Sfogliando il New York Times

In mezzo al pericolo in America Latina

Sfogliando il New York Times del 13/07/2020

Mentre il coronavirus imperversa nella regione, i lavoratori della sanità dicono che ineguaglianze economiche e di salute, sistemi della salute pubblica trascurati e disinformazione hanno reso la lotta all’epidemia più dura e più pericolosa. Il New York Times sta raccogliendo storie di lavoratori della sanità in tutto il mondo. In rapporti e interviste gli addetti riflettono su quello che hanno visto, le decisioni che hanno dovuto prendere e come l’epidemia li ha cambiati. Qui dedica tre intere pagine all’America Latina, con 22 interviste e fotografie da Ecuador, Brasile, Argentina, Cile, Messico,Colombia e Perù. Con addetti di tutte le specialità: dottori, tecnici, infermieri. Un grande quadro commovente di totale dedicazione e altruismo, in un lavoro, nonostante tutte le precauzioni, estremamente pericoloso.

PRIMA PAGINA

  • Trivellatori falliscono, ma i dirigenti prendono milioni. I contribuenti potrebbero dover caricarsi gli alti costi della pulizia. Il giorno in cui, otto mesi fa, il produttore di petrolio MDC Energy ha chiesto la bancarotta, uno dei suoi serbatoi perdeva metano, e continua a perderlo tuttora. Ci vorranno almeno 40 milioni per fare pulizia, che la compagnia non ha. Ma ha pagato una liquidazione di 8 milioni e mezzo al suo direttore esecutivo, come si e’ visto nel procedimento di bancarotta. Molte compagnie petrolifere si avviano alla bancarotta a un ritmo mai visto prima a causa di una guerra globale sui prezzi  e l’epidemia che ha ridotto la domanda.
  • 15.000 nuovi casi di contagio in Florida in un giorno che batte ogni record. Dozzine di stati contrari alle restrizioni vedono forti aumenti del contagio. La Florida ha avuto domenica il più alto incremento giornaliero battendo anche New York che aveva avuto un massimo di 12.274,  e riflette la situazione di altri stai del sud, come il Texas, dove i governatori hanno seguito i suggerimenti di Trump contro le restrizioni e in favore di riaprire tutti i tipi di commerci, compresi ristoranti e bar.
  • Sospetti sui contatti della Russia con i Talibani vanno indietro di anni. Fin dal 2017 il comandante delle truppe americane in Afghanistan, Gen Nicholson,  sospettava di un accordo fra Russia e Talibani per uccidere, a pagamento in cash, soldati americani. Ma senza evidenze certe, parlando di quanto confusa era diventata la situazione dopo che Talibani, Russia e Iran, tradizionalmente nemici fra di loro, si erano messi d’accordo per cacciare gli americani dall’Afghanistan.
  • Disney World apre le porte per dimostrare di essere un paradiso. Senza sfilate e fuochi d’artificio, con qualche attrazione ancora chiusa e con molte precauzioni, Disney World ha riaperto con gran gioia di grandi e piccini. E’ uno sforzo da parte di un’importantissima azienda di dimostrare che si può operare in sicurezza anche in questi tempi.
  • Incendio colpisce nave da trasporto a San Diego. Grande fotografia a centro pagina con didascalia: “17 marinai e 4 civili feriti in un incendio e un’esplosione su una nave ancorata nel porto di san Diego.

PAGINE INTERNE

  • INTERNAZIONALI.  Crisi finanziaria in Libano. Un famoso chef abbandona la carne e lo stato di chiusura porta serate vuote. Il collasso economico significa miseria quotidiana. A casa finalmente. Uno scienziato della Nasa, Serkan Golge, di origine turca ma cittadino americano, e’ tornato a Houston dopo tre anni di prigionia in Turchia accusato di aver partecipato a un colpo di stato.
  • L’EPIDEMIA. Musica dal vivo e molti colpi di clacson. Un’apparenza di normalità è tornata sabato in New Jersey quando due bande locali hanno fatto un concerto dal vivo per spettatori in macchina. Assistente di Trump contraddice Fauci. I funzionari del governo cominciano a trattare il massimo esperto in malattie infettive (e in teoria il responsabile governativo della battaglia al virus)  come un rivale politico.
  • AFFARI. La California in difficoltà. Speranze iniziali di una rapida ripresa dal contagio hanno ceduto alle preoccupazioni sull’impatto finanziario a gioco lungo.
  • NAZIONALI. Catturando la città da ogni possibile angolo. E’ difficile immaginare in quanti luoghi è dovuto andare il fotografo ufficiale dell’agenzia dei trasporti pubblici. Con un’intera pagina di fotografie. Un trumpista disprezzato da Trump. Jeff Session, ministro della giustizia cacciato da Trump per aver osato esprimere pareri contrari, è in corsa per il Senato.
  • ARTI. Andando dove vanno i compratori. Gallerie stanno aprendo negli Hamptons, località favorita dai ricchi per scappare da New York durante l’epidemia. E’ a tre ore di macchina, sul mare, a est della città.
Condividi
Umberto Bonetti

Umberto Bonetti, nato a Torino nel 1938, laureato in legge e scienze politiche Carriera: RAI di Milano (1962/1967), RAI di Montevideo (Uruguay) (1968/1974), RAI CORPORATION (1974/2000) a New York e Los Angeles. . Dal 2000 in pensione, con vari incarichi di consulenze. Volontariato: Peace Corps in El Salvador, United Nations in Sudan, Unesco in Afghanistan, Unione Europea in Bangladesh. A New York: Metropolitan Museum, Meals on Wheels (distribuzione pasti).

Ultimi articoli

Nerio Alessandri: 10 cose che ho imparato sulla vita

Il LinkedIn Top Post di oggi è di Nerio Alessandri, CEO & Founder Technogym, un…

5 Ottobre 2022

UE propone un nuovo Recovery Fund per far fronte al caro energia: Germania, Olanda e Austria sono contrarie

Il vertice europeo dei ministri dell’Economia in Lussemburgo si è concluso con un nulla di…

5 Ottobre 2022

Gli ucraini sfondano anche a Sud

Le forze ucraine hanno sfondato il fronte anche a Sud, ora marciano verso Kherson. I…

4 Ottobre 2022

Risparmio energetico e smart metering: lo studio di Hermes Centro Studi Europeo

Parliamo di risparmio energetico e di come migliorare la consapevolezza dei propri consumi con l’adozione…

4 Ottobre 2022

Lula e Bolsonaro vanno al ballottaggio

In Brasile Lula e Bolsonaro andranno al ballottaggio. Al primo turno l’ex presidente si è…

3 Ottobre 2022

La Germania si fa un tetto al prezzo del gas per conto suo, Draghi furibondo, l’Europa a pezzi

Il cancelliere tedesco Scholz annuncia un maxi-intervento da 200 miliardi in Germania per affrontare il…

30 Settembre 2022