Categorie: La pecora nera

Milano: Greek Fusion

Lungo i Navigli una ghireria greca di qualità può sembrare un miraggio, ma esiste. È Greek Fusion un “fastaurant” che serve cibi di qualità ellenici un po’ fast food – con prezzi contenuti e porzioni discrete ordinate in cassa – un po’ ristorante per precisione, gusto e servizio al tavolo.

L’offerta è ampia e comprende alternative per tutti, ma la pita è il pezzo forte, qui declinata in vari abbinamenti, molti dei quali vegetariani con possibilità di scelta tra base greca tradizionale, integrale e cipriota; tra le bevande ci sono anche birre e vini di origine greca. Per la nostra cena abbiamo cominciato con delle “revithia”, polpette di ceci, patate e cipolle gustose, croccanti fuori e morbidissime dentro, servite con una salsa fresca dalla spiccata acidità.

Milano: Greek Fusion (facebook.com)

Abbiamo proseguito con la “pita greca bifteki”, ripiena di burger di manzo e agnello, patatine fritte, pomodori freschi, cipolla, insalata verde e salse a scelta tra tzatziki e piccante della casa, con il pane fresco e dal buon sapore e il ripieno saporito e ben bilanciato. In chiusura i kourabiedes, biscotti alle mandorle serviti con yogurt greco e granella di pistacchi, per niente stucchevoli anche se abbondanti.

Greek Fusion: ambiente

La sala piccola e minimale con tavoli stretti e molto vicini è fresca e luminosa e ricrea l’ambiente ellenico. Il bancone a vista è l’attrazione del locale. È necessario affiancarvisi per ordinare, così si può ingannare l’attesa scrutando la preparazione della pite.

Servizio: rapido e garbato. Non è possibile prenotare.

Voto 4/5

Greek Fusion, Via Ripa Ticinese, 15 Navigli – Milano. Telefono 02/39814082

Recensione tratta da “Il Saporario – Milano” de La Pecora Nera Editore.

Condividi
La Pecora Nera

Innanzitutto perché Pecora Nera? Perché vogliamo essere una voce fuori dal coro nel mondo dell’enogastronomia. E’ sotto gli occhi di tutti quello che sta avvenendo con la cucina e il vino da tempo diventati un fenomeno di massa e di costume: gli interessi economici sono cresciuti a dismisura e gli investimenti pubblicitari “guidano” ormai gran parte dei contenuti dell’editoria di settore. Il nostro punto di forza è il non avere conflitti di interesse con i soggetti valutati in modo critico nelle nostre guide, così da poter scrivere nell’interesse unico del lettore. Per scriverci: info@lapecoranera.net

Ultimi articoli

Continuano gli attacchi hacker alla Regione Lazio

"Questa notte i sistemi informativi della Regione Lazio hanno subito e respinto l'ennesimo attacco, resta…

3 Agosto 2021

“Non odiare” vince l’Arco d’Oro di Est Film Festival 2021, a “Il caso Braibanti” va l’Arco d’Argento

Mauro Mancini si aggiudica il premio Creval per il miglior Lungometraggio, Carmen Giardina e Massimiliano…

3 Agosto 2021

Cena sul caliscendi con menu “tutto non comprato”

Di Dom Serafini I "caliscendi" sono nove e sparsi lungo il chilometro (circa) del Molo…

3 Agosto 2021

Happy Holidays

Le pubblicazioni della rubrica riprenderanno il 20 settembre. Auguro a tutti di trascorrere buone vacanze!…

2 Agosto 2021

Netflix: le serie sull’invecchiare sorridendo!!

di Tiziana Buccico Finalmente tra le tante angosce e i tanti mutamenti che questa emergenza…

2 Agosto 2021

Georges Perec cruciverbista, anzi, enigmista

Lo scrittore francese Georges Perec fu un abile e prolifico autore, non soltanto di romanzi;…

31 Luglio 2021