Categorie: Anteprima NewsOggi

Trump-Biden, dibattito senza scintille

Ascolta il podcast

A Nashville secondo e ultimo faccia a faccia fra Trump e Biden, con la nuova regola: microfono spento mentre parla l’altro, e dunque impossibilità di interrompere. Trump, impedita la cagnara, ha scelto di tenere una linea pacata, presidenziale.

S’è cominciato col Covid. Trump: «Non si può chiudere il Paese». Biden: «Fermerò il virus, non il Paese. Ma per aprire il Paese servono misure standard, le mascherine, il rispetto del distanziamento sociale, il plexigas ai tavoli dei ristoranti».

Attaccato sui maneggi del figlio, Biden ha risposto: «Mio figlio non ha guadagnato soldi con la Cina. Non abbiamo preso un penny da un’entità straniera, tu invece hai un conto in Cina dove hai pagato tasse 50 volte superiori a quelle pagate in Usa e non hai reso noto le dichiarazioni dei redditi, cosa mai c’è lì?». Un’ampia parte della discussione ha riguardato la politica estera.

In prima pagina

• In Italia ieri 16.079 nuovi contagi con 170 mila tamponi. Cresce al 9,5% il tasso di positività che mercoledì era all’8,5 e martedì al 7,5. Oltre settecento ricoverati in più, + 66 in terapia intensiva; 136 i morti
• Il governo ha deciso che con 2.300 persone in terapia intensiva si chiude tutto (ora sono meno di mille). Speranza: «Tamponi rapidi in farmacia»
• La Sardegna verso un lockdown di 15 giorni. De Luca ha firmato l’ordinanza sul coprifuoco in Campania
• La ministra Azzolina scrive a De Luca e a Fontana per criticare l’imposizione della didattica a distanza
• Positivi 14 ospiti e cinque dipendenti del Pio Albergo Trivulzio
• Grande polemica contro il ct Mancini per una vignetta in cui un malato dice «Come ho preso il Covid? Guardando i tg»
• Dopo la Spagna, anche la Francia ha superato il milione di contagi: ieri oltre 41 mila casi. Coprifuoco esteso a due terzi della popolazione
• Il ministro degli Esteri del Belgio è in terapia intensiva. La Slovenia chiude da domani. Coprifuoco ad Atene e Salonicco. Per la Germania 11 regioni italiane sono «zone a rischio»
• Conte parla in un’Aula di Montecitorio deserta: 60 deputati in quarantena, 17 positivi al Covid, solo un centinaio i presenti
• La Whirlpool chiude
• Fratelli d’Italia allunga sul M5s nei sondaggi, ora è avanti di oltre un punto
• Davide Casaleggio ha raccontato che il M5s gli ha offerto un ministero
• È partito il concorso straordinario della scuola per assumere 32 mila insegnanti. Ieri hanno sostenuto la prova i primi 1.600. Ma c’è il rischio di stop per Covid
• Saad Hariri è primo ministro del Libano per la quarta volta
• Trump voterà domani in Florida, lo stato dove ha la residenza. L’Iran manda mail di minaccia agli elettori democratici
• Primo sì del Senato Usa alla nomina della giudice Barrett alla Corte Suprema. Per Trump «è un grande giorno per l’America»
• In Polonia è stato vietato l’aborto anche in caso di malformazioni del feto
• In Europa League il Milan batte il Celtic 3 a 1, la Roma rimonta e vince contro gli svizzeri dello Young Boys, il Napoli scivola in casa e perde con l’Az Alkmaar
• Cristiano Ronaldo è ancora positivo e rischia di saltare la sfida di Champions con il Barcellona di Messi
• Sullo Stelvio Almeida va in crisi e perde la maglia rosa. Ora il leader del Giro d’Italia è l’olandese Kelderman. Nibali indietro

Clamoroso

Durante lo scorso lockdown il 54% degli italiani è ingrassato di quattro chili e la spesa alimentare, in base a dati Coldiretti, è aumentata di dieci miliardi (vino +9,4%; birra +16,2%; salumi +10,2%; formaggi +12,5%; uova +22%; farina +59%) [Agi].


Condividi
Giorgio Dell'Arti

Nasce a Catania il 4 settembre 1945. Giornalista dal ’69 a Paese sera. Passa a Repubblica nel ’79: inviato, caposervizio, redattore capo, fondatore e direttore per quattro anni del Venerdì, editore del mensile Wimbledon. Dirige l’edizione del lunedì de Il Foglio, è editorialista de La Stampa e La Gazzetta della sport e scrive per Vanity fair e Il Sole 24 ore. Dell’Arti è uno storico di riconosciuta autorevolezza, specializzato in biografie; ha pubblicato (fra gli altri) L’uomo di fiducia (1999), Il giorno prima del Sessantotto (2008) e l’opera enciclopedica Catalogo dei viventi - 7247 italiani notevoli (2008, riedizione de Catalogo dei viventi - 5062 italiani notevoli, 2006). Tra gli ultimi libri si ricordano: Cavour - Vita dell’uomo che fece l’Italia (2011); Francesco. Non abbiate paura delle tenerezza (2013); I nuovi venuti (2014); Moravia. Sono vivo, sono morto (2015); Bibbia pagana (2016).

Ultimi articoli

Il patto di difesa degli Stati Uniti con l’Australia disturba la Francia

Il patto di difesa degli Stati Uniti con l'Australia disturba la Francia. Dissidio sulla politica con…

17 Settembre 2021

Ville vesuviane. Non solo il miglio d’oro

Quando si dice ville vesuviane il pensiero, giustamente, corre subito a quel lungo tratto di…

17 Settembre 2021

Guidonia Montecelio: esempio dei danni provocati dallo scontro tra Comune e Regione sulla gestione rifiuti di Roma

di Carmine Laurenzano Una situazione critica che riguarda il territorio di Guidonia Montecelio e non…

17 Settembre 2021

Utilizzare più etica e includere persone formate in filosofia per trattare i temi dell’intelligenza artificiale

Nel mondo dell'industria, il crescente sviluppo di nuove tecnologie come la robotica, l'intelligenza artificiale (AI)…

17 Settembre 2021

Dal 15 ottobre il green pass sarà obbligatorio per tutti i lavoratori

Dal 15 ottobre il green pass sarà obbligatorio per tutti i lavoratori, pubblici e privati,…

17 Settembre 2021

La linea politica per la terza dose è dubbia

La linea politica per la terza dose è dubbia, mentre aumenta il dissenso. Studi contrapposti aumentano…

16 Settembre 2021