Anteprima News

Stop a tutti gli spostamenti da un Comune all’altro

Succede Oggi

Sole e qualche nuvola sul Centro-nord, e un po’ di neve sull’Appennino centrale. Pioggia su buona parte del Sud e delle isole maggiori. Temperature in diminuzione • Giornata mondiale della meteorologia • L’Ecofin decide la sospensione del Patto di Stabilità • Marco Masini e Giorgio Panariello in diretta streaming alle 19 • Syria in diretta streaming alle 18 e alle 21 • Sul sito della Cineteca di Milano, alle 10, trasmissione in anteprima di Ruben Brandt, Collector di Milorad Krstić • Su internet anche la VII edizione del Torino Underground Cinefest (fino al 28 marzo) • Su Rai Uno La concessione del telefono, da Camilleri • Il Vangelo di oggi: Gesù in Galilea.

Stop a tutti gli spostamenti da un Comune all’altro

Da ieri non è più possibile spostarsi dal Comune in cui ci si trova. Lo prevede un’ordinanza firmata dai ministri dell’Interno e della Salute. Il divieto riguarda sia i mezzi pubblici sia quelli privati. Le uniche deroghe sono per «comprovate esigenze lavorative, di assoluta urgenza» o per motivi di salute. Una misura presa soprattutto per impedire alle persone di trasferirsi dal Nord al Sud. Per questo saranno presidiate le stazioni. Ieri pomeriggio 120 persone intente a salire sui treni per Napoli o Salerno sono state fermate alla stazione di Milano. Alcune di loro si sono messe a piangere.

Un posto di blocco

• Dopo giorni di crescita ieri s’è registrata una lieve diminuzione dei contagi e dei morti. I nuovi decessi sono stati 651 (sabato erano 793), che portano il totale dei morti a 5.476. I nuovi contagiati sono 3.957 (sabato erano 4.821) e in totale sono 46.638. I guariti nelle ultime 24 ore sono stati 952, per un totale di 7.024. In terapia intensiva ci sono 3.009 persone, 152 più di sabato.
• «Non ci sono persone morte né ricoverate in terapia intensiva con meno di 20 anni di età. E tra i morti, solo l’1% aveva meno di 50 anni» (il presidente del Consiglio superiore di sanità, Franco Locatelli, ieri sera nella conferenza stampa alla Protezione civile).
• Ci sono 12 positivi anche all’interno della Protezione civile. Lavorano tutti nel dipartimento di via Vitorchiano, a nord di Roma, da dove si pianificano e mettono in atto le risposte nazionali all’epidemia. È risultato negativo al primo tampone Angelo Borrelli, capo della Protezione e commissario per l’emergenza.
• Sono state 7.923 le persone che hanno aderito all’appello della Protezione civile per una task force di 300 medici che aiuteranno gli ospedali più colpiti dall’emergenza coronavirus. Ieri si sono esaminate le candidature. I primi medici potrebbero essere operativi già oggi in Lombardia.
• Guido Bertolaso, consulente del governatore lombardo Attilio Fontana, ha annunciato che entro la fine della settimana potrebbero aprire i primi moduli del grande hub di rianimazione in allestimento alla Fiera di Milano.
• Un’equipe composta di 37 medici e 12 infermieri cubani specializzati nel trattamento di malattie infettive è arrivata a Crema. I 52 lavoreranno nell’ospedale da campo messo in piedi nella città lombarda.
• Il sindaco di Cremona Gianluca Galimberti è positivo al coronavirus. È in quarantena a casa e ha fatto sapere: «Ho la febbre, un po’ di tosse e raffreddore ma non ho problemi respiratori, devo tenermi monitorato e rallentare i ritmi perché non sono in forma».
• Su 208.053 persone controllate sabato dalle forze dell’ordine, 11.068 sono state denunciate per non aver rispettato le disposizioni per il contenimento dell’epidemia. Denunciati anche 142 esercenti, con 20 negozi chiusi (dati del Viminale).
• Sono 73 i pazienti dimessi ieri mattina dallo Spallanzani di Roma. Rimangono ricoverati 219 positivi, 22 con supporto respiratorio. Da oggi gli specialisti dell’ospedale romano formeranno i medici di famiglia per gestire i casi di coronavirus.
• Luxottica ha chiuso tutti gli stabilimenti in Italia «fino a nuova comunicazione».
• La protezione civile italiana ha ordinato 15 milioni di mascherine protettive in Cina. Lo ha detto il governatore altoatesino Arno Kompatscher. Mercoledì un volo Alitalia raggiungerà Shanghai per tornare giovedì con un carico di 160 metri cubi di forniture medicali, tra le quali circa tre milioni di mascherine. Intanto ieri ne sono arrivate 1,5 milioni dall’Egitto; 40.000 dall’India; 2,5 milioni dalla Cina; 2 milioni dall’Europa. Sono anche atterrati nove aerei militari russi con ventilatori, mascherine e medici (destinati alla Lombardia). Il commissario straordinario Domenico Arcuri, ha spiegato a In mezz’ora su Rai3: «Entro oggi o domani tutte le Regioni avranno mascherine per medici, operatori sanitari e malati. E a partire dalla settimana prossima contiamo di dare a tutti gli italiani i dispositivi di protezione individuale».
• L’Alto Adige ha vietato di star seduti sulle panchine.
• Sicilia, Veneto ed Emilia-Romagna hanno chiuso i supermercati la domenica.
• Il Comune di Milano ha messo a disposizione un hotel vicino alla Stazione Centrale per le persone che devono passare il periodo di isolamento.
• «Qui, in numerosi territori, con tante vittime, viene decimata la generazione più anziana, composta da persone che costituiscono per i più giovani punto di riferimento non soltanto negli affetti ma anche nella vita quotidiana» (dalla lettera di Sergio Mattarella al presidente tedesco Frank-Walter Steinmeier).
• Felicita Chiambretti, 84 anni, mamma di Piero, è morta sabato sera a Torino. Da domenica scorsa si trovava all’ospedale Mauriziano, dove da martedì è ricoverato anche Piero, per il quale si attende l’esito del test di un secondo tampone effettuato giovedì (il primo aveva dato un responso incerto). Addio anche a Marina Marcelletti, mamma di Alex Baroni, il cantautore morto 18 anni fa in un incidente stradale.
• Andrea Carli, medico di base a Lodi, è il diciottesimo camice bianco a lasciare questo mondo per colpa del coronavirus.
• Positivo un bimbo di 10 giorni, nato da madre negativa, ricoverato ad Ancora. Il piccolo avrebbe contratto il virus o nell’ospedale di Urbino dove è stato partorito o in quello di Ancona dove è stato sottoposto a un delicato intervento chirurgico [Fatto]. 
• Tutti e cinque i bambini positivi ricoverati al Bambino Gesù di Roma sono in buone e stabili condizioni.
• A Venezia, nel Canal grande, sono tornati i pesci [Rumiz, Rep]. A Roma, nella Barcaccia di piazza di Spagna, sono tornate le anatre [Savelli, Rep].

Clamoroso

In questi momenti di claustrofobia, ricordare Rosanna Benzi che passò 29 anni della sua vita chiusa in un polmone d’acciaio.

In prima pagina

• Da oggi chiude ogni attività non indispensabile. Le aziende hanno tre giorni di tempo per mettersi in regola. L’annuncio di Conte è arrivato via Facebook sabato notte ma il testo del decreto solo ieri sera. Da Salvini a Renzi, forti critiche contro il presidente del Consiglio per la gestione dell’emergenza e della comunicazione
• Una nuova ordinanza nazionale vieta lo spostamento dal Comune in cui ci si trova, sia con mezzi pubblici che privati. Viaggiatori diretti a sud sono stati bloccati
• Frenano leggermente contagi e morti in Italia: ieri 3.957 nuovi casi (sabato erano stati 4.821), 651 vittime (sabato 693). Quasi mille guariti in un giorno.
• Dodici positivi alla Protezione civile a Roma (Borrelli è negativo). Sono arrivate 7.923 candidature per la task force di 300 medici da inviare nelle zone più colpite dal virus. A Crema sono sbarcati da Cuba i medici specialisti in epidemie. Bertolaso annuncia che entro la fine della settimana aprirà l’ospedale d’emergenza alla Fiera di Milano. Sabato in Italia ci sono stati oltre 200 mila controlli e 11 mila denunce.
• Il governatore veneto Zaia vuole sperimentare l’Avigan, il farmaco che sembra stia funzionando in Giappone. Ma finora non ci sono evidenze scientifiche sull’efficacia
• I casi di coronavirus diagnosticati in Europa sono più di 150 mila. La Spagna prolunga fino a Pasqua la chiusura totale. Plácido Domingo è positivo. Angela Merkel è in quarantena. Quasi trentamila infetti negli Stati Uniti, che diventano il terzo paese al mondo per numero di casi dopo Cina e Italia. A New York da stanotte è scattato il lockdown. L’India ferma treni e aerei. Emirates sospende tutti i voli. Il Marocco blocca le pubblicazioni cartacee. I primi morti in Romania e Colombia, i primi contagi a Gaza
• Due forti scosse di terremoto hanno causato danni a Zagabria. È crollata una guglia della Cattedrale. Grave una quindicenne
• Da oggi, in ebook, la biografia di Woody Allen. Si intitola A proposito di niente. Contestata dai figli del regista, Hachette ha deciso di non pubblicarla. Allen, però, ha trovato un altro editore al quale ha chiesto di far uscire il libro in anteprima in versione digitale per via del coronavirus. In Italia è pubblicato da La nave di Teseo.
• Florida, risolto un caso di omicidio di 35 anni fa. L’assassino di una giovane mamma, stuprata e strangolata, è stato incastrato grazie a una sigaretta
• Il Comitato Olimpico Internazionale per la prima volta ha ipotizzato il rinvio di Tokyo 2020. Possibile lo slittamento a novembre. La decisione arriverà entro quattro settimane
• A Roma un diciannovenne con disturbi psichici ha decapitato la madre • I morti del weekend: il portiere argentino Amadeo Carrizo; Tonino Conte, fondatore del Teatro della Tosse; il giornalista Gianni Mura; il cantante country Kenny Rogers; l’ex presidente del Real Madrid Lorenzo Sanz; il genetista Michele Stanca; Boris Stankovic, giocatore, allenatore e dirigente di basket.

Cultura e Spettacolo

Diretta di Marco Masini in compagnia di Giorgio Panariello sui rispettivi profili Instagram (ore 19). Diretta di Syria sul suo profilo Instagram (ore 18 e 21).

Condividi
Giorgio Dell'Arti

Nasce a Catania il 4 settembre 1945. Giornalista dal ’69 a Paese sera. Passa a Repubblica nel ’79: inviato, caposervizio, redattore capo, fondatore e direttore per quattro anni del Venerdì, editore del mensile Wimbledon. Dirige l’edizione del lunedì de Il Foglio, è editorialista de La Stampa e La Gazzetta della sport e scrive per Vanity fair e Il Sole 24 ore. Dell’Arti è uno storico di riconosciuta autorevolezza, specializzato in biografie; ha pubblicato (fra gli altri) L’uomo di fiducia (1999), Il giorno prima del Sessantotto (2008) e l’opera enciclopedica Catalogo dei viventi - 7247 italiani notevoli (2008, riedizione de Catalogo dei viventi - 5062 italiani notevoli, 2006). Tra gli ultimi libri si ricordano: Cavour - Vita dell’uomo che fece l’Italia (2011); Francesco. Non abbiate paura delle tenerezza (2013); I nuovi venuti (2014); Moravia. Sono vivo, sono morto (2015); Bibbia pagana (2016).

Ultimi articoli

Il Club incontra Giulio Xhaet

Cari lettori e care lettrici di Moondo, cominciamo un nuovo spazio nella rubrica del Club…

29 Gennaio 2023

I miei 7 segreti per utilizzare LinkedIn in modo perfetto

Il LinkedIn Top Post di oggi è di Richard van der Blom e ci illustra…

27 Gennaio 2023

Faccia a faccia di tre ore tra Nordio e Meloni

Faccia a faccia di tre ore tra Nordio e Meloni. Si sono ripromessi di «dare…

27 Gennaio 2023

Kintsukuroi: come trasformare le avversità in vere opportunità

Ciao, piacere di conoscerti! Mi chiamo Davide Mastrosimone e sono l'ideatore de "Libri per il…

26 Gennaio 2023

La maggioranza si spacca sull’immigrazione

La maggioranza si spacca sull’immigrazione. Gli emendamenti della Lega al decreto Piantedosi sono stati dichiarati…

26 Gennaio 2023

Devi fare meno meeting!

Quando l'ordine arriva dall'alto, dal tuo interno, le cose sono diverse. Shopify introduce da oggi una…

25 Gennaio 2023