su Facebook una carrellata di foto di Putin insieme ai leader politici italiani, e la frase intimidatoria: «Ne abbiamo da ricordare»
• Oltre 11 mila russi sarebbero fuggiti per evitare l’arruolamento
• Il governo polacco distribuisce pillole di iodio ai pompieri. A preoccupare è la situazione nella centrale nucleare di Zaporižžja, nella vicina Ucraina
• L’Iran è in rivolta. Proteste in 30 città. La folla grida «Morte al dittatore». Le donne bruciano gli hijab. La polizia spara, oltre 30 morti
• L’Italia trema: sei scosse in poche ore a Catania, Genova, Modena, Ascoli Piceno, Reggio Calabria e Lucca. Nessun danno ma i sismologi non escludono scosse più forti
• La Regione Marche istituirà una commissione d’inchiesta sull’alluvione del 15 settembre
• A Taranto sono sbarcati 398 migranti, a Messina 402. A bordo della nave della Open Arms, c’era anche un cadavere
• Nella Cina popolare un ex ministro è stato condannato a morte per corruzione. Il XX Congresso del Partito si avvicina: è normale che vi siano regolamenti di conti nella nomenklatura del regime
• Si chiude la Norimberga cambogiana: è stato condannato all’ergastolo l’ultimo dei khmer rossi, Khieu Samphan, tra gli uomini più fidati di Pol Pot
• All’Onu il premier israeliano si dice favorevole ai «due Stati per due popoli» per la questione palestinese. Ma il suo governo si divide
• I cattolici in Irlanda del Nord sono più numerosi dei protestanti per la prima volta in oltre un secolo di storia
• Ieri a Prato si è aperto il processo per il caso di Luana D’Orazio, l’operaia risucchiata dall’orditoio dell’azienda tessile in cui lavorava nel maggio 2021
• È crollata una scala del Globe Theatre di Roma. Dodici feriti, nessuno in modo grave
• A Tolentino un nigeriano è morto in un incidente con un muletto (travolto da degli infissi), a Roma un operaio di 61 anni è caduto da un’impalcatura, nel Pavese un operaio pakistano è stato colpito da un pistone che gli ha sfondato il cranio
• Oggi a Londra il re del tennis Roger Federer giocherà l’ultima partita della sua carriera (in doppio con Nadal, contro Sock e Tiafoe)
• È morta l’attrice Lydia Alfonsi. Aveva interpretato l’editrice Guicciardini nella Vita è bella di Benigni. Aveva 94 anni

Titoli

  • Corriere della Sera: Russia, esplode la protesta
  • la Repubblica: «L’Italia a noi»
  • La Stampa: Meloni: cambiamo la Carta da soli
  • Il Sole 24 Ore: Italia 2050, solo uno su due lavora
  • Avvenire: Leva forzata
  • Il Messaggero: Meloni: «Faremo le riforme» / E Letta punta sui diciottenni
  • Il Giornale: «Con noi aria di libertà»
  • Leggo: Senza culle il Paese scompare
  • Il Fatto: La battaglia finale al Sud / Conte: «Attenti a Draghi»
  • Libero: È LA VOLTA BUONA
  • La Verità: I pm chiedono 11 milioni a Zinga, ma non lo dicono perché si vota
  • Il Mattino: Meloni: faremo le riforme / Appello di Letta ai giovani
  • il Quotidiano del Sud: Il pifferaio magico e le colpe degli altri
  • il manifesto: Pronti a tutto
  • Domani: Uniti solo per un giorno / L’ascesa di Meloni rivela il declino di Salvini

Clamoroso

La piazza più grande d’Europa: Piazza della Parata, a Varsavia, Polonia, 240 mila metri quadrati. La più piccola: plaça dels Raïms, a Girona, Spagna, 24 metri quadrati.

Condividi
Giorgio Dell'Arti

Nasce a Catania il 4 settembre 1945. Giornalista dal ’69 a Paese sera. Passa a Repubblica nel ’79: inviato, caposervizio, redattore capo, fondatore e direttore per quattro anni del Venerdì, editore del mensile Wimbledon. Dirige l’edizione del lunedì de Il Foglio, è editorialista de La Stampa e La Gazzetta della sport e scrive per Vanity fair e Il Sole 24 ore. Dell’Arti è uno storico di riconosciuta autorevolezza, specializzato in biografie; ha pubblicato (fra gli altri) L’uomo di fiducia (1999), Il giorno prima del Sessantotto (2008) e l’opera enciclopedica Catalogo dei viventi - 7247 italiani notevoli (2008, riedizione de Catalogo dei viventi - 5062 italiani notevoli, 2006). Tra gli ultimi libri si ricordano: Cavour - Vita dell’uomo che fece l’Italia (2011); Francesco. Non abbiate paura delle tenerezza (2013); I nuovi venuti (2014); Moravia. Sono vivo, sono morto (2015); Bibbia pagana (2016).

Ultimi articoli

Devo scrivere le mie cose private su LinkedIn?

Il LinkedIn Top Post di oggi è di Emanuela Spernazzati. "Devo scrivere le mie cose…

6 Dicembre 2022

Bankitalia boccia la manovra

Bankitalia boccia la manovra. È contraria ai pagamenti in contanti, alla flat tax e all’abolizione…

6 Dicembre 2022

Il marketing fa tutte queste cose? Veramente qualcosa in più…

Il LinkedIn Top Post di oggi è di Nemanja Zivkovic e ci mostra un grafico…

5 Dicembre 2022

Il petrolio russo al bando

Il Consiglio dell’Unione europea ha trovato un accordo sul tetto al prezzo del petrolio russo,…

5 Dicembre 2022

Che cosa rappresentano per voi i libri?

Questa settimana ho deciso di fare un viaggio assieme a voi attorno al significato che…

4 Dicembre 2022

Si può lavorare e studiare allo stesso tempo?

Dovete provarci! Se vi racconto la mia esperienza personale, posso dirvi che da ragazzo volevo…

2 Dicembre 2022