Categorie: Anteprima NewsOggi

Via alle riaperture

Il governo ha approvato all’unanimità il decreto che porta al 100% la capienza per cinema, teatri e musei, al 50% per le discoteche e al 75% per gli stadi. Una decisione che va oltre le indicazioni del Comitato tecnico-scientifico.
Pfizer ha chiesto alla Fda statunitense l’autorizzazione all’uso del vaccino dai 5 agli 11 anni-
In Italia ieri si sono registrati 41 morti di Covid. Il tasso di positività è sceso allo 0,98%. I ricoverati in terapia intensiva sono 403 (-12), i vaccinati 43.047.492 (il 72,64% della popolazione).
Da domani la Sicilia torna in zona bianca.
Dal 15 ottobre in Francia i tamponi non saranno più gratuiti per tutti.
La Finlandia sospende la somministrazione del vaccino Moderna per gli uomini sotto i trent’anni.
Moderna investirà 500 milioni di dollari su una fabbrica di vaccini in Africa.
Il Canada ha introdotto l’obbligo vaccinale per tutti i lavoratori pubblici.

In prima pagina

• Draghi e Salvini hanno avuto un incontro di un’ora dal quale il leghista è uscito placato. Letta attacca: «È sempre il solito film di Salvini»
• Sono i 31 miliardi del Pnrr destinati a istruzione e ricerca. Al Sud andranno 82 miliardi. Polemiche
• Il caso Morisi verso l’archiviazione. Non fu lui a procurare il flacone di Ghb ma i due escort
• Angela Merkel nell’ultima visita da cancelliera a Roma ha incontrato Papa Francesco e Mario Draghi
• Nella seconda puntata dell’inchiesta sulla lobby nera Jonghi Lavarini fa ritirare un trolley che crede pieno di soldi (ma che contiene solo libri)
• È iniziato in Germania il processo al guardiano del campo di concentramento di Sachsenhausen che oggi ha 100 anni. È l’imputato più anziano mai accusato di crimini nazisti
• È stato cancellato il Salone dell’Auto di Ginevra 2022. Colpa delle restrizioni per i viaggi e della mancanza di microchip
• Il Nobel per la letteratura è stato vinto da Abdulrazak Gurnah, nato a Zanzibar e arrivato in Gran Bretagna come rifugiato
• Schiaffo all’Ue: la Polonia dice che i Trattati non sono compatibili con la costituzione. Si parla già di Polexit
• Irlanda ed Estonia dicono sì alla minimun tax
• Laschet è pronto a lasciare la Cdu. La Germania va verso un governo di coalizione a tre
• Mirtha Vásquez è la nuova prima ministra del Perù. Ha sostituito il marxista Guido Bellido, rimasto in carica solo due mesi
• Guerra in procura a Milano, Storari, Davigo, Spadaro e De Pasquale rischiano il processo
• Nessuna giustizia per l’omicidio di Anna Politkovskaja. È scattata la prescrizione
• Juan Carlos potrà tornare presto in Spagna. La corte suprema sta archiviando tutte le inchieste sui fondi opachi
• Trovato su un treno in Romania il piccolo David, il ragazzino di 5 anni rapito martedì a Padova da suo padre
• Una forte scossa di terremoto ha fatto tremare Tokyo. Si contano solo 32 feriti lievi e un paio di incendi tenuti sotto controllo
• È morto a 77 anni il filosofo Salvatore Veca
• Nel giorno del suo quarantaquattresimo compleanno Lapo Elkann si è sposato con Joana Lemos
• Elon Musk trasferisce il quartiere generale di Tesla nel Texas conservatore
• Il Newcastle è stato ceduto ai sauditi per 360 milioni. Antonio Conte potrebbe diventare il nuovo allenatore
• Dall’inchiesta Pandora Papers emergono i conti offshore di Roberto Mancini e Gianluca Vialli
• Sarà la Francia a sfidare la Spagna nella finale di Nations League. Domenica pomeriggio l’Italia si giocherà il terzo posto con il Belgio

Titoli

  • Corriere della Sera: Via libera alle riaperture
  • la Repubblica: Recovery, allarme Sud
  • La Stampa: Teatri, stadi, discoteche: l’Italia riapre
  • Il Sole 24 Ore: Il 40% dei ricercatori sarà donna
  • Avvenire: Più cibo, meno armi
  • Il Messaggero: Teatri e discoteche, le riaperture
  • il Giornale: Effetto vaccini: / riapre tutto
  • Leggo: Risorgono sport e cultura
  • Qn: Pace con Salvini, Draghi riapre
  • il Fatto Quotidiano: Mancini e Vialli / offshore: tutti zitti
  • Libero: Ecco perché sulla casa Draghi / non la dice giusta
  • La Verità: Green pass, obiettivo fallito / così andiamo tutti a sbattere
  • Il Mattino: Sì a teatri e cinema pieni / discoteche aperte a metà
  • il Quotidiano del Sud: Per rilanciare la ricerca non bastano / le promesse e gli omaggi a Parisi
  • il manifesto: La giusta causa
  • Domani: Per rilanciare la ricerca non bastano / le promesse e gli omaggi a Parisi

Clamoroso

Nell’ultimo decennio la superficie boschiva in Italia è aumentata di quasi 597 mila ettari. Ora copre il 36,7% del territorio nazionale [Calitri, Mess].

Condividi
Giorgio Dell'Arti

Nasce a Catania il 4 settembre 1945. Giornalista dal ’69 a Paese sera. Passa a Repubblica nel ’79: inviato, caposervizio, redattore capo, fondatore e direttore per quattro anni del Venerdì, editore del mensile Wimbledon. Dirige l’edizione del lunedì de Il Foglio, è editorialista de La Stampa e La Gazzetta della sport e scrive per Vanity fair e Il Sole 24 ore. Dell’Arti è uno storico di riconosciuta autorevolezza, specializzato in biografie; ha pubblicato (fra gli altri) L’uomo di fiducia (1999), Il giorno prima del Sessantotto (2008) e l’opera enciclopedica Catalogo dei viventi - 7247 italiani notevoli (2008, riedizione de Catalogo dei viventi - 5062 italiani notevoli, 2006). Tra gli ultimi libri si ricordano: Cavour - Vita dell’uomo che fece l’Italia (2011); Francesco. Non abbiate paura delle tenerezza (2013); I nuovi venuti (2014); Moravia. Sono vivo, sono morto (2015); Bibbia pagana (2016).

Pubblicato da

Ultimi articoli

La variante Omicron spaventa il mondo

La variante Omicron spaventa il mondo. Il primo contagiato italiano è un dipendente dell’Eni appena…

29 Novembre 2021

Perché l’Abruzzo é senza una Film Commission operativa

Probabilmente Hollywood conta piú personaggi di origini abruzzesi di qualsiasi altra regione italiana, e in…

29 Novembre 2021

Le nazioni africane respingono amareggiate i nuovi divieti di viaggio

- 1 / 36 pagine. THE NEW YORK TIMES. Le nazioni africane respingono amareggiate i…

29 Novembre 2021

Perle di saggezza – Novembre 2021

Dovete concedermi questa libertà di dedicare le perle di questo mese di novembre alle donne,…

29 Novembre 2021

È stata la mano di Dio

Anni ’80. Alla fermata dell’autobus ci sono molte persone in fila, tra queste la bella…

29 Novembre 2021

Ma non è una cosa seria

Le strade romane (e, temo, anche altre) sono costellate da manifesti di promozione funeraria basati,…

27 Novembre 2021