Categorie: Anteprima NewsOggi

Primo giorno di scuola tra dubbi ed incertezze

Ascolta il podcast dell’articolo:

Clamoroso

Mascherine che da oggi – giorno di riapertura delle scuole – verranno buttate via in Italia: +11 milioni rispetto al solito (stima Ispra e Iss). L’associazione francese Opération Mer Propre: «In mare ci sono più mascherine che meduse» [Giliberto, Sole].

In prima pagina

• Oggi è il primo giorno di scuola in dodici regioni. Conte: «Ci saranno disagi, soprattutto all’inizio»
• Sperona e uccide la sorella perché aveva un compagno trans. Poi spiega: «Volevo darle una lezione, era infetta». È successo a Caivano, vicino Napoli
• I fratelli Bianchi, accusati dell’omicidio di Willy, rimarranno in isolamento per evitare vendette in carcere
• Flavio Briatore è guarito ed è tornato a Montecarlo
• In Italia ieri 1.458 nuovi casi, sette morti per Covid, 96 ricoverati in più, di cui cinque in terapia intensiva
• Nuovo lockdown in Israele: il Paese resterà chiuso per tre settimane. È guarito Bolsonaro. E il Brasile ha contato 33 mila nuove infezioni. Per il quarto giorno consecutivo l’India ha registrato più di novantamila nuovi casi. L’Oms dice no al saluto con il gomito
• In Cina un vaccino sperimentale contro il Covid-19 è stato inoculato a migliaia di persone prima della fine dei test
• In Ue il vaccino non arriverà prima di dicembre, fa sapere Piero Di Lorenzo, presidente della Irbm di Pomezia: «Un risultato anche migliore delle nostre aspettative». All’Italia spettano 70 milioni di dosi.
• Fondi della Lega, oltre agli 800 mila euro finiti in una fiduciaria panamense in Svizzera per l’immobile di Cormano, un milione e 350 mila euro sarebbe passato dai conti del partito a quelli dei tre commercialisti arrestati. Nell’inchiesta spuntano anche ricatti e altri bonifici sospetti, anche all’attuale tesoriere leghista Giulio Centemero
• Un bambino di tre anni è morto per un pacemaker messo al contrario. Otto medici del Bambino Gesù sono indagati. L’ospedale nega l’errore e parla di una polmonite che sarebbe stata fatale
• Sono approdati a Pozzallo «per motivi sanitari» i 27 migranti bloccati per 38 giorni nelle acque maltesi sul mercantile danese Maersk. L’hotspot di Lampedusa è di nuovo pieno.
• Il ricatto di Haftar: il generale della Cirenaica vuole barattare i 18 pescatori di Mazara del Vallo, fatti prigionieri il 1° settembre, contro quattro calciatori libici, detenuti in Italia per aver fatto parte del gruppo di scafisti responsabile della Strage di Ferragosto
• L’Iran vuole uccidere l’ambasciatrice Usa del Sudafrica Lana Marks per vendicare l’uccisione del generale iraniano Qassem Soleimani
• A Los Angeles spari contro due vicesceriffi, ora in condizioni critiche. Trump: «Se muoiono, pena di morte al killer»
• La costa ovest degli Stati Uniti va in fiamme: nei 45 roghi divampati in 12 Stati stanno bruciando 22 mila chilometri quadrati di terre. Il bilancio è di 30 morti e di migliaia di sfollati
Continuano le proteste a Minsk per chiedere le dimissioni di Lukashenko. Ieri 400 arresti
• In Mali i militari hanno accettato la formazione di un governo di transizione di 18 mesi
• La modella Bar Refaeli è stata condannata per frode fiscale: dovrà pagare 1,2 milioni di multa e scontare nove mesi ai servizi sociali. Condannata anche sua madre
• In Spagna le orche attaccano le barche. È la prima volta che succede. Gli esperti dicono che sono stressate
• Hamilton vince al Mugello dopo due bandiere rosse e tre partenze. Leclerc ottavo, Vettel decimo
• Motomondiale, capolavoro di Morbidelli a Misano. Secondo Bagnaia, Rossi quarto. Ora Dovizioso è in testa alla classifica
• Zaniolo è stato operato a Innsbruck. L’intervento è andato bene. Tornerà in campo in primavera
• Dominc Thiem si aggiudica gli Us Open e diventa il 150° campione di uno Slam. Ha battuto il tedesco Alexander Zverev
• La nazionale italiana di pallavolo Under 18 è campione d’Europa
È morto a 89 anni Terence Conran, designer, fondatore della catena Habitat

Riparte la scuola dopo 6 mesi di stop

A sei mesi dalle ultime lezioni in presenza, oggi suonerà la prima campanella di scuola per 5,6 milioni di studenti di 12 regioni e della provincia autonoma di Trento. Martedì 22 settembre toccherà alla Sardegna, mercoledì al Friuli Venezia Giulia, infine giovedì 24 a Puglia, Calabria, Basilicata, Abruzzo e Campania (anche se il governatore Vincenzo De Luca ha detto di non essere sicuro nemmeno di questa data).

In un videomessaggio su Facebook il premier Conte s’è detto emozionato «da capo di un governo che si è impegnato per il ritorno in sicurezza ma anche da padre». E ha avvertito gli studenti: «Ci saranno difficoltà e disagi soprattutto all’inizio ma dovrete fare la vostra parte e rispettare le regole di tutela».

La preside della scuola del figlio di Conte ha fatto sapere al Corriere che avrebbe posticipato l’inizio delle lezioni a dopo il referendum «ma ormai così non è, quindi…».

La Fondazione Kessler ipotizza un probabile incremento dello 0,4 per cento dell’indice di contagiosità Rt a causa del ritorno in aula.

Le scuole riaprono tra molti problemi, su tutti quello dei banchi monoposto per favorire il distanziamento fisico voluti dal ministero dell’Istruzione, e acquistati e distribuiti dal commissario straordinario Domenico Arcuri. Sui 2,5 milioni previsti, finora ne sono stati consegnati solo qualche migliaia. Altro grande problema è quello delle migliaia di supplenti ancora da nominare: come ogni anno, ci sono stati grandi ritardi ed errori nella compilazione e nella pubblicazione delle graduatorie degli insegnanti, che in molti casi devono ancora essere completate. C’è poi la questione della temperatura: dovrà essere misurata a casa dai genitori, ha detto la ministra Azzolina, anche se il presidente del Piemonte Alberto Cirio ha firmato un’ordinanza che stabilisce la misurazione a scuola. C’è anche il rebus dei certificati medici per il rientro a scuola dopo la malattia. I presidi chiedono la reintroduzione dell’obbligo di certificazione «almeno sopra i tre giorni di malattia», sottolinea il presidente dell’Anp, Antonello Giannelli. Una posizione che riscuote il favore della Federazione italiana medici pediatri. Il governo dice di aver investito nell’istruzione 7 miliardi di euro.

L’istituto Bianchi Dottula di Bari stamattina si inizierà le lezioni in tenda. Altre classi, a Roma, Milano e Palermo, saranno ospitate dalle parrocchie. A Bologna 70 aule dei licei Sabin, Minghetti e Sirani saranno trasferite nel padiglione 34 della Fiera [Corlazzoli, Fatto].

La ministra Azzolina ha fatto sapere che ogni studente troverà una mascherina sul banco: «Ne abbiamo inviate 94 milioni. Serviranno sia al personale che agli alunni». In una scuola lombarda ne hanno ricevute circa quattro mila per 1.200 ragazzi e docenti. Basteranno solo per tre giorni [Corlazzoli, cit].

Tra le ultime idee del governo, ancora al vaglio del comitato tecnico scientifico, i test salivari. «Per velocizzare i controlli, tutti insieme gli alunni depositeranno la saliva in un unico contenitore, che sarà esaminata. L’esito arriverà in 20 minuti. Se non c’è il virus si passerà ad altre classi senza avere perso troppo tempo, se invece c’è traccia di Sars-CoV-2, allora si farà il tampone per ogni singolo studente» [Evangelisti, Mess].

Ascolta il podcast dell’articolo:

Condividi
Giorgio Dell'Arti

Nasce a Catania il 4 settembre 1945. Giornalista dal ’69 a Paese sera. Passa a Repubblica nel ’79: inviato, caposervizio, redattore capo, fondatore e direttore per quattro anni del Venerdì, editore del mensile Wimbledon. Dirige l’edizione del lunedì de Il Foglio, è editorialista de La Stampa e La Gazzetta della sport e scrive per Vanity fair e Il Sole 24 ore. Dell’Arti è uno storico di riconosciuta autorevolezza, specializzato in biografie; ha pubblicato (fra gli altri) L’uomo di fiducia (1999), Il giorno prima del Sessantotto (2008) e l’opera enciclopedica Catalogo dei viventi - 7247 italiani notevoli (2008, riedizione de Catalogo dei viventi - 5062 italiani notevoli, 2006). Tra gli ultimi libri si ricordano: Cavour - Vita dell’uomo che fece l’Italia (2011); Francesco. Non abbiate paura delle tenerezza (2013); I nuovi venuti (2014); Moravia. Sono vivo, sono morto (2015); Bibbia pagana (2016).

Pubblicato da
Tag: scuola

Ultimi articoli

La Suprema Corte mette un freno al potere delle scuole di limitare il diritto di parola

La Suprema Corte mette un freno al potere delle scuole di limitare il diritto di…

24 Giugno 2021

Tensione Mosca-Londra

La Russia ha detto di aver sparato dei colpi d’avvertimento in direzione di una nave…

24 Giugno 2021

Un libro insegna ai giovani come aver successo all’estero

É raro trovare in edicola un libro con 100 esempi di italiani che hanno avuto…

24 Giugno 2021

Il futuro è elettrizzante

Londra ha due sistemi di attuazione per ridurre le emissioni nocive nella propria città.  All’interno…

24 Giugno 2021

Gli eventi culturali estivi nell’alta Tuscia

Due giovani operatori culturali, Vaniel Maestosi e Glauco Almonte, hanno presentato la nuova stagione di…

23 Giugno 2021

Gran polemica per l’intervento del Vaticano sul ddl Zan

Gran polemica per l’intervento del Vaticano sul ddl Zan. Oggi Draghi interverrà in Parlamento. In…

23 Giugno 2021