Categorie: News

Gli appassionati di vino conquistati dalla vendita a domicilio

Univendita fa il punto sulla tendenza che premia il porta a porta come formula perfetta per proporre etichette prestigiose. Il caso Conte Ottavio Piccolomini d’Aragona: 70 consulenti  consigliano e propongono degustazioni guidate.

Personalizzazione, servizio, consulenza. Sono i punti di forza della vendita a domicilio, formula che oggi si afferma anche in un ambito di nicchia come quello del vino: a rivelarlo, in occasione di Vinitaly 2019 (Verona, 7-10 aprile) è Univendita, la maggiore associazione di categoria del settore della vendita a domicilio, che fra le proprie associate annovera anche Conte Ottavio Piccolomini d’Aragona. Questa realtà, che commercializza con il metodo della vendita diretta vini italiani di eccellente qualità – la cui gamma spazia da prodotti di pronta beva a pregiate rarità per le occasioni speciali – parteciperà anche quest’anno alla grande vetrina veronese del vino con i propri migliori consulenti.

Vino italiano sulle tavole. Photo credit: Congerdesign by Pixabay

“La missione di Conte Ottavio Piccolomini è quella di proporre alla propria clientela, attraverso il vino, non soltanto un prodotto della natura e del lavoro dell’uomo – eccelso nella propria oggettiva e riconoscibile qualità – ma una vera e propria esperienza sensoriale, capace di unire cultura e tradizione, storia ed innovazione – spiega Ivan Moreno Gibin, direttore commerciale dell’azienda – Nel nostro settore sempre più si evidenzia la necessità che tradizione e innovazione sinergicamente contribuiscano alla realizzazione di prodotti non più finalizzati unicamente a soddisfare un bisogno quantitativo. Ecco perché Conte Ottavio Piccolomini punta fortemente sul consiglio e sulla proposta personalizzata ed esclusiva alla propria clientela”. Che, come in ogni ambito del settore enogastronomico, è sempre più esigente e richiede di essere guidata, secondo le proprie preferenze, le proprie curiosità e le proprie esigenze, alla scelta consapevole dei prodotti.

L’attività di consulenza di Conte Ottavio Piccolomini è resa possibile, spiega ancora Gibin, “dalla professionalità di oltre settanta consulenti vinicoli su tutto il territorio nazionale, cresciuti numericamente del 10% nell’ultimo anno: dato che ben evidenzia lo stato di ottima salute del settore e le sue molteplici potenzialità di sviluppo”. Conte Ottavio Piccolomini organizza inoltre manifestazioni di degustazione guidata e personalizzata organizzate in varie città (11 appuntamenti già realizzati nel corso del 2019) e trova una ulteriore possibilità di contatto con gli appassionati di vino su Facebook e Instagram.

Tradizione, passione e amore per la scoperta rappresentano per Conte Ottavio Piccolomini D’Aragona temi di centrale importanza, attraverso i quali i produttori, gli enologi ed i consulenti selezionano la migliore qualità possibile.

“La vendita a domicilio – chiosa il presidente di Univendita Ciro Sinatra – si rivela particolarmente adatta proprio per trasmettere la complessità e le caratteristiche peculiari dei grandi vini. I venditori infatti offrono un’esperienza sensoriale, interpretano i gusti della clientela e indirizzano verso le giuste scelte, dialogando con i clienti più esperti ma anche mettendo a proprio agio chi, magari, è solo all’inizio del proprio percorso di accostamento al mondo del vino. Un servizio personalizzato, che nel tempo diventa fattore di fidelizzazione”.

Potrebbero interessarti anche:

Condividi
Teatro Naturale

“Teatro Naturale” è un magazine settimanale online dedicato al mondo rurale. Presente in rete dal 2003 e nato per dar voce a chi – come chi vive in e di agricoltura – non è adeguatamente rappresentato dagli attuali mezzi di informazione, è diventato nel tempo il punto di riferimento per quanti non solo vogliono essere informati puntualmente sull’attualità agricola, alimentare e ambientale, ma che non disdegnano un invito alla riflessione e alla rinascita di un pensiero rurale libero, scevro da appartenenze e ideologie. Di quanti credono che il mondo rurale non solo debba tutelarsi e proteggersi, ma anche evolversi e che la qualità dei prodotti possa passare attraverso la qualità delle persone. Moondo grazie alla collaborazione con Teatro Naturale ripropone alcuni degli articoli più interessanti pubblicati settimanalmente.

Ultimi articoli

La variante Omicron spaventa il mondo

La variante Omicron spaventa il mondo. Il primo contagiato italiano è un dipendente dell’Eni appena…

29 Novembre 2021

Perché l’Abruzzo é senza una Film Commission operativa

Probabilmente Hollywood conta piú personaggi di origini abruzzesi di qualsiasi altra regione italiana, e in…

29 Novembre 2021

Le nazioni africane respingono amareggiate i nuovi divieti di viaggio

- 1 / 36 pagine. THE NEW YORK TIMES. Le nazioni africane respingono amareggiate i…

29 Novembre 2021

Perle di saggezza – Novembre 2021

Dovete concedermi questa libertà di dedicare le perle di questo mese di novembre alle donne,…

29 Novembre 2021

È stata la mano di Dio

Anni ’80. Alla fermata dell’autobus ci sono molte persone in fila, tra queste la bella…

29 Novembre 2021

Ma non è una cosa seria

Le strade romane (e, temo, anche altre) sono costellate da manifesti di promozione funeraria basati,…

27 Novembre 2021