Anteprima News

Rai Italia: “L’Italia con voi” ora con sottotitoli in inglese

Per tutto questo mese di dicembre, e fino all’Epifania (6 gennaio, 2020), Rai Italia offre ai telespettatori italiani all’estero, che risiedono nei quattro continenti extraeuropei, il proprio programma contenitore quotidiano del pomeriggio “L’Italia con voi” sottotitolato in lingua inglese (nella foto un tipico esempio). 

Si tratta di un’iniziativa sperimentale in occasione del periodo natalizio, a beneficio delle famiglie che si ritrovano allargate per le festività, riunendo più generazioni, alcune delle quali non capiscono l’italiano).

Il programma “L’Italia con voi”, condotto da Monica Marangoni, è sempre disponibile a richiesta sulla piattaforma Rai Play ovunque nel mondo Italia compresa. Va in onda dal lunedì al venerdì tutti i pomeriggi dei paesi di destinazione. Ideato e prodotto da Rai Italia, il programma è dedicato agli italiani nel mondo.

In onda dall’8 ottobre 2018, “L’Italia con Voi” viene trasmesso dallo Studio 6 di Saxa Rubra a Roma con una formula originale di 90 minuti ricchi di ospiti e servizi dal mondo e dall‘Italia. Monica Marangoni dialoga con gli ospiti presenti e in collegamento dall’estero, affrontando temi d’attualità e di interesse per quanti vivono fuori dai confini nazionali. La conduzione di Marangoni è arricchita dalla partecipazione al pianoforte di Stefano Palatresi, musicista e cantante che ha conquistato il cuore del pubblico fin dalla sua collaborazione a Quelli della Notte, lo storico programma di Renzo Arbore. Ospiti di Marangoni sono i grandi volti italiani dell’intrattenimento televisivo e della fiction, del cinema, dello spettacolo, della cultura. In studio o in collegamento anche gli incontri con i parlamentari eletti all’estero, per approfondire temi e argomenti che riguardano direttamente la vita dei tanti connazionali che si sono trasferiti in altri paesi.  

“L’Italia con Voi” è anche un filo diretto con il Ministero degli Esteri per un’informazione di servizio sulle attività e le iniziative per gli italiani nel mondo. Grande anche l’attenzione alla promozione della lingua e cultura italiana. A quest’ultima è dedicata la collaborazione con i linguisti della Dante Alighieri, cui si aggiungono le incursioni di Gianni Ippoliti nelle vesti di un redivivo Dante Alighieri alle prese con i cambiamenti della lingua. Naturalmente non mancano i servizi realizzati dai corrispondenti tra le nostre comunità nel mondo. Le telecamere de “L’Italia con Voi” raccontano le tante storie nate tra tradizione e innovazione, i grandi e piccoli successi, dei veri protagonisti e promotori del Made in Italy: gli italiani all’estero. E non solo. C’è anche uno spazio per i video e le foto inviati direttamente dai telespettatori all’estero, che possono intervenire in trasmissione dialogando al telefono con Monica.

Condividi
Dom Serafini

Domenico (Dom) Serafini, di Giulianova risiede a New York City ed è
il fondatore, editore e direttore del mensile “VideoAge” e del quotidiano fieristico VideoAge Daily", rivolti ai principali mercati televisivi e cinematografici internazionali. Dopo il diploma di perito industriale, a 18 anni va a continuare gli studi negli Usa e, per finanziarsi, dal 1968 al ’78 ha lavorato come freelance per una decina di riviste in Italia e negli Usa; ottenuta la licenza Fcc di operatore radio, lavora come dj per tre stazioni radio e produce programmi televisivi nel Long Island, NY. Nel 1979 viene nominato direttore della rivista “Television/Radio Age International” di New York City e nell’81 fonda il mensile “VideoAge”. Negli anni successivi crea altre riviste in Spagna, Francia e Italia. Dal ’94 e per 10 anni scrive di televisione su “Il Sole 24 Ore”, poi su “Il Corriere Adriatico” e riviste di settore come “Pubblicità Italia”, “Cinema &Video” e “Millecanali”. Attualmente collabora con “Il Messaggero” di Roma, con “L’Italo-Americano” di Los Angeles”, “Il Cittadino Canadese” di Montreal ed é opinionista del quotidiano “AmericaOggi” di New York. Ha pubblicato numerosi volumi principalmente sui temi dei media e delle comunicazioni, tra cui “La Televisione via Internet” nel 1999. Dal 2002 al 2005, è stato consulente del Ministro delle Comunicazioni italiano nel settore audiovisivo e televisivo internazionale.

Pubblicato da
Tag: Italiarai

Ultimi articoli

Il primo redcarpet della storia dello spettacolo

Chiudiamo la settimana con un LinkedIn Top Post di tipo "culturale", che non fa mai…

20 Maggio 2022

Il vaiolo delle scimmie è arrivato a Roma

Primo caso in Italia del vaiolo delle scimmie: è un quarantenne rientrato dalle Canarie. In…

20 Maggio 2022

Un pezzo di storia (la mia)

Il LinkedIn Top Post di oggi 19/05/2022 è di Danilo Spanu, ma potrebbe essere quello…

19 Maggio 2022

“Runningsofia”, in arrivo i podcast sul podismo curati da Claudio Bagnasco

Abbiamo incontrato il nostro collaboratore Claudio Bagnasco, autore di articoli per il magazine Mondo Sport,…

19 Maggio 2022

Di Maio all’Onu ha presentato un piano di pace in quattro punti

Di Maio è andato all’Onu e ha presentato un piano di pace in quattro punti:…

19 Maggio 2022

La straordinarietà dell’ordinario

Il LinkedIn Top Post di oggi segnalato dalla Redazione è di Luca Bozzato, ci parla…

18 Maggio 2022