La pecora nera

Roma: Sogno Autarchico, wine bar Bistrot

Nomen omen per questo grazioso ritrovo per buongustai che amano scoprire prodotti di nicchia, selezionati con passione da Gianni Ruggiero. Abbiamo dovuto scegliere una fascia oraria in cui inserirlo e quella dell’aperitivo ci è parsa la più indicata, anche se qui si può venire per fare una chiacchiera in ogni orario, magari prendendo un veloce caffè o fermandosi per consumare uno dei due pasti principali. L’offerta prevede diversi piatti “assemblati” con prodotti eccellenti e pure alcune opzioni cucinate riportate per lo più nella proposta giornaliera raccontata nella lavagna dietro al bancone, vicino a quella che informa sulla ricca proposta al calice con etichette mai scontate. Ad accompagnare il tutto gli ottimi prodotti da forno di Colapicchioni – quali pizza romana e pizza al taglio – che qui aveva la sede, come testimoniato dall’insegna rimasta all’esterno.

Roma: Sogno Autarchico

Scelto un calice di vino, abbiamo provato l’ottimo tonno di Calabria sottolio, mozzarella di bufala dell’Agro Pontino e variazione di pomodori, freschi, secchi e confit, questi ultimi non pervenuti, il tutto arricchito da olio evo e origano, e il burro di malga e alici del Cantabrico, un piatto con ottime materie prime, servito curiosamente senza pane: alla nostra richiesta ci è stata portata una fragrante e calda pizza bianca romana, buona ma poco adatta a fare da supporto sia per l’eccessiva sapidità dell’insieme sia per la sua temperatura che provocava lo scioglimento del burro in pochi istanti. Volendo si può optare pure per gli ottimi taglieri di formaggi e salumi selezionati.

Sogno Autarchico: ambiente

Raccolto, comunica calore con gli avventori abituali che spesso si soffermano al bancone, senza optare per uno dei tavolini; volendo si può sostare all’aperto sul marciapiede antistante a uno dei 4 tavoli disponibili.

Servizio: Il valore aggiunto è il titolare con il quale è davvero piacevole scambiare due chiacchiere. Segnaliamo, in negativo, il non avvertire alla consegna del menù che alcune preparazioni sono terminate e l’elencazione, a chi sosta fuori, dei vini in mescita per vitigno senza menzionare il produttore: un vero peccato perché a domanda, la risposta è pronta.

Voto 4/5

Sogno Autarchico, Via Proporzio, 23/25 – Roma. Telefono 06/68801310

Recensione tratta da La Pecora Nera Editore

Condividi
La Pecora Nera

Innanzitutto perché Pecora Nera? Perché vogliamo essere una voce fuori dal coro nel mondo dell’enogastronomia. E’ sotto gli occhi di tutti quello che sta avvenendo con la cucina e il vino da tempo diventati un fenomeno di massa e di costume: gli interessi economici sono cresciuti a dismisura e gli investimenti pubblicitari “guidano” ormai gran parte dei contenuti dell’editoria di settore. Il nostro punto di forza è il non avere conflitti di interesse con i soggetti valutati in modo critico nelle nostre guide, così da poter scrivere nell’interesse unico del lettore. Per scriverci: info@lapecoranera.net

Ultimi articoli

12 idee per creare Instagram Stories

Il LinkedIn Top Post di oggi è di Francesco La Starza e devia un po'…

11 Agosto 2022

Meloni: “consegnato il fascismo alla storia”

"La destra italiana ha consegnato il fascismo alla storia da decenni ormai, condannando senza ambiguità…

11 Agosto 2022

Domandare è lecito, non rispondere invenduto

Il LinkedIn Top Post di oggi è di Antonella Brogi e ci invita a riflettere…

10 Agosto 2022

Elezioni: Calenda – Renzi accordo in vista

Accordo sempre più vicino tra Calenda e Renzi. Ieri i due si sono sentiti ripetutamente,…

10 Agosto 2022

Voto giovanile? Poco più di un terzo del corpo elettorale… Bisogna andare a votare!

Si parla tanto di voto giovanile, ma poche sono le proposte che li riguardano, perchè?…

9 Agosto 2022

La frase subdola: “E’ contro il mio/nostro interesse ma…”

L'ho pronunciata anch'io in alcune situazioni ma quando me la sono sentita dire ho capito…

9 Agosto 2022