Categorie: La pecora nera

Milano: Al Mercato, Ristorante – Hamburgeria gourmet

Dopo aver valutato per anni la proposta del burger bar, quest’anno abbiamo deciso di provare l’offerta del ristorante, separato dal primo dalla cucina a vista centrale. Il menù è piuttosto snello ed è raccontato in un grande foglio dalla grafica curata: si può ordinare alla carta oppure optare per uno dei percorsi degustazione da 3, 5 e 8 portate. Non ampissima, ma ben studiata la proposta vinicola, con la possibilità di farsi consigliare dal preparato direttore di sala circa l’abbinamento migliore.

La nostra cena è cominciata con l’omaggio di una terrina di lingua e orecchie di maiale e con del prosciutto d’oca con torchon di foie gras grattugiato, seguiti da un’ottima baguette calda da accompagnare con burro di Normandia e sale Maldon: una vera e propria droga! Molto equilibrato il vegetariano #1 a base di asparagi, parmigiano, zafferano e prezzemolo proposti in diverse consistenze per un risultato davvero notevole. Eccellente, poi, il torchon di foie gras affiancato da un sorbetto a pulire il palato e da un assaggio di Sauternes per onorare il più classico degli abbinamenti. Molto buoni, per proseguire, i ravioli del plin di cotechino serviti con fonduta di Castelmagno e crumble di gremolada, che a fare i pignoli avrebbero beneficiato di un apporto acido ad alleggerire l’insieme. Notevolissimo, per finire il piccione, cotto alla perfezione e con la coscia coreograficamente servita con la zampetta, purtroppo adagiato su una salsa bernese troppo pungente e aggressiva, seguito da un dolce giustamente leggero e dalla buona acidità composto da mirtilli, cioccolato bianco, sablè e nero di seppia, e da un caffè ben estratto anche se non molto complesso.

Milano: Al Mercato, Ristorante – Hamburgeria gourmet

In definitiva un’esperienza davvero positiva, con gli unici piccoli appunti per alcune voci che fanno lievitare il costo dalla cena – vedasi i 4€ richiesti per l’acqua e gli altrettanti per il servizio – e per una cucina che ha grandi possibilità, ma sembra scegliere strade già tracciate non osando quanto potrebbe.

Al Mercato: ambiente

Il ristorante è ospitato in una piccola saletta, invero un po’ buia, ed è in grado di accogliere poco più di 10 avventori. Simpatica la possibilità di mangiare sulla mensola “affacciata” in cucina seduti su alti e comodi sgabelli.

Servizio: Preparato, cortese e simpatico.

Voto 4,5/5

Al Mercato, Via Sant’Eufemia, 16 – Milano. Telefono 02/87237167

Recensione tratta da “Il Saporario – Milano” de La Pecora Nera Editore.

Condividi
La Pecora Nera

Innanzitutto perché Pecora Nera? Perché vogliamo essere una voce fuori dal coro nel mondo dell’enogastronomia. E’ sotto gli occhi di tutti quello che sta avvenendo con la cucina e il vino da tempo diventati un fenomeno di massa e di costume: gli interessi economici sono cresciuti a dismisura e gli investimenti pubblicitari “guidano” ormai gran parte dei contenuti dell’editoria di settore. Il nostro punto di forza è il non avere conflitti di interesse con i soggetti valutati in modo critico nelle nostre guide, così da poter scrivere nell’interesse unico del lettore. Per scriverci: info@lapecoranera.net

Ultimi articoli

Happy Holidays

Le pubblicazioni della rubrica riprenderanno il 20 settembre. Auguro a tutti di trascorrere buone vacanze!…

2 Agosto 2021

Netflix: le serie sull’invecchiare sorridendo!!

di Tiziana Buccico Finalmente tra le tante angosce e i tanti mutamenti che questa emergenza…

2 Agosto 2021

Georges Perec cruciverbista, anzi, enigmista

Lo scrittore francese Georges Perec fu un abile e prolifico autore, non soltanto di romanzi;…

31 Luglio 2021

Approvato all’unanimità la riforma della Giustizia

Dopo un lungo pomeriggio di trattative, il Consiglio dei ministri ha approvato all’unanimità la riforma…

30 Luglio 2021

Ultimatum ai partiti sulla riforma della giustizia

Draghi ha lanciato un ultimatum ai partiti sulla riforma della giustizia: «Da questo momento in…

29 Luglio 2021

Onorabilità e Onore

Quando, agli inizi degli anni ’90 del secolo scorso, venne aperta e legittimata la caccia…

29 Luglio 2021