Un piccolo omaggio ad un grande Maestro

Non sono un’esperta di musica ma non per questo rinuncerò a ricordare un Grande di tutti i tempi, Franco Battiato, sia solo attraverso le emozioni che i suoi testi mi regalano, in particolare “La cura”. È di una bellezza sublime, supera ogni limite e e riconcilia desideri e realtà. Non riesco ad immaginare nulla di più bello della “promessa” di quel testo, delle sue parole:

Ti proteggerò dalle paure delle ipocondrie
Dai turbamenti che da oggi incontrerai per la tua via
Dalle ingiustizie e dagli inganni del tuo tempo
Dai fallimenti che per tua natura normalmente attireraiTi solleverò dai dolori e dai tuoi sbalzi d’umore
Dalle ossessioni delle tue manie
Supererò le correnti gravitazionali
Lo spazio e la luce per non farti invecchiareE guarirai da tutte le malattie
Perché sei un essere speciale
Ed io, avrò cura di te

È un mondo sonoro carico di essenze profumate e sensuali, travolge fino a commuovere perchè il canto ti fa credere che i tuoi sogni di fanciulla di un tempo e ora di donna possano magicamente realizzarsi nel miracolo di quelle note che ti incantano e ti rapiscono. Note che rasserenano e placano tutte le angosce nella possibilità di una cura che possa salvare “da ogni malinconia”.

Battiato è così, ti travolge nelle luminose immagini che crea e ti trasporta in un mondo di bellezza pura.

Una Bellezza che continua ad aleggiare nell’aria anche quando la musica si spegne e ti trascina “nelle vie che portano all’essenza” inebrianti per profumi d’amore. Mondi al riparo dalla brutta mediocrità dell’uomo del nostro tempo, violento nella sua presuntuosa pretesa di possesso brutale.

L’eleganza di tutti i suoi testi è e resterà a testimoniare un’arte senza tempo, immortale, destinata a durare e come un faro a illuminare il nostro mondo, fatto solo di approssimazione.

Il suo Genio non è destinato a morire, passerà l’uomo come ogni cosa terrena, ma la sua musica non smetterà mai di emozionare. Ed emozionerà per quel mondo unico, quasi magico che ci pone in ascolto dei nostri desideri più nascosti e ci invita a cercare una via, quella migliore per afferrarli. Sull’onda di aliene atmosfere sonore si cerca, si cerca e ci si ascolta e ascoltandoci ci si comprende. Se poi “gira tutto intorno alla stanza mentre si danza” si realizza il miracolo della musica: si guadagna la leggerezza, traguardo difficile nella pesantezza del nostro tempo, e la libertà negli spazi dilatati ed infiniti che realizza e che sono i nostri spazi interiori senza più confini.

Grazie, Maestro, per la tua lezione di sconfinata Bellezza.

Condividi
Antonella Botti

Sono nata a Salerno il 3 Marzo del 1959 ma vivo da sempre a Sessa Cilento, un piccolo paese di circa 1300 anime del Parco Nazionale del Cilento. Ho studiato al Liceo classico “Parmenide” di Vallo della Lucania ed ho conseguito la laurea in Lettere moderne. Sono entrata nella scuola come vincitrice di concorso nel 1987, attualmente insegno Letteratura Italiana e Latino al Liceo Scientifico di Vallo della Lucania. Ho pubblicato due testi di storia locale: "La lapidazione di Santi Stefano" e "Viaggio del tempo nel sogno della memoria". Da qualche mese gestisco un blog, una sorta di necessità interiore che mi porta a reagire al pessimismo della ragione con l’ottimismo della volontà. I tempi sono difficili: non sono possibili "fughe immobili".

Pubblicato da
Tag: Battiato

Ultimi articoli

Momenti di gloria

Momenti di gloria. Lo sport fa sentire grande l’Italia.È necessario sottolineare “momenti”. La vera gloria…

4 Agosto 2021

Continuano gli attacchi hacker alla Regione Lazio

"Questa notte i sistemi informativi della Regione Lazio hanno subito e respinto l'ennesimo attacco, resta…

3 Agosto 2021

“Non odiare” vince l’Arco d’Oro di Est Film Festival 2021, a “Il caso Braibanti” va l’Arco d’Argento

Mauro Mancini si aggiudica il premio Creval per il miglior Lungometraggio, Carmen Giardina e Massimiliano…

3 Agosto 2021

Cena sul caliscendi con menu “tutto non comprato”

Di Dom Serafini I "caliscendi" sono nove e sparsi lungo il chilometro (circa) del Molo…

3 Agosto 2021

Happy Holidays

Le pubblicazioni della rubrica riprenderanno il 20 settembre. Auguro a tutti di trascorrere buone vacanze!…

2 Agosto 2021

Netflix: le serie sull’invecchiare sorridendo!!

di Tiziana Buccico Finalmente tra le tante angosce e i tanti mutamenti che questa emergenza…

2 Agosto 2021