Torino: Osteria Le Ramine

L’osteria Le Ramine è ubicata nel quartiere popolare di borgo San Paolo, in una zona un po’ decentrata, ma ormai ricca di trattorie e di proposte etniche. La cucina è radicata sulla tradizione piemontese, con materie prime di buona qualità e ricette che ne esaltano il sapore senza snaturarle.

Il menù offre due possibili percorsi degustazione con quattro portate, che variano a seconda dei prodotti di stagione, oppure i piatti alla carta dove viene indicato chiaramente se la ricetta è adatta ai vegetariani e se contiene allergeni.

Per la nostra cena abbiamo assaggiato la terrina di trota con patate di montagna e asparagi, dal sapore delicato e convincente, e il tortino di asparagi con la fonduta di toma di alpeggio, che è risultata un po’ coprente rispetto alle verdure. A seguire, ottimi gli gnocchi di ricotta piemontese e ortiche con asparagi e piselli, un piatto fresco e primaverile, buona la faraona disossata al Marsala. Per concludere in dolcezza abbiamo scelto il tortino di antiche mele piemontesi con crema alla cannella, che si è rivelato un dessert dal sapore classico ma sicuramente apprezzabile.

Torino: Ristorante Le Ramin-e

Le Ramine: ambiente

Il locale è piccolo e si caratterizza come una trattoria urbana, in parte rustica e in parte moderna, in un contesto accogliente e informale. I tavoli sono apparecchiati in modo semplice, ma la saletta con la volta con mattoni a vista è sicuramente molto bella.

Servizio: Cortese, abbastanza veloce e senza fronzoli, ma con le giuste attenzioni per il cliente.

Voto 3,5/5

Le Ramine, Via Isonzo, 64 – Torino. Telefono 011/3804067

Recensione tratta da La Pecora Nera Editore

Condividi
La Pecora Nera

Innanzitutto perché Pecora Nera? Perché vogliamo essere una voce fuori dal coro nel mondo dell’enogastronomia. E’ sotto gli occhi di tutti quello che sta avvenendo con la cucina e il vino da tempo diventati un fenomeno di massa e di costume: gli interessi economici sono cresciuti a dismisura e gli investimenti pubblicitari “guidano” ormai gran parte dei contenuti dell’editoria di settore. Il nostro punto di forza è il non avere conflitti di interesse con i soggetti valutati in modo critico nelle nostre guide, così da poter scrivere nell’interesse unico del lettore. Per scriverci: info@lapecoranera.net

Ultimi articoli

Il governo ha approvato un nuovo decreto sulle riaperture

Il governo ha approvato un nuovo decreto sulle riaperture. Da domani il coprifuoco viene spostato…

18 Maggio 2021

Lettera immaginaria di un bambino palestinese

Cara Europa caro Mondo caro Onu ma soprattutto cari bambini, sono un bambino palestinese, sono…

18 Maggio 2021

Il giorno con più morti a Gaza mentre falliscono gli sforzi per un cessate il fuoco

Il giorno con più morti a Gaza mentre falliscono gli sforzi per un cessate il…

17 Maggio 2021

COVID-‘19 (anzi ‘21): Si è detto tutto? Si è detto troppo!

È passato anche il 1° maggio, festa del lavoro che anche quest’anno non c’è, aspettando…

17 Maggio 2021

“Piacere, io sono Giorgia”: le radici, le idee di Giorgia Meloni

Stavo leggendo il libro di Giorgia Meloni “Io sono Giorgia”, edito da Rizzoli, quando la…

17 Maggio 2021

Stella…

Seduta sulla sabbia, jeans, le mie inseparabili scarpe da ginnastica, canotta bianca, ancora non fa…

17 Maggio 2021