Anteprima News

Pilota della British avvista un Ufo

Pilota della British avvista un Ufo

Il pilota di un volo British Airways partito venerdì scorso da Montreal e diretto a Heathrow dice di aver visto un Ufo nei cieli dell’Irlanda. L’ente per l’aviazione civile irlandese ha aperto un’inchiesta sulla segnalazione che parlava di luci brillanti e oggetti volanti non identificati al largo della costa sud-occidentale alle 6:47 ora locale [Agi].

In prima pagina

Fronda grillina, governo bocciato sul condono agli abusivi di Ischia • Salvini e Di Maio impongono a Conte di non cedere sulla manovra: la dura risposta alla commissione europea potrebbe costarci 60 miliardi l’anno • Il fondo americano Elliot butta fuori l’amministratore delegato di Telecom, Amos Genish: è guerra dichiarata con i francesi, che si preparano alla rivincita in assemblea • Carige perde in Borsa quasi il 50% • Il prezzo del petrolio sta precipitando verso i 60 dollari • Los Angeles abbatte la statua di Cristoforo Colombo • Due giornate a Higuain • Verso le nozze tra Ambra Angiolini e Massimiliano Allegri.

 

McDonald’s Italia indagata, dubbio che abbia evaso le tasse

Il pm milanese Grazia Colacicco ha aperto un fascicolo su uno spostamento da parte di McDonald’s di 360 milioni di royalties incassate tra il 2010 e il 2016 in Italia e trasferite sul conto di una controllata domiciliata in Delaware, lo stato americano che è di fatto un paradiso fiscale. In questo modo è stata pagata una tassa di appena l’8% invece del 24% previsto dalla convenzione Italia-Usa. Tra il 2010 e il 2016 il fisco italiano avrebbe perso in questo modo 48 milioni. McDonald, in un comunicato, ha sostenuto di aver pagato in tasse tutto il dovuto e ha ricordato di aver versato al nostro erario, nel periodo considerato, una cifra stimata in 1,3 miliardi di euro, di aver investito più di 827 milioni di euro nell’economia italiana, di aver creato oltre 8.000 nuovi posti di lavoro [De Riccardis, Rep].

CLICCA QUI e ricevi gratuitamente anteprima completa via mail per un mese

Condividi
Giorgio Dell'Arti

Nasce a Catania il 4 settembre 1945. Giornalista dal ’69 a Paese sera. Passa a Repubblica nel ’79: inviato, caposervizio, redattore capo, fondatore e direttore per quattro anni del Venerdì, editore del mensile Wimbledon. Dirige l’edizione del lunedì de Il Foglio, è editorialista de La Stampa e La Gazzetta della sport e scrive per Vanity fair e Il Sole 24 ore. Dell’Arti è uno storico di riconosciuta autorevolezza, specializzato in biografie; ha pubblicato (fra gli altri) L’uomo di fiducia (1999), Il giorno prima del Sessantotto (2008) e l’opera enciclopedica Catalogo dei viventi - 7247 italiani notevoli (2008, riedizione de Catalogo dei viventi - 5062 italiani notevoli, 2006). Tra gli ultimi libri si ricordano: Cavour - Vita dell’uomo che fece l’Italia (2011); Francesco. Non abbiate paura delle tenerezza (2013); I nuovi venuti (2014); Moravia. Sono vivo, sono morto (2015); Bibbia pagana (2016).

Ultimi articoli

Il primo redcarpet della storia dello spettacolo

Chiudiamo la settimana con un LinkedIn Top Post di tipo "culturale", che non fa mai…

20 Maggio 2022

Il vaiolo delle scimmie è arrivato a Roma

Primo caso in Italia del vaiolo delle scimmie: è un quarantenne rientrato dalle Canarie. In…

20 Maggio 2022

Un pezzo di storia (la mia)

Il LinkedIn Top Post di oggi 19/05/2022 è di Danilo Spanu, ma potrebbe essere quello…

19 Maggio 2022

“Runningsofia”, in arrivo i podcast sul podismo curati da Claudio Bagnasco

Abbiamo incontrato il nostro collaboratore Claudio Bagnasco, autore di articoli per il magazine Mondo Sport,…

19 Maggio 2022

Di Maio all’Onu ha presentato un piano di pace in quattro punti

Di Maio è andato all’Onu e ha presentato un piano di pace in quattro punti:…

19 Maggio 2022

La straordinarietà dell’ordinario

Il LinkedIn Top Post di oggi segnalato dalla Redazione è di Luca Bozzato, ci parla…

18 Maggio 2022