Antonella Botti

Sono nata a Salerno il 3 Marzo del 1959 ma vivo da sempre a Sessa Cilento, un piccolo paese di circa 1300 anime del Parco Nazionale del Cilento. Ho studiato al Liceo classico “Parmenide” di Vallo della Lucania ed ho conseguito la laurea in Lettere moderne. Sono entrata nella scuola come vincitrice di concorso nel 1987, attualmente insegno Letteratura Italiana e Latino al Liceo Scientifico di Vallo della Lucania. Ho pubblicato due testi di storia locale: "La lapidazione di Santi Stefano" e "Viaggio del tempo nel sogno della memoria". Da qualche mese gestisco un blog, una sorta di necessità interiore che mi porta a reagire al pessimismo della ragione con l’ottimismo della volontà. I tempi sono difficili: non sono possibili "fughe immobili".

Quando ad emigrare eravamo noi

I versi che seguono sono di Crescenzo De Vita, un Cilentano, emigrato in America Latina per garantire un futuro al…

17 Giugno 2021

La giustizia negata

Mi è capitato recentemente di rileggere la  "Storia della colonna infame" di Alessandro Manzoni e mi è parsa estremamente attuale considerando…

8 Giugno 2021

Zuwara: il naufragio dell’umanità

È stato un sollievo sentire il presidente Draghi affermare con tono convinto: "Occorre un atteggiamento umano e solidale". Era da…

31 Maggio 2021

Un piccolo omaggio ad un grande Maestro

Non sono un'esperta di musica ma non per questo rinuncerò a ricordare un Grande di tutti i tempi, Franco Battiato,…

19 Maggio 2021

Don Ferrante, Saturno, Giove e la peste

Don Ferrante è uno dei  personaggi  minori de "I Promessi Sposi" di Manzoni ma uno  di quei personaggi che restano, comunque, impressi per…

13 Maggio 2021

Carpe Diem

CARPE DIEM (Orazio , I,11) Tu ne quaesieris (scire nefas) quem mihi, quem tibifinem di dederint, Leuconoe, nec Babyloniostemptaris numeros.…

5 Maggio 2021

“Suave mari magno turbantibus aequora ventis, e terra magnum alterius spectare (Lucrezio dal “De rerum natura”)

"Suave mari magno turbantibus aequora ventis, e terra magnum alterius spectare (Lucrezio dal "De rerum natura")Ovvero"E' dolce quando le acque…

28 Aprile 2021

Una soluzione di bellezza (da Il Gattopardo di Giuseppe Tommasi di Lampedusa)

Don Fabrizio Corbera di Salina è l'affascinante protagonista de "Il Gattopardo", una delle opere ancora più attuali e coinvolgenti del…

20 Aprile 2021

La peste dell’insonnia da “Cent’anni di solitudine” di G.G. Marquez

In un tempo imprecisato a Macondo, un villaggio sconosciuto, gli abitanti sono afflitti dalla peste dell'insonnia. "Se non dormiremo, tanto…

27 Marzo 2021

“L’altra Euridice” di Italo Calvino

Tutti o quasi conoscono la favola bella e antica di Orfeo ed Euridice, uno dei miti più affascinanti della classicità.…

4 Marzo 2021

Uscita si sicurezza (I. Silone)

Questi giorni convulsi per avvenimenti politici forti, a volte decisivi, non ultima la vicenda del dissidente politico russo Navalny, mi hanno portato,…

28 Gennaio 2021

Itaca: un approdo irrinunciabile

ITACA (C. Kavafis) Quando ti metterai in viaggio per Itacadevi augurarti che la strada sia lunga,fertile in avventure e in…

19 Gennaio 2021

L’essenziale e il transitorio

«Bisogna proporre un fine alla propria vita per viver felice. O gloria letteraria, o fortune, o dignità, una carriera in…

9 Gennaio 2021

L’anno che verrà

Siamo al termine del primo ventennio del 2000, ma soprattutto al termine di un anno angosciante per il suo carico…

30 Dicembre 2020

A proposito di libertà di insegnamento e “di lesa maestà” (dedicato alla prof.ssa Rosa Maria Dell’Aria)

Chi è un docente? La risposta più ovvia sembrerebbe questa: è una persona che lavora con l'intelletto e fa assegnamento…

16 Dicembre 2020

La voce di Cassandra – “Monologo per Cassandra” di Wislawa Szymborska

Sono io, Cassandra.E questa è la mia città sotto le ceneri.E questi i miei nastri e la verga di profeta.E…

9 Dicembre 2020

E se il BUON INCANTATOR (da “Guido io vorrei…” di Dante)

Secondo lockdown. È dura, più dura che mai, ci si sente assediati, è come stare in guerra ma disarmati. Un…

30 Novembre 2020

Etica e libertà

Per questa settimana lascerò a riposo i miei "classici contemporanei" perché stimolata da un interessante dibattito su MOONDO relativamente alla…

19 Novembre 2020

Quando la “Verità sovrana” diventa pericolosa

"OMNIS MUNDI CREATURAQUASI LIBER ET PICTURANOBIS EST IN SPECULUM" Questi versi sono una citazione di Umberto Eco ne "Il nome…

9 Novembre 2020

La Ginestra (G. Leopardi ) e l’arte di essere fragili (A. D’Avenia)

La Ginestra è un'opera ultima, una sorta di messaggio testamentario di Leopardi sui tristi destini umani. È l'espressione più alta…

29 Ottobre 2020

Identità nazionale: un incrocio di culture

Il sovranismo nazionalista e la politica anti-immigrazione ce la mette tutta per trovare una sua ragionevole giustificazione nella STORIA dei…

21 Ottobre 2020

Ulisse, indomito navigante della vita (dai “Dialoghi con Leucò” di C.Pavese)

Il 27 Agosto del 1950 Pavese decideva di lasciare la vita. "Perdono tutti e a tutti chiedo perdono. Va bene? Non…

8 Ottobre 2020

La scuola ha una missione: emozionare

In quanto docente sono convinta di svolgere il lavoro più bello e più importante al mondo, quello di poter contribuire,…

1 Ottobre 2020

Lo sguardo di Medusa (da “Lezioni americane” di I.Calvino)

La riflessione di questa settimana la dedico a mia figlia Maria Pia che, benché giovanissima, è già angosciata, a volte sopraffatta, dal "male"…

25 Settembre 2020

Il voto è segreto (da “Uscita di sicurezza” di Ignazio Silone)

La riflessione che oggi propongo ha preso spunto da una discussione gioviale e spontanea con un giovane amico e avvocato…

21 Settembre 2020

Un pezzo di pane (da un racconto di Ignazio Silone)

Siamo in Abruzzo negli anni della seconda guerra mondiale. "Fare la carità è adesso un peccato?" Chiese Caterina al carabiniere, accusata…

8 Settembre 2020

I SUPERBI e i vanagloriosi (dall’XI canto del Purgatorio)

"...Oh vana gloria dell'umane posse!     com' poco verde in su la cima dura, se non è giunta da l'etati…

2 Settembre 2020

LA SCIENZA: questione di metodo. Riflessioni tratte da “Il senso delle cose ” di R.P. Feynman

Siamo in un'età di grande progresso scientifico e tecnologico ma la nostra è un'epoca scientifica? Sembra assurdo ma Feynman, insignito…

23 Luglio 2020

Il deserto dei tartari (D. Buzzati)

Il deserto dei tartari (D. Buzzati), desolata immagine della condizione umana tout court e di una disperata ricerca metafisica per…

17 Luglio 2020

La cultura del rifiuto di Pio Canu

Riflessioni generate dall'intervista di Tiziana Buccico a Pio Canu Vivo nel Cilento, anzi nel centro storico del Cilento, sulle falde…

13 Luglio 2020