Categorie: News

Palazzo Ducale Venezia: furto di gioielli per milioni di euro

L’allarme per il furto avvenuto oggi a Palazzo Ducale è scattato intorno alle 10. I ladri hanno rubato gemme e gioielli preziosi per un valore di svariati milioni di euro.

I gioielli erano esposti in una teca nella mostra “Tesori dei Moghul e dei Maharaja” ospitata a Palazzo Ducale. La mostra raccoglieva per la prima volta in Italia ben 270 gemme e gioielli indiani dal XVI al XX secolo. tutti appartenenti alla preziosa colelzione Al Thani.

furto a palazzo ducale di gioielli indiani (foto credit Gazzetta di Parma)

La procura ha per ora aperto un fascicolo contro ignoti, l’ipotesi è reato di furto. Il questore vicario di Venezia, Marco Odorisio ha dichiarato “Probabilmente non è un gesto estemporaneo: pensiamo che ci possa essere stato un sopralluogo. Le teche dovevano essere inaccessibili e proprio per questo dobbiamo capire i punti di debolezza per poter valutato come i ladri abbiano potuto commettere il furto. Ci sono tanti tasselli da mettere in ordine, intanto è scatta un’azione ad ampio raggio con l’impiego della squadra mobile e dello Sco di Roma. L’indagine è un classico mosaico, dobbiamo partire dai particolari per poi allargarci e risalire a che ha commesso il furto; è prematuro parlare di autori italiani o stranieri stiamo visionando anche per questo le telecamere”.

Sarebbero state due persone a forzare la teca, una che ha agito direttamente, e l’altra che lo copriva, questo è quanto emergerebbe dalle riprese video. In seguito all’allarme, la reazione della sorveglianza non ha intercettato i ladri anche a causa della folla e del gran numero di stanze del palazzo, i due sono riusciti a farla franca, per ora.

Condividi
Alessio Alessandrini

Digital strategist e SEO senior, sono una buona forchetta ed amo sia la cucina ricercata che il trash food, in poche parole, un onnivoro nerd ma di classe :) . Adoro i mezzi di informazione, i video game, i codici, le nuove tecnologie e le buone strategie. Felice del mio lavoro e sereno nella vita devo gran parte di tutto ciò alla mia compagna Lia ed al mio unico e vero capolavoro, Flavia.

Ultimi articoli

Salvini gela Berlusconi sul Quirinale

Salvini gela Berlusconi sul Quirinale: «Faremo presto una proposta della Lega, e sarà condivisa da…

18 Gennaio 2022

Dell’individualizzazione del consumo e di alcune sue conseguenze

La premessa, per quanto rivoluzionaria, è quasi banale. Definisco “individualizzazione del consumo”, nel senso più…

17 Gennaio 2022

Così eleggiamo Silvio al Colle

Verdini scrive a Dell’Utri e Confalonieri: «Così eleggiamo Silvio al Colle» In prima pagina •…

17 Gennaio 2022

Falliti colloqui tra russi e americani: il momento è drammatico

I colloqui tra russi e americani a Vienna sono falliti. Il momento è drammatico. Mosca…

14 Gennaio 2022

Draghi, che errore!

Draghi non è un politico. Li conosce e li frequenta da quarant’anni e sa come…

13 Gennaio 2022

L’Europa è senza gas

L’Europa è senza gas. Il numero uno dell’Agenzia internazionale per l’energia ha apertamente accusato la…

13 Gennaio 2022